L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Rinviata l’uscita di Evangelion: 3.0+1.0

Rinviata l’uscita di Evangelion: 3.0+1.0

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Evangelion: 3.0+1.0 in Giappone il 27 giugno 2020

Con l’applicazione dello stato d’emergenza a tutte le prefetture del Giappone, la lista di anime e di pubblicazioni rinviate a causa del Covid-19 aumenta ogni giorno.

Ieri il sito ufficiale di Evangelion ha pubblicato un comunicato ufficiale in cui annuncia a data da destinarsi, il posticipo di Evangelion: 3.0+1.0 (Shin Evangelion Gekijō-ban :||), quarto e ultimo capitolo della tetralogia cinematografica di Hideaki Anno.

Nel frattempo sulla app ufficiale ‘EVA-EXTRA‘ è disponibile anche il terzo film, gratuitamente in giapponese senza sottotitoli.

Dal 20 aprile sarà lanciato anche sul canale Youtube ufficiale.

Il comunicato:

Annuncio del rinvio dell’uscita di “Rebuild of Evangelion”.

Innanzitutto, vorremmo estendere le nostre più profonde simpatie a tutti voi che avete sofferto di questo nuovo tipo d’infezione da coronavirus (COVID-19).

Per quanto riguarda “Rebuild of Evangelion” (lett. Evangelion nuova versione cinematografica) che doveva essere distribuito sabato 27 giugno 2020, a causa della situazione senza precedenti in Giappone e all’estero provocata dalla diffusione della nuova malattia infettiva del coronavirus (COVID-19), dopo un’attenta valutazione, abbiamo deciso di posticipare la data di uscita.

Abbiamo lavorato duramente per consegnare il lavoro come programmato a tutti coloro che non vedono l’ora e ci scusiamo profondamente per aver fatto questo annuncio.

Per quanto riguarda la nuova data di uscita, non appena sarà decisa, vi informeremo immediatamente sul sito web ufficiale “Evangelion” e sui social ufficiali.

La carta riservata Mubichike [biglietti pre-vendita] con la merce potrà essere utilizzata anche dopo il rinvio. Per i dettagli su come ritirare gli articoli, controllate ogni pagina di vendita in cui avete effettuato la prenotazione.

Speriamo che tutti nel mondo potremo apprezzare il film in tutta tranquillità e lavoreremo per creare dei film animati interessanti per tutti nel mondo.
Apprezziamo la vostra comprensione.

khara Co., Ltd.

Distributori: TOHO Co., Ltd., Toei Co., Ltd. khara Co., Ltd.

Il regista Hideaki Anno ha inoltre scritto un breve commento a mano:

Vorrei esprimere le mie più sentite condoglianze a tutti coloro che hanno sofferto di Covid-19.

E vorrei anche esprimere la mia gratitudine e rispetto per gli operatori sanitari e il loro team che stanno combattendo in prima linea. Sono sinceramente dispiaciuto di avervi fatto attendere, specialmente dopo 8 anni di attesa, a causa di una situazione senza precedenti nella storia.

Continuerò a fare del mio meglio con uno “spirito indomito” assieme a tutti voi, mentre siamo assistendo la situazione più difficile in tutto il mondo.

Grazie per il vostro continuo supporto.

I treni in Evangelion

Ha fatto inoltre capolino online un nuovo poster, di cui possiamo vedere la versione giapponese e internazionale. In primo piano un levatoio (scambio del treno) mentre in fondo possiamo intravedere quello che sembra Shinji Ikari in piedi sulle rotaie.

Addio, a tutto Evangelion. Evangelion nuova versione cinematografica EVANGELION: 3.0 + 1.0 THRICE UPON A TIME Prossimamente

Arrivederci, a tutto Evangelion. EVANGELION: 3.0 + 1.0 THRICE UPON A TIME Prossimamente

Come possiamo vedere da questo tweet, l’immagine si rifà a una foto scattata dopo la stazione di Ube-Shinkawa, nella città di Ube (la città natale di Anno) nella prefettura di Yamaguchi, sulla Ube Line.

Dopo qualche tentativo con Google Maps, ecco la zona:

Come potete notare è stata scattata dopo il primo passaggio a livello, che troviamo una volta usciti dalla stazione:

Avvisiamo che questa è una linea attiva della JR West, e se venite pizzicati mentre camminate sui binari potete essere multati fino a 200000 yen (circa €1709) e rischiare fino a due anni di prigione.

Nella serie di Evangelion la presenza dei treni è significativa, soprattutto per il personaggio di Shinji. Nel caso di Shinji i treni che compaiono nella serie sono spesso legati alla fuga, sia fisicamente (ep 4, 19) che figurativamente (16).

In generale rimangono un motivo ricorrente, li ricordiamo anche negli episodi 20, 22, 26. Inoltre gli ascensori nei quali vengono lanciati gli Eva ricordano un tracciato ferroviario.

