L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Val Kilmer rivela la vera ragione per cui ha lasciato Batman

Val Kilmer rivela la vera ragione per cui ha lasciato Batman

Di Marco Triolo

Val Kilmer è tornato a parlare della sua decisione di lasciare il ruolo di Batman dopo Batman Forever. In un articolo pubblicato dal New York Times, Kilmer spiega che ha avuto a che fare con la scarsa importanza data all’attore sotto la maschera.

Ci sono parecchi aneddoti sul comportamento di Val Kilmer sui set e di come questo abbia di fatto minato la sua stessa carriera. Molti lo hanno dipinto come un attore impossibile. Compreso il regista Joel Schumacher, che in passato lo ha definito “psicotico” e accusato di aver lasciato Batman & Robin all’ultimo momento perché voleva lavorare con Marlon Brando a L’isola perduta. Gli aneddoti su quel particolare set si sprecano: Kilmer finì in una vera e propria faida con Brando per decidere chi fosse la star numero uno, rendendo il lavoro di tutti un inferno.

Il conflitto tra le riprese de L’isola perduta e quelle di Batman & Robin restano la ragione ufficiale del suo addio. Ma per Kilmer la faccenda fu un’altra. L’attore spiega che la decisione fu ispirata alla visita del miliardario Warren Buffett. Un giorno, Buffett si recò sul set di Batman Forever per far incontrare ai suoi nipoti Batman. Kilmer rimase quindi in costume, ma capì presto che i ragazzini non avevano alcun interesse a parlare con lui. Volevano solo giocare con i gadget e salire sulla Batmobile. Fu allora che capì:

Ecco perché è così facile avere cinque o sei Batman. Batman non è importante. Non c’è nessun Batman.

Riflessioni su una carriera

Il profilo, scritto da Taffy Brodesser-Akner, spezza il cuore in realtà. L’articolo spiega che Kilmer fatica moltissimo a parlare dopo una tracheostomia, resa necessaria dal suo cancro alla gola. Situazione che lo ha portato a riflettere sul suo comportamento negli anni d’oro:

Tutti quanti devono capire come trovare la salvezza. Come vivere e quale morale seguire, e io ho scoperto che la parte che mi fa star male è aver fatto soffrire gli altri nel processo.

Val Kilmer tornerà nel ruolo di Iceman in Top Gun: Maverick, la cui uscita è stata spostata a Natale.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

In The Lost Lands – Milla Jovovich e Dave Bautista diretti da Paul W. S. Anderson 3 Marzo 2021 - 22:05

Il racconto di George R R Martin diventa un film, il progetto verrà presentato a Berlino.

The Gray Man: Nel cast Billy Bob Thornton, Alfre Woodard e Regé-Jean Page 3 Marzo 2021 - 21:35

Nuove entrate nel cast del film dei fratelli Russo, le riprese di The Gray Man cominceranno tra due settimane a Los Angeles

Thunder Force: il trailer del film Netflix con Super Octavia Spencer e Super Melissa McCarthy 3 Marzo 2021 - 20:36

Octavia Spencer e Melissa McCarthy sono due supereroine in Thunder Force, commedia d’azione scritta e diretta da Ben Falcone, in arrivo su Netflix il prossimo 9 aprile.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.