L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Richard Jewell dal 30 aprile in digitale, ecco i primi 10 minuti del film

Richard Jewell dal 30 aprile in digitale, ecco i primi 10 minuti del film

Di Filippo Magnifico

A partire dal 30 aprile Richard Jewell di Clint Eastwood sarà disponibile per l’acquisto in digitale (anche in 4K UHD)* su Apple Tv, Youtube, Google Play, TIMvision, Chili, Rakuten TV, PlayStation Store, Microsoft Film & TV. Dal 14 maggio sarà inoltre disponibile anche per il noleggio su Sky Primafila, Infinity e VVVVID.

Per l’occasione Warner Bros. ha diffuso i primi minuti del film, incentrato sulla vera storia di Richard Jewell, l’uomo accusato di essere l’attentatore che aveva piazzato una bomba nel Centennial Park di Atlanta durante le olimpiadi del 1996. Ad interpretarlo Paul Walter Hauser, visto in Tonya.

I primi 10 minuti di Richard Jewell

LEGGI ANCHE:

Richard Jewell – La vera storia dietro il film di Clint Eastwood

Richard Jewell – 20 curiosità sul nuovo film di Clint Eastwood

Nel cast del film troviamo anche Sam Rockwell, Kathy Bates, Jon Hamm e Olivia Wilde.

La storia di Richard Jewell

Jewell era una guardia di sicurezza impiegata presso la AT&T che, nella notte del 27 luglio 1996, trovò uno zaino abbandonato nel Centennial Olympic Park di Atlanta, e aiutò le autorità a sgomberare la zona. Lo zaino, contenente una bomba, esplose 13 minuti dopo, uccidendo una donna, Alice Hawthorne, e ferendo 111 persone.

Jewell fu immediatamente salutato come un eroe per lo zelo con cui aveva permesso di salvare innumerevoli vite. Ma la sua stessa vita fu messa sottosopra quando la stampa venne a sapere che l’FBI stava indagando su di lui come possibile attentatore. La versione che prese piede nei giorni seguenti sosteneva che Jewell fosse un aspirante poliziotto frustrato, e che avesse piantato la bomba apposta per trovarla e passare da eroe. Jewell non fu mai realmente accusato, e 88 giorni dopo il suo nome venne ufficialmente cancellato dalla lista dei sospetti. Il vero attentatore fu poi identificato nel terrorista Eric Rudolph. Eppure la reputazione di Jewell rimase irrimediabilmente compromessa, così come la sua salute. L’uomo morì pochi anni dopo, nel 2007, a 44 anni.

L’articolo originale

Il film è ispirato all’articolo scritto da Marie Brenner per Vanity Fair, American Nightmare: The Ballad of Richard Jewell. La sceneggiatura è opera di Billy Ray (Hunger Games, Terminator: Destino oscuro). Il progetto avrebbe dovuto essere prodotto da Fox, ma, dopo la fusione con Disney, è stato dirottato alla Warner Bros.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Universal: Fast & Furious 9 a giugno, Minions 2 rimandato di un anno 4 Marzo 2021 - 19:37

Ancora spostamenti nel calendario Universal Pictures: il nuovo film di Fast & Furious si sposta a fine giugno, i Minions al 2022

Jumanji: dopo The Next Level ci sarà un altro sequel? 4 Marzo 2021 - 19:27

Jumanji: Benvenuti nella Giungla e il suo sequel, The Next Level, si sono rivelati dei grandi successi, a tal punto che un terzo capitolo è praticamente scontato. Ma quando entrerà in produzione il film? E soprattutto: si farà?

La donna alla finestra dal 14 maggio su Netflix 4 Marzo 2021 - 19:18

Il film dei 20th Century Studios acquistato da Netflix ha finalmente una data di uscita, il video annuncio

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.