Ritornando al poster, chi ha visto il cortometraggio dello Studio Khara: “Until You Come to me“, presentato all’Animator Expo, non potrà che ripensare a questa scena:

Sebbene non siamo sicuri che questo corto possa essere considerato canonico, il video mostra Shinji, Rei e Asuka alla fine di Evangelion 3.0.

Ma ci troviamo di fronte a due tipi di levatoio, quello del corto è un levatoio doppio e sembra simboleggiare la moltitudine di strade percorribili. Mentre quello del poster è un levatoio singolo che collega due binari paralleli. Ci torneremo tra poco.

THRICE UPON A TIME

La tagline è stata cambiata da “After that, and THE END. NOT and ANTI.” (続、そして終。非、そして反。/La continuazione e la fine. La negazione e il ripudio) a “Bye bye, all Evangelion. (さらば、全てのエヴァンゲリオン。). L’avverbio ‘全て’ può essere tradotto con tutto, interamente, ogni, per questo abbiamo tradotto con un “Addio, a tutto Evangelion”, a tutte le versioni di Evangelion.

Viene inoltre usato un nuovo sottotitolo: THRICE UPON A TIME.

Thrice Upon A Time è il titolo di un romanzo fantascientifico scritto dal romanziere britannico James P. Hogan, pubblicato nel 1980. Si tratta di una storia sui viaggi nel tempo, dove vengono esplorate le ramificazioni del mandare messaggi nel passato e/o ricevere messaggi dal futuro, invece di far viaggiare oggetti nel tempo.

Il titolo del libro deriva dalla terza ripetizione di una sequenza temporale all’interno della storia. Il suo uso come sottotitolo nel film conferma quanto avevamo già ipotizzato dalla presenza del simbolo “:||” presente alla fine del titolo originale del film.

Viene usato in musica e significa: ‘Fine di un gruppo di battute che vanno suonate più volte.’

I binari del treno potrebbero rappresentare delle ramificazioni temporali? E il levatoio invece il passaggio da una sequenza temporale all’altra? Oppure da due diverse dimensioni parallele?

Riferimenti alle opere fantascientifiche in Eva

Non è la prima volta che Anno utilizza il titolo di un romanzo come sottotitolo in Evangelion.

Il sottotitolo “The Beast that Shouted ‘I’ at the Heart of the World” dell’ultimo episodio “Take care of yourself” si riferisce a un altro romanzo fantascientifico Gridare amore dal centro del mondo (Crying Out Love, In the Center of the World) scritto da Kyōichi Katayama, pubblicato da Shogakukan nell’aprile 2001.

Nel 1997, con Air e The End of Evangelion sono uscite delle nuove versioni degli episodi 25 e 26. L’ultimo è stato intitolato ONE MORE FINAL: I need you, con il sottotitolo Magokoro o, kimi ni (Sincerely Yours). Anche in questo caso viene citato un romanzo fantascientifico: Fiori per Algernon di Daniel Keyes, dove tramite dei flashback vengono raccontate le esperienze sessuali e la pubertà del protagonista, Charlie.

Lo staff:

Sceneggiatura e direttore capo Hideaki Anno, direttore generale delle animazioni Atsushi Nishigori. Registi Kazuya Tsurumaki e Katsuichi Nakayama. Direttori dell’animazione Shuichi Iseki, Sejoon Kim, Naoyuki Asano, Kouichi Arai e Tanaka Shoga. Musiche Shirō Sagisu.

CGI Animation Director: Yusuke Matsui, CGI Technical Director: Takashi Suzuki, CGI Modeling Director: Manabu Kobayashi, CGI Animation: Masanori Iwasato, Ryōichi Nakama, Rigging: Tsubasa Takabe, Fotografia: Nanae Hirabayashi, Hiroaki Yabe, Toyonori Yamada.

Monitor Graphics: Hiroyasu Kobayashi, Key Animation: Syūichi Iseki, In-between Animation: Studio Khara, Color Setting: Kazuko Kikuchi (Wish), Background Art: Tatsuya Kushida (Deho Gallary), Art director: Tatsuya Kushida.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

My Hero Academia: Heroes Rising, Death(true)² e The End of Evangelion al cinema 24 Settembre 2020 - 21:10

My Hero Academia: Heroes Rising, Death(true)² e The End of Evangelion verranno distribuiti nei cinema italiani tra novembre e dicembre, in arrivo i Blu-Ray di Evangelion, Conan il ragazzo del futuro e Ranma 1/2, inoltre i doppiaggi di Goblin Slayer e Made in Abyss

Sex Education: Jason Isaacs, Jemima Kirke e Dua Saleh nel cast della stagione 3 24 Settembre 2020 - 20:45

Nuove aggiunte al cast della prossima stagione della serie Netflix, in arrivo nel 2021

Wandavision: Tutti i ritorni dal passato del Marvel Cinematic Universe nella serie Disney+ 24 Settembre 2020 - 20:30

Molti volti noti torneranno da alcuni pellicole del passato del MCU in WandaVision: ecco quali sono!

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.