L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Hollywood – Prime immagini per la serie Netflix di Ryan Murphy

Hollywood – Prime immagini per la serie Netflix di Ryan Murphy

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Il primo poster di Hollywood

Netflix ha svelato le prime immagini ufficiali di Hollywood, serie di Ryan Murphy e Ian Brennan che ci porterà nella Golden Age della fabbrica dei sogni.

Il poster citava la possibilità di riscrivere la Storia, e infatti lo show parlerà proprio di questo, come dice la produttrice esecutiva Janet Mock:

[La serie sarà] un’ambiziosa storia di “e se”: E se una banda di emarginati avessero avuto la possibilità di raccontare la loro storia? E se la persona con potere decisionale fosse stata una donna? Lo sceneggiatore un uomo afroamericano? E se l’eroina fosse stata una donna di colore? L’idolo delle matinee apertamente gay? Hollywood è una lettera d’amore alla nostra piccola città industriale dove risiedono i sognatori, nascono le stelle, e la magia trascende la realtà.

L’idea di base è molto interessante. Potrete vedere le foto qui di seguito, ma prima vi ricordo che Hollywood debutterà su Netflix il prossimo 1 maggio.

Le foto

LEGGI ANCHE:

Jim Parsons e altri nel cast di Hollywood

Darren Criss nel cast di Hollywood

La sinossi ufficiale

HOLLYWOOD, la nuova miniserie di Ryan Murphy e Ian Brennan, segue un gruppo di aspiranti attori e registi che cerca di sfondare a qualsiasi costo nella Hollywood del secondo dopoguerra. Ogni personaggio offre un sguardo unico dietro la facciata dell’età dell’oro di Tinseltown, evidenziandone i sistemi e i favoritismi ingiusti in termini di colore della pelle, genere e sessualità che continuano fino ai nostri giorni. Provocatoria e incisiva, HOLLYWOOD espone e analizza le dinamiche di potere che per decenni hanno caratterizzato il mondo dell’intrattenimento, ipotizzando come potrebbe essere se fossero state eliminate.

Il cast

Nel cast figurano Darren Criss (Raymond), David Corenswet (Jack), Jeremy Pope (Archie), Patti LuPone (Avis), Jim Parsons (Henry Willson), Dylan McDermott (Ernie), Joe Mantello (Dick), Holland Taylor (Ellen Kincaid), Samara Weaving (Claire), Maude Apatow (Henrietta), Jake Picking (Rock Hudson) e Laura Harrier (Camille).

Tutto cambia perché nulla cambi

Hollywood uscirà su Netflix il 1 maggio 2020. Ryan Murphy ha detto che la serie “getterà uno sguardo su Hollywood e sull’industria del sesso, e su come tutto sia cambiato e, al contempo, non sia cambiato nulla”.

Fonte: TV Line


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Wednesday: Eva Green sarà Morticia Addams nella serie Netflix di Tim Burton? 4 Agosto 2021 - 20:00

La serie su Mercoledì de La famiglia Addams sarà anche interpretata da Jenna Ortega

Box Office Giappone: Belle rimane in testa per il terzo fine settimana consecutivo 4 Agosto 2021 - 19:24

Belle rimane al primo posto al box office giapponese per il terzo fine settimana consecutivo, seguito da Crayon Shin-chan Movie 29 e Tokyo Revengers il live-action giapponese ad aver raggiunto più velocemente i 2 milioni di spettatori nel 2021. Mobile Suit Gundam: Flash's Hathaway ha superato la soglia dei ¥2 miliardi

Kate: Trailer del film con Mary Elizabeth Winstead dal 10 settembre su Netflix 4 Agosto 2021 - 19:15

Mary Elizabeth Winstead è una killer a cui rimangono solo 24 ore di vita in Kate, dal 10 settembre su Netflix. Trailer e poster

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.