L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Un piano di contingenza per il Marché du Film di Cannes

Un piano di contingenza per il Marché du Film di Cannes

Di Marlen Vazzoler

Le principali società cinematografiche indipendenti e le talent agency si stanno unendo per concepire un mercato virtuale. Nel caso in cui il Festival e il Marché du Film di Cannes verranno cancellati, a causa del coronavirus (covid-19).

Gli organizzatori del Festival di Cannes e del Marché du Film sperano che che si terrà agli inizi di maggio si farà, ma la Francia è attualmente in fase di lockdown. Gli organizzatori dovrebbero annunciare il loro piano definitivo a metà aprile, a meno che le autorità non l’annullino prima.

Alla guida dell’iniziativa troviamo l’agenzia CAA di Hollywood, che ha anche il buy-in da Endeavour Content, UTA e ICM Partners.

Ecco una lista (in aggiornamento) delle società di vendita che hanno aderito finora al piano online:

30West, AGC Studios, Altitude, Anton, Cornerstone, Endeavor Content, FilmNation, IMR, Lionsgate International, Miramax, Mister Smith, Protagonist, Rocket Scienza, Sierra / Affinity, Solstice Studios, STX Entertainment, Voltage Pictures e Wild Bunch.

Se il mercato virtuale si farà

Naturalmente si tratta di un piano d’emergenza nel caso in cui Cannes non si farà, l’idea è di farlo ai primi di maggio.

Il Marché du Film che è ancora in fase di sviluppo, includerebbe proiezioni cinematografiche coordinate, presentazioni degli acquirenti da parte di registi e talenti, video incontri, proiezioni di promo e sizzle reel.

Le negoziazioni non si limiterebbero ai pacchetti d’agenzia e non ci dovrebbe essere una tassa di registrazione per partecipare. Potrebbe anche includere potenzialmente dei film selezionati per partecipare a qualsiasi versione ridotta del festival.

Restrizioni di viaggio permettendo, le proiezioni dei film potrebbero aver luogo in città europee, nelle Americhe e in Asia, oppure potrebbero avvenire online.

Stanno considerando molteplici piattaforme per le videoconferenze per ospitare online il Marché du Film. L’idea è che se il coronavirus dovesse colpire i mercati cinematografici in autunno, anche le compagnie cinematografiche potrebbero anche spostarsi su questo mercato virtuale.

Il Marché du Film si farà!?

Nel frattempo, rivela Deadline, dei pacchetti importanti si stanno formando e molteplici progetti potrebbero essere inviati agli acquirenti già questo fine settimana. Un certo numero di acquirenti internazionali sono stati informati del piano.

Uno dei venditori ha detto:

“Il market di Cannes sta accadendo, è solo una questione di virtuale o di persona. Dobbiamo continuare a lavorare e non vogliamo aspettare fino a Venezia o Toronto. La tecnologia ha reso questo più facile di quanto non sia mai stato in passato. Siamo tutti motivati a farlo funzionare. Di solito c’è molta competizione tra di noi, ma in un momento di crisi gli indipendenti si stanno unendo per cercare di lavorare come una comunità. Tra così tante notizie spaventose vediamo questa come una cosa positiva”.

Si ritiene che gli organizzatori del Marché du Film stiano considerando il proprio scenario online del market, che presumibilmente includerebbe una tassa di registrazione. Cinando sarebbe la piattaforma papabile. Anche le organizzazioni cinematografiche nazionali hanno valutato le alternative.

L’evento Series Mania, questa mattina, ha annunciato un mini-market online per l’industria per visualizzare le proposte. Il Series Mania Digital Forum, che sostituisce in qualche modo il festival Series Mania che è stato annullato, prevede una quota d’iscrizione di €90 ($100).

Conferma

Il capo del Marché du Film Jerome Paillard ha confermato a Deadline che lo scenario ideale di Cannes è di gestire il mercato fisico (12-23 maggio) come previsto. Sta inoltre vagliando un’opzione d’emergenza per coloro che non sono in grado di partecipare a causa delle restrizioni per il coronavirus, ovvero di gestire nelle stesse date anche un mercato virtuale.

Includerebbe delle proiezioni online a diversi fusi orari, streaming live di eventi e riunioni online. I registranti che pagheranno una tariffa ridotta €185 ($200), avranno accesso anche all’app Match and Meet del festival che quest’anno integra il servizio video Zoom.

Se il mercato fisico e il festival verranno cancellati, Paillard ha detto che questa versione del mercato potrà operare tranquillamente. Sia Paillard che il gruppo guidato da CAA hanno dimostrato la disponibilità di lavorare insieme:

“Cercheremo di coordinarci con il gruppo guidato dall’agenzia in modo che ci sia una proposta globale e coordinata per gli acquirenti”.

Quindi potremmo trovarci in uno scenario in cui due mercati online si terranno contemporaneamente. Paillard ha affermato che potrebbe essere possibile, per le aziende, di fare affari in entrambi i mercati online allo stesso tempo.

Fonti Deadline, Deadline

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

I 30 anni di Alien 3: com’è invecchiato il divisivo sequel di David Fincher? 22 Maggio 2022 - 11:00

Sono passati trent'anni dall'uscita di quello che forse è il sequel meno originale della saga di Alien. Ma se la merita questa reputazione?

Spider-Man 4 – Il presidente di Sony Pictures è ottimista sul sequel 22 Maggio 2022 - 10:00

Tom Rothman spero di cominciare a lavorare su Spider-Man 4, e che gli attori torneranno nei rispettivi ruoli.

Box Office Italia: Top Gun Maverick vola in prima posizione grazie alle anteprime 22 Maggio 2022 - 9:43

Le anteprime nazionali di Top Gun: Maverick sono riuscite a togliere Doctor Strange nel Multiverso della Follia dalla vetta del podio.

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.

She-Hulk, il trailer spiegato a mia nonna 18 Maggio 2022 - 8:43

Finalmente la She-Hulk di Tatiana Maslany in azione e... ma chi sono tutti quei tizi?

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.