L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Wonder Woman – I Primi 10 Minuti e 10 Curiosità sul film

Wonder Woman – I Primi 10 Minuti e 10 Curiosità sul film

Di Andrea Suatoni

Wonder Woman è considerato dalla maggior parte dei fan DC il più riuscito film del DC Extended Universe, l’universo unito dei supereroi DC che racconta le avventure di eroi iconici quali Batman, Superman, Flash o appunto Wonder Woman.
Warner Bros ha reso disponibili su Youtube i primi 10 minuti del film, che potete vedere qui sotto; di seguito invece abbiamo elencato una serie di interessanti curiosità che svelano alcuni dei retroscena della pellicola diretta da Patty Jenkins con Gal Gadot protagonista. Se invece siete interessati  vedere (o rivedere) il film completo, potete trovarlo cliccando su QUESTO LINK!

1 – La regista Patty Jenkins era legata al progetto fin dal 2005, anno in cui ad un eventuale pellicola sul personaggio di Wonder Woman dovette rinunciare a causa di una improvvisa gravidanza. Molti anni dopo fu richiamata per dirigere Wonder Woman, un’occasione che aspettava da una vita intera (l’ultimo film da lei diretto era Monster, nel 2003).

2 – Il primo incontro di Steve Trevor e Diana nei fumetti avviene al tempo della Seconda Guerra Mondiale, mentre il film cambia le carte in tavola e li fa incontrare ai tempi della Prima Guerra Mondiale. Il cambio venne effettuato perché la produzione riteneva molto più interessante rappresentare un periodo storico antecedente, soprattutto riguardo il riscontro dei diritti delle donne al tempo.

3 – Il ruolo della regina Ippolita era stato inizialmente offerto a Nicole Kidman, che dovette però rifiutare a causa degli impegni sul set della serie HBO Big Little Lies. In seguito la Kidman venne richiamata nel DCEU per interpretare invece la regina Atlanna, madre di Arthur Curry, in Aquaman.

4 – L’offerta di interpretare Wonder Woman per il DCEU arrivò a Gal Gadot in un periodo in cui, dopo una serie di piccole parti che non avevano portato al successo sperato, l’artista stava pensando di chiudere con la carriera da attrice e concentrarsi solamente su quella da modella. Quello per Wonder Woman fu il casting che considerava una ultima possibilità per il lancio della sua carriera.

5 – Nessuno si riferisce a Diana come a “Wonder Woman” durante l’intera durata del film.

Wonder Woman 1984

6 – In Wonder Woman fa il suo debutto l’intro ufficiale dei film del DCEU che aprirà da qui in poi i film del franchise. In essa appaiono moltissimi personaggi già visti nell’universo unito DC, come Batman, Superman, Wonder Woman, The Flash, Cyborg, Lex Luthor, il Joker, Black Adam, Ocean Master e Deathstroke, Mera, Harley Quinn, Deadshot, Shazam (e anche Billy Batson), l’Incantatrice e Captain Boomerang. E’ inoltre possibile notare personaggi come le Lanterne Verdi Hal Jordan e John Stewart, Supergirl, Firestorm, Black Lightning, Darkseid, Martian Manhunter, Mr. Miracle, Big Barda, Catwoman, Nightwing, Batgirl, Mr. Freeze, Solomon Grundy, Espectre, Swamp Thing, Kilowog, Mogo, Sinestro, Jessica Cruz, Atrocitus, Hawkman e Hawkgirl.

7 – Nel corso degli anni furono moltissime le attrici considerate per il ruolo di Wonder Woman; tra queste ricordiamo Kate Beckinsale, Sandra Bullock, Mischa Barton, Rachel Bilson, Catherine Zeta-Jones, Sarah Michelle Gellar, Jessica Biel, Eva Green, Christina Hendricks, Kristen Stewart, Olga Kurylenko, Elodie Yung, Cobie Smulder ed Angelina Jolie (cui più tardi venne invece chiesto di dirigere la pellicola).

8 – Per il costume di Wonder Woman, i costumisti si ispirarono non solo ai classici costumi della supereroina comparsi negli albi a fumetti, ma anche in parte al design del costume di Xena, protagonista della serie Xena – Principessa Gueriera. Per “trasformarsi” in Wonder Woman, a Gal Gadot insieme ai reparti di costume e trucco erano necessari più di 70 minuti.

9 – Quando Ippolita narra la storia degli dei nel film, è possibile notare l’iconico Tridente  sacro nelle mani del dio Poseidone: ritroveremo poi la stessa identica arma in Aquaman, al centro di una ricerca del protagonista volta ad affermare la sua legittimità al trono di Atlantide.

10 – Nei titoli di coda vengono ringraziate alcune delle figure più significative che hanno contribuito negli anni a rendere celebre il personaggio di Wonder Woman. Fra queste, i comics writers William Moulton Marston, George Perez, Jim Lee e Cliff Chiang ed inoltre l’attrice Lynda Carter, storico volto di Wonder Woman nella serie tv omonima in onda negli anni ’70 (che non potè apparire in un cameo nel film a causa di impegni precedentemente presi).

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Attack of the Hollywood Clichés! – L’imprevedibile classifica dei momenti più prevedibili del cinema dal 28 settembre su Netflix, trailer 24 Settembre 2021 - 17:03

Ecco il trailer dello speciale Attack of the Hollywood Clichés! - L'imprevedibile classifica dei momenti più prevedibili del cinema in arrivo su Netflix il 28 settembre, trailer

Midnight Mass, l’horror adulto e struggente di Mike Flanagan – Recensione 24 Settembre 2021 - 16:45

Dopo Hill House e Bly Manor, Mike Flanagan torna su Netflix con un'altra miniserie: Midnight Mass è un'opera imperdibile che usa l'horror per riflettere sul declino della church culture e sul fanatismo religioso.

Nightmare Alley: il film di Guillermo del Toro dal 27 gennaio al cinema, ecco il trailer italiano 24 Settembre 2021 - 16:34

Il teaser trailer de La Fiera delle Illusioni – Nightmare Alley, il nuovo film di Guillermo del Toro basato sul romanzo omonimo di William Lindsay Gresham, arriva anche in italiano.

Michael Jordan e la storia di Space Jam: tutto era iniziato da Spike Lee (FantaDoc) 23 Settembre 2021 - 18:00

Wonder Woman è considerato dalla maggior parte dei fan DC il più riuscito film del DC Extended Universe, l’universo unito dei supereroi DC che racconta le avventure di eroi iconici quali Batman, Superman, Flash o appunto Wonder Woman. Warner Bros ha reso disponibili su Youtube i primi 10 minuti del film, che potete vedere qui […]

Ms. Marvel – La serie è stata rinviata all’inizio del 2022 23 Settembre 2021 - 12:30

Era ovvio, ma ora la conferma giunge da Variety: Ms. Marvel, inizialmente prevista per la fine dell'anno su Disney+, uscirà all'inizio del 2022.

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.