L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Justice League: Le differenze fra la “Snyder Cut” e la versione “originale”

Justice League: Le differenze fra la “Snyder Cut” e la versione “originale”

Di Andrea Suatoni

LEGGI ANCHE: E’ UFFICIALE, LA SNYDER CUT E’ IN ARRIVO

Justice League, uno dei film di punta del DCEU, sarebbe dovuto essere il trampolino di lancio per l’universo unito dei supereroi DC di Warner Bros, portando per la prima volta insieme sul grande schermo personaggi del calibro di Superman, Batman, Wonder Woman, Flash, Cyborg ed Aquaman per poi continuare le storie personali dei singoli supereroi in una serie di pellicole monografiche. I progetti inerenti al DC Extended Universe, pur se non completamente naufragati, sono oggi stati fortemente ridimensionati, forse anche in seguito al flop (relativo: in realtà il film non fu un insuccesso commerciale) di Justice League, in parte dovuto ad un cambiamento di regia in corsa dovuto ad un lutto nella famiglia di Zack Snyder.
Joss Whedon ha sostituito Snyder nelle ultime fasi della produzione del film, cambiando (pare) moltissimi elementi, aggiungendo momenti di comicità e optando per un montaggio molto lontano dalle premesse iniziali: il risultato, quasi un ibrido, ha disatteso le aspettative dei fan che per anni hanno chiesto a Warner Bros la distribuzione di una Snyder Cut, ovvero di una versione del film il più possibile vicina all’idea iniziale del regista Zack Snyder.

Pare che i vertici di Warner Bros abbiano recentemente assistito ad una visione della fantomatica Snyder Cut: come sappiamo, sono molte in effetti le scene tagliate dal prodotto finale ma che erano state girate, ed a quanto pare il materiale era adeguato al montaggio di un vero e proprio film alternativo.
Negli ultimi giorni insistenti rumor volevano a breve l’annuncio del rilascio della attesissima versione di Justice League di Zack Snyder, e pare che il momento sia finalmente arrivato: vi rimandiamo a QUESTO LINK per saperne di più!
Nel frattempo, ecco quali dovrebbero essere (in relazione a rumor, notizie, interviste e “caccia sui social”) le principali differenze fra Justice League così come è uscito nei cinema e la Snyder Cut!

Justice League 2

GIRL POWER

Sembra che la Snyder Cut dia molto più spazio ai personaggi femminili del cast: non solo Wonder Woman (Gal Gadot) e Lois Lane (Amy Adams), ma anche Martha Kent (Diane Lane), madre di Clark “Superman” Kent (Henry Cavill), avrebbe avuto un ruolo più centrale.

MARTIAN MANHUNTER

Pare che nella Snyder Cut fosse stato inserito un altro personaggio iconico della Justice League fumettistica, ovvero Martian Manhunter.
Zack Snyder ha confermato che nel suo L’Uomo d’Acciaio, da considerare come il primo film del DCEU, il personaggio interpretato da Harry Lennix, il Generale Swanwick, era in realtà Martian Manhunter, in incognito grazie ai suoi poteri mutaforma. Swanwick sarebbe dovuto ricomparire in Justice League e rivelare le sue vere sembianze nella versione del film che il regista aveva immaginato all’inizio.

IRIS WEST

Un altro personaggio che Whedon ha deciso di tagliare dal prodotto finale è quello interpretato da Kiersey Clemons, ovvero Iris West (nei fumetti, fidanzata e poi moglie di Barry Allen, il Flash interpretato da Ezra Miller). Nella Snyder Cut dovrebbe essere inclusa una scena in cui Flash salva la vita ad Iris, nel bel mezzo di un incidente mortale: tale scena ha già raggiunto il web com parte delle scene tagliate dalla versione originale del film ed una sua versione (evidentemente non terminata poiché mai arrivata alle ultime fasi della post-produzione) è visibile nel video di seguito.

RYAN CHOI

Ancora un personaggio tagliato completamente dal prodotto finale è quello di Ryan Choi, interpretato dall’attore Zheng Kai. Choi, che i lettori dei fumetti DC Comics conoscono nelle vesti del supereroe Atomo, non sarebbe stato qui presentato nella sua versione supereroica, bensì come direttore delle nanotecnologie per gli STAR Labs. Zack Snyder ha postato sui social un fotogramma di una scena che riguarda Choi, che sarebbe stato probabilmente accanto a Silas Stone (il padre di Cyborg) nel tentativo di scoprire i segreti della “Scatola Madre” che lo scienziato usa per salvare la vita di suo figlio.

