L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Mission: Impossible 7, la produzione potrebbe rinunciare a girare in Italia

Mission: Impossible 7, la produzione potrebbe rinunciare a girare in Italia

Di Marco Triolo

La saga di Mission: Impossible era destinata a tornare in Italia con il settimo capitolo, per una buona fetta di riprese tra Venezia e Roma. Riprese che sono state bloccate in quanto la troupe era giunta nel nostro paese proprio allo scoppiare dell’epidemia di COVID-19. Ora, Variety rivela che le riprese del film con Tom Cruise dovrebbero ripartire a giugno. Non c’è tuttavia certezza sulle date, in quanto prima Hollywood dovrà implementare delle procedure di sicurezza per evitare che il coronavirus si diffonda sui set.

Al di là di questo, il problema delle location italiane rimane. È difficile che, per giugno, anche in caso di una riduzione drastica dei contagi, le restrizioni sui viaggi vengano ritirate. Dunque Christopher McQuarrie e i produttori stanno vagliando due ipotesi. La prima: rimandare le riprese in Italia all’autunno, nella speranza che l’epidemia deceleri la sua crescita. La seconda: cancellare del tutto le riprese nel nostro paese.

Resta da capire quanto l’Italia sia importante a livello di trama in Mission: Impossible 7. Dovrà essere ricostruita altrove, oppure potrà essere sostituita più comodamente con un altro paese estero? Il fatto che la produzione si stia ponendo la questione sembrerebbe indicare la prima ipotesi, ovvero che l’Italia abbia un peso tale nella trama da non poter essere sostituita.

La task force di Steven Soderbergh

Hollywood si sta muovendo per capire come riprendere il lavoro. Steven Soderbergh – che, ironicamente, ha diretto Contagion – è stato messo a capo di una task force incaricata di decidere le prossime mosse, come termometri fuori dai set, test di immunità e fornitura di mascherine e guanti. Sarà dura, ma in qualche modo si ricomincerà.

Il cast di Mission: Impossible 7

Mission: Impossible 7, oltre che da Tom Cruise, sarà interpretato da Rebecca Ferguson, Simon Pegg e Ving Rhames. Ci saranno inoltre Nicholas Hoult e Hayley Atwell (la Peggy Carter del Marvel Cinematic Universe), mentre dal primo capitolo della saga tornerà Henry Czerny nei panni di Eugene Kittridge, ex direttore dell’IMF. Tra le new entry vedremo infine Shea Whighman e Pom Klementieff. Il film è previsto in USA per il 23 luglio 2021.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Rashomon: la serie ispirata al film di Kurosawa su HBO Max 25 Settembre 2020 - 21:30

Il nuovo servizio streaming di WarnerMedia si aggiudica il progetto, scritto dagli sceneggiatori di Captain Phillips e Mudbound

Monster Hunter – Rivelata la sinossi del live action 25 Settembre 2020 - 20:45

La nuova sinossi del live action di Monster Hunter offre nuovi dettagli sui protagonisti del film diretto da Paul W.S. Anderson

Dopo Justice League, tutte le serie DC Comics in arrivo su HBO MAX 25 Settembre 2020 - 20:30

Dal prequel di The Batman allo spin-off di The Suicide Squad, su HBO Max sono in arrivo moltissime serie basate sui fumetti DC Comics: Ecco quali sono!

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.