L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
James Bond 007: il film di Danny Boyle sarebbe stato “folle e straordinario”

James Bond 007: il film di Danny Boyle sarebbe stato “folle e straordinario”

Di Filippo Magnifico

Come sappiamo, l’uscita di No Time to Die, la prossima avventura cinematografica di 007, è stata posticipata a novembre 2020.
Nel frattempo si torna a parlare della prima versione del film, che vedeva il coinvolgimento di Danny Boyle. Il regista ha successivamente abbandonato la produzione per le solite “divergenze creative”, ma come sarebbe stata la sua storia?

Intervistato da Total Film, lo scenografo Mark Tildesley, ha parlato dei piani di Boyle per il film, definendoli straordinari, sebbene non del tutto coerenti con l’iconografia di Bond. Secondo quanto dichiarato da Tildesley, quella della produzione è stata una scelta giusta, ma Boyle potrebbe comunque tornare per uno dei successivi capitoli della saga:

Sfortunatamente l’idea di Danny era talmente folle da collimare con i progetti di Barbara e Michael. Hanno fatto bene, ma potrebbe esserci un’altra occasione. Spero che Barbara richiami Danny, le sue idee erano straordinarie, me c’era bisogno di un po’ di lavoro per ordinarle.

La trama di No Time to Die

Bond ha abbandonato gli impegni in prima linea e si gode una tranquilla vita in Giamaica. La sua pace ha vita breve dopo che il vecchio amico Felix Leiter della CIA si palesa con una richiesta d’aiuto. La missione ha l’obiettivo di recuperare uno scienziato rapito e si rivela molto più complessa di quanto atteso: Bond sarà messo alla prova da un misterioso nemico dotato di una nuova arma tecnologica.

Con questo film Daniel Craig darà l’addio definitivo al mitico 007. Il cast, oltre a volti noti come Ralph Fiennes, Ben Whishaw, Léa Seydoux, Naomie Harris, Rory Kinnear e Jeffrey Wright, comprende new entry come Lashana Lynch (recentemente vista in Captain Marvel), David Dencik, Ana De Armas, Dali Benssalah e Billy Magnussen. Con loro anche il premio Oscar Rami Malek, che interpreta la nuova nemesi di Bond.

Il regista

Dietro la macchina da presa troviamo Cary Fukunaga, il regista della prima stagione di True Detective, del film Beasts of No Nation e della serie Netflix Maniac. Il regista ha preso il posto di Danny Boyle, che ha lasciato la produzione per divergenze creative.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

È morta Jackie Stallone, madre di Sylvester Stallone 22 Settembre 2020 - 15:04

Jackie Stallone, madre di Sylvester Stallone, è morta a 98 anni. Lo ha annunciato il figlio Frank, fratello minore della star del cinema action.

The Boys – Stormfront vuole “dire tutto” nello spot dell’episodio 2×06 22 Settembre 2020 - 14:30

Stormfront promette a Homelander di dirgli tutta la verità nel promo di The Bloody Doors Off, sesto episodio della seconda stagione di The Boys.

Festa del Cinema di Roma: Sidney Poitier e Paul Newman sul poster della quindicesima edizione 22 Settembre 2020 - 13:30

Sidney Poitier e Paul Newman sono ritratti sul poster ufficiale della quindicesima edizione della Festa del Cinema di Roma.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.