PIU’ SPAZIO A CYBORG

Nella visione di Snyder, Cyborg sarebbe dovuto essere molto più centrale nella storia, ed incarnare il cuore e l’anima della squadra di supereroi della Justice League. Allo spettatore sarebbe stato mostrato uno spaccato del passato di Victor Stone in più riprese: dagli anni del college all’università di Gotham, dall’incidente che portò alla morte di sua madre e che lo vide sopravvivere a stento, fino alla profonda connessione con la Scatola Madre ed anche con Steppenwolf, il villain del film.

Justice League Snyder Cut

LA MORTE DI STEPPENWOLF E LA PRESENZA DI DARKSEID

Nella versione cinematografica di Justice League, non assistiamo alla vera e propria morte di Steppenwolf, mentre nella versione iniziale di Snyder la fine del villain era fin da subito chiarissima: a seguito di un serrato gioco di squadra, Wonder Woman riusciva infine a decapitare il nemico con la sua spada. Pare sia stata girata anche una scena alternativa in cui è invece Darkseid in persona ad uccidere il suo sottoposto, in un impeto di rabbia dovuto alla vista di un redivivo Superman.

Darkseid sarebbe dovuto apparire nel film, come mandante di Steppenwolf, per poi essere sviluppato in progetti successivi; non sappiamo se tali progetti verranno realizzati o siano ancora in piedi, ma il villain apparirà sicuramente nel film The New Gods diretto da Ava DuVernay (è ancora presto per sapere come e quanto tale pellicola risulterà aderente al DCEU).

LA MORTE DI SILAS STONE

Diversamente da quanto accade nella versione rivista di Whedon, il padre di Cyborg dovrebbe morire nella Snyder Cut in seguito all’attacco di Steppenwolf agli STAR Labs che custodiscono la Scatola Madre. In seguito avremmo poi anche osservato le conseguenze della morte di Silas su suo figlio Victor.

I VIAGGI NEL TEMPO DI FLASH

Pare che ad un certo punto della pellicola la battaglia fra la Justice League e Steppenwolf volgesse al peggio per il gruppo di eroi nella Snyder Cut, al punto che alcuni di loro avrebbero finito per rimetterci la vita. Solo grazie a Flash, tornato indietro nel tempo di alcuni minuti grazie alla sua sua velocità e alla connessione con la Speed-Force, il team sarebbe riuscito ad aver ragione del villain una volta per tutte.

UNO SGUARDO SUL PASSATO

In una delle scene iniziali film Diana racconta a Bruce Wayne la storia di Steppenwolf e delle Scatole Madri, ma nella versione di Snyder pare che il racconto fosse diverso. Nella Snyder Cut sarebbe apparso anche Darkseid, mentre la presenza degli dei (Zeus, Artemide e Ares) non era prevista. Inoltre, alcuni fotogrammi avrebbero mostrato una serie di dipinti storici che avvaloravano il racconto dell’amazzone.

VULKO

L’ennesimo personaggio rimosso dal film finale e che dovrebbe invece essere presente nella Snyder Cut è il Vulko interpretato da Willem Dafoe, il cui esordio avviene quindi canonicamente nel successivo Aquaman. Molte delle scene che riguardavano Vulko avevano il compito di raccontare alcuni stralci del passato di Arthur Curry, introducendo alcune delle dinamiche che sarebbero poi state sviluppate nel film stand-alone su Aquaman.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Justice League – Zack Snyder girerà nuove scene con gli attori per la Snyder Cut 24 Settembre 2020 - 8:45

Zack Snyder, Ben Affleck, Gal Gadot, Henry Cavill e Ray Fisher torneranno sul set in ottobre per girare nuove scene di Justice League. Inoltre, THR svela altri dettagli sui reshoot con Joss Whedon.

Ryan Gosling sarà uno stuntman per il regista di Deadpool 2 e Hobbs & Shaw 23 Settembre 2020 - 21:30

Sarà un progetto molto personale per David Leitch, ex stuntman che ha anche diretto Atomica Bionda e co-diretto John Wick

Helstrom: nuovo trailer per la serie Marvel/Hulu 23 Settembre 2020 - 20:45

La nuova serie Marvel debutterà il 16 ottobre in USA

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.