L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Mark Ruffalo conferma che Banner potrebbe tornare in She-Hulk

Mark Ruffalo conferma che Banner potrebbe tornare in She-Hulk

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: She-Hulk e altre serie Marvel su Disney+ nel 2022

Mark Ruffalo ha parlato del futuro di Hulk con Variety, spiegando che certamente gli piacerebbe girare un film con il Gigante Verde come protagonista. Al momento, però, non c’è nulla del genere nei piani dei Marvel Studios, anche perché i diritti di distribuzione sono ancora in mano alla Universal, quindi per la Disney è complicato realizzare un cinecomic solitario dell’eroe. Ruffalo, però, ha sottolineato che gli piacerebbe mostrare cosa succede a Hulk tra un’avventura e l’altra degli Avengers:

C’è un’idea che credo potrebbe essere molto interessante. Non lo abbiamo mai davvero seguito nella sua vita. È sempre un po’ in disparte. È tipo il Rosencrantz e Guildenstern degli Avengers. Sarebbe interessante riempire i vuoti e raccontare ciò che gli è successo in mezzo a quei film.

Comunque, Hulk /Bruce Banner potrebbe apparire in She-Hulk, serie per Disney+ che introdurrà sua cugina Jennifer Walters: nei fumetti, l’eroina ottiene i poteri dopo una trasfusione di sangue da Bruce, ma riesce a controllare la sua mutazione ed entra a far parte dei Vendicatori. L’attore ha spiegato che non c’è ancora nessun accordo definitivo, ma ne ha già parlato con la Marvel.

Non siamo ancora al punto in cui c’è un accordo fatto. Stiamo parlando della possibilità che Banner/Hulk appaia in She–Hulk. Se riuscissimo a inventarci qualcosa di buono, potrebbe essere interessante. Al momento non c’è altro. È tutto quello che c’è sul tavolo.

L’esordio di Mark Ruffalo nel ruolo di Hulk risale al primo The Avengers, ma all’epoca non era convinto di poter interpretare una parte del genere. Furono il regista Joss Whedon e il collega Robert Downey Jr. a convincerlo:

Tentai di convincerli a non ingaggiarmi. Dissi, “Non so se sono la persona giusta, non ho mai fatto niente del genere”. Tra Joss e Robert, furono piuttosto convincenti. Erano sicuri che potessi farlo. Ero spaventato. Ero molto spaventato. Lo sono ancora. Gli aspetti tecnologici rendono molto difficile lavorare in quel modo. Mi sono dovuto sforzare per tutto il tempo. Ma il mio motto è “fai della paura la tua amica”. Spingiti in quelle situazioni dove ti senti spaventato o che rappresentano una sfida.

Vi ricordo che la serie uscirà nel 2022 su Disney+.

she-hulk

LEGGI ANCHE:

Mark Ruffalo in trattative per She-Hulk

Alison Brie lusingata dalle voci su She-Hulk

A luglio le riprese della serie

Sarà Alison Brie la protagonista di She-Hulk?

Liv Tyler sarà ancora Betty Ross in She-Hulk?

She-Hulk

Creata da Stan Lee e John Buscema su Savage She-Hulk #1 (1980), She-Hulk è Jennifer Susan Walters, avvocato che riceve una trasfusione di sangue da suo cugino Bruce Banner, e ottiene una versione ridotta dei suoi poteri. In seguito, decide di mantenere il suo aspetto “mutato”, ed entra a far parte di vari supergruppi come i Vendicatori e i Fantastici 4. La sua fama è cresciuta notevolmente a partire dal 1989, quando la Marvel ha cominciato a pubblicare Sensational She-Hulk di John Byrne, ciclo di storie in cui Jennifer rompe la quarta parete ed è consapevole di essere un personaggio dei fumetti.

I Marvel Studios sarebbero alla ricerca di un’attrice fra i 30 e i 40 anni per la parte.

Il cast

Non ci sono notizie certe sul cast, ma Liv Tyler (Betty Ross), William Hurt (Generale “Thunderbolt” Ross) e lo stesso Mark Ruffalo (Bruce Banner / Hulk) potrebbero apparire nella serie. Pare che i Marvel Studios vogliano Alison Brie – o un attrice di quel “tipo” per il ruolo della protagonista.

Le prime serie dei Marvel Studios

Per supportare la piattaforma Disney+, la Casa di Topolino spingerà molto sulle serie tv dei Marvel Studios, che saranno Loki, WandaVision, The Falcon and the Winter Soldier, Hawkeye, What If…?, She-Hulk, Ms. Marvel e Moon Knight.

Kevin Feige le ha paragonate ai cortometraggi Marvel One Shot, poiché consentiranno di spostare l’attenzione su personaggi che solitamente non hanno un ruolo da protagonisti. Le miniserie oscilleranno tutte fra 6 e 8 episodi.

Fonte: ComicBookMovie

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Batman – La serie non sarà Gotham Central, ma uno spin-off su Gordon 18 Aprile 2021 - 19:00

Ed Brubaker rivela che l'annunciata serie per HBO Max, spin-off di The Batman, non sarà un adattamento di Gotham Central, ma avrà James Gordon come protagonista.

Zack Snyder’s Justice League – Ecco il concept art di Kilowog 18 Aprile 2021 - 18:00

Jerad S. Marantz ha svelato il suo concept art per Kilowog in Zack Snyder's Justice League, dove la Lanterna Verde appare in un cameo.

Shang-Chi – La pagina Twitter è stata aggiornata, i fan sperano nel trailer 18 Aprile 2021 - 17:00

Il profilo Twitter di Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings è stata aggiornata, e i fan sperano che la Marvel sveli il primo trailer.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.