L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
I sequel di Avatar e la serie dei Signori degli Anelli potrebbero ricominciare la produzione in Nuova Zelanda

I sequel di Avatar e la serie dei Signori degli Anelli potrebbero ricominciare la produzione in Nuova Zelanda

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Avatar 2 – Nuove foto di backstage per le riprese subacquee

Il governo della Nuova Zelanda ha approvato i protocolli di produzione per la salute e la sicurezza. Anche qui le riprese potranno riprendere dopo lo stop forzato causato dalla pandemia di coronavirus.

La New Zealand Film Commission ha confermato che alcune pellicole e serie tv hanno già ricominciato a girare in sicurezza. Nei prossimi mesi potrebbero dunque tornare a lavorare due produzioni d’alto profilo: i sequel di Avatar e la serie The Lord Of The Rings di Amazon.

Il team di Avatar non è ancora tornato in Nuova Zelanda, James Cameron e il produttore John Landau hanno continuato a lavorare alla produzione virtuale in California, mentre la Weta Digital sta lavorando agli effetti speciali.

A metà marzo nel West Auckland erano in corso le riprese dei primi due episodi del Signore degli Anelli diretti da J.A. Bayona. Al momento non ci sono dei piani per la ripresa delle riprese, dopo il lockdown la produzione ha pianificato 4-5 mesi di pausa.

Regole

A ogni produzione verrà richiesto di completare una registrazione con il portare di ScreenSafe per aiutare il Ministero della Salute con il tracciamento dei contatti e WorkSafe con il monitoraggio.

Lo standard e i protocolli COVID-19 per la salute e la sicurezza del settore sono stati ufficialmente approvati dall’agenzia governativa WorkSafe. Finanziato dalla NZFC, gli standard e i protocolli sono stati sviluppati da ScreenSafe, con un team di esperti del settore.

I documenti, disponibili online, delineano le linee guida di produzione sicure. Mentre lo ScreenSafe COVID-19 Health and Safety Production Toolkit sarà presto disponibile, e includerà scenari, modelli e contatti.

Nuova Zelanda

In Nuova Zelanda sono permessi attualmente gli assembramenti fino a 100 persone. Il paese ha limitato i viaggi internazionali e ha richiesto la messa in quarantena degli arrivi per un periodo di tempo, quindi le principali produzioni internazionali potrebbero dover aspettare un po’ più di tempo per la ripresa delle produzioni.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Ms. Marvel – L’esordiente Iman Vellani interpreterà Kamala Khan 30 Settembre 2020 - 21:30

L'esordiente Iman Vellani presterà il suo volto a Kamala Khan, la protagonista della serie Ms. Marvel dei Marvel Studios e Disney+

John Belushi rivive in un documentario Showtime, ecco il trailer 30 Settembre 2020 - 21:30

La troppo breve vita del protagonista di Blues Brothers in un docufilm con Dan Aykroyd, Jim Belushi, Ivan Reitman e tanti altri

Locke & Key: Brendan Hines entra nel cast della stagione 2 30 Settembre 2020 - 20:45

La star di The Tick sarà il nuovo, carismatico insegnante di storia dei protagonisti

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.