L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Dal 15 giugno i cinema potranno riaprire: qualche ipotesi sulle uscite

Dal 15 giugno i cinema potranno riaprire: qualche ipotesi sulle uscite

Di Marco Triolo

Quella di sabato è stata decisamente una bella notizia: i cinema italiani potranno riaprire dal 15 giugno. Naturalmente dovranno essere rispettate determinate misure di sicurezza che potrebbero non essere sostenibili da tutte le sale e potrebbero scoraggiare parte del pubblico. Ciò non toglie che i distributori stiano già pensando al da farsi, a come resuscitare l’esperienza cinematografica dopo quasi tre mesi di blocco.

Su Variety, Andrea Occhipinti di Lucky Red afferma che prima di tutto “gli spettatori dovranno sentirsi al sicuro e rilassati”. E che bisognerà anche capire al più presto quanta gente andrà effettivamente al cinema, visto che le sale potranno accogliere solo il 30% della normale capienza. C’è ovviamente un altro problema.

Ovvero: che film verranno proiettati? È una bella domanda, considerando che tutte le uscite sono state rimandate. Occhipinti sostiene che, ad esempio, potremmo vedere i film previsti per la piattaforma MioCinema, di cui vi avevamo già parlato qui. Si tratta di una piattaforma TVOD pensata come una sala virtuale, in cui il 40% del costo del noleggio di un film (7 euro) va a una sala scelta dall’utente. Finora, MioCinema ha accolto I miserabili di Ladj Ly, ma presto arriveranno Dopo il matrimonio e Matthias & Maxime di Xavier Dolan.

I blockbuster

Un discorso un po’ più complicato riguarda i blockbuster estivi. L’estate italiana ha fatto negli ultimi anni dei passi da gigante nell’adeguarsi a quella americana. Da noi, solitamente, il periodo estivo era un momento di chiusura o seconde visioni, ma quest’anno avremmo dovuto vedere film come Wonder Woman 1984, Mulan e Black Widow. Quest’ultimo è stato rimandato a novembre (e altri grossi titoli direttamente al 2021), ma Mulan dovrebbe uscire il 24 luglio. Wonder Woman è stato rimandato al 14 agosto negli Stati Uniti, ma ancora non sappiamo l’eventuale data italiana. E poi c’è l’incognita Tenet. In USA e in altri paesi, il film di Christopher Nolan è visto un po’ come l’esca per attirare la gente al cinema. Nolan stesso ha fatto pressione affinché la data non venisse modificata. Da noi però è previsto il 18 settembre, e quindi sarebbe fuori dai giochi.

A meno che l’iniziativa Moviement Village, organizzata da, tra gli altri, ANEC e ANICA con il sostegno del MIBACT e pensata per potenziare la rete dei cinema all’aperto, non riesca a convincere i distributori a fare qualche eccezione. Ad esempio anticipando l’uscita di Tenet a luglio. Insieme a Mulan (sempre che la data non venga cambiata di nuovo) e a Jungle Cruise, altro titolo Disney previsto per fine luglio, rappresenterebbe un bell’incentivo per il pubblico italiano.

Stando a Variety, gli organizzatori starebbero puntando anche ad avere in estate titoli che sono stati rimandati alla stagione invernale, come Top Gun: Maverick. Se riuscissero effettivamente a slegare le uscite italiane dalle strategie americane, o anche semplicemente ad avere qualche succosa anteprima, si aprirebbe un mondo di potenziali uscite. Pensiamo anche ai film horror: titoli come Antlers, prodotto da Guillermo del Toro, e A Quiet Place II (previsto in USA per il 4 settembre) potrebbero funzionare nell’estate italiana, dove gli horror solitamente la fanno da padroni.

Made in Italy

Naturalmente c’è un’altra possibilità. In assenza di grosse uscite internazionali, i film italiani potrebbero prendersi una bella fetta di mercato. Titoli come Si vive una volta sola di Carlo Verdone e Ritorno al crimine di Massimiliano Bruno, previsti rispettivamente per il 27 febbraio e il 12 marzo scorsi, non hanno ancora una nuova data di uscita. E poi ci sono La volta buona di Vincenzo Marra, Cambio tutto, commedia con Valentina Lodovini e Neri Marcorè, e Il talento del calabrone, thriller con Sergio Castellitto e Lorenzo Richelmy. Tutti rimandati in vista dell’emergenza coronavirus, e tutti ancora senza data.

VOD o sala?

Ci sono infine titoli che potrebbero arrivare in VOD come Charlie’s Angels, The New Mutants, Onward, Scooby! e La donna alla finestra. Se fate una ricerca nelle principali piattaforme PVOD, come Chili e Google Play, vi appariranno. Non sono però ancora noleggiabili, e ciò lascia aperta qualche possibilità. Prendiamo ad esempio un titolo come The New Mutants, che in USA uscirà il 28 agosto (in sala). La paura di flop c’è, è innegabile, soprattutto dopo lo scarso risultato di X-Men: Dark Phoenix e vista la fama di film “maledetto” che si porta appresso. Ma un’uscita in estate, in assenza di tutti i principali film di supereroi che avrebbero potuto fargli concorrenza? Non è un’ipotesi da scartare senza farsi due conti. Oltretutto l’emergenza ha già fatto saltare la normale finestre tra uscita in sala e home video. Non è detto che non possa convincere i distributori a tentare altre strategie poco ortodosse.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

WandaVision: la storia del Darkhold nel Marvel Cinematic Universe 7 Marzo 2021 - 20:00

Il Darkhold comparso in WandaVision non è affatto alla sua prima apparizione nel Marvel Cinematic Universe: ecco la sua storia all'interno dell'universo unito!

Nomadland – Uscita a rischio in Cina? 7 Marzo 2021 - 19:24

Chloe Zhao è stata al centro di una polemica di stampo nazionalista in Cina che ha portato a una censura legata al film Nomadland. La pellicola potrebbe rischiare l'uscita nelle sale cinesi

The Falcon and the Winter Soldier – Sam e Bucky sono “colleghi” nel nuovo spot 7 Marzo 2021 - 19:00

La strana coppia di The Falcon and the Winter Soldier cerca una definizione del proprio rapporto nel nuovo spot, ricco di scene inedite.t

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.