L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Il Coronavirus ha bloccato Hollywood, ripartire non sarà semplice

Il Coronavirus ha bloccato Hollywood, ripartire non sarà semplice

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Rimettere in moto le serie tv sospese potrebbe rivelarsi più difficile del previsto

Dopo il punto della situazione sulle produzione televisive, passiamo a dare un’occhiata alla situazione dei tentpole cinematografici. Secondo le fonti di Variety la maggior parte degli studi stanno informando i talenti e i loro rappresentanti, che prima di metà maggio non prevedono la ripresa delle produzioni in stallo.

Inoltre gli studi devono attendere la fine dei divieti imposti di governi locali, secondo i quali non possono riunirsi più di 10 persone.

Quando sono stati annunciati gli stop, gli studi aveva suggerito un possibile ritorno al lavoro ad aprile. Vista la situazione attuale della pandemia, l’apice del contagio potrebbe raggiungere New York a fine di aprile. Al momento sembra difficile una ripresa per maggio.

Riprese d’oltreoceano

Secondo una fonte, riprenderanno prima le produzioni sul suolo americano, perché quelle oltreoceano presentano troppe sfide logistiche a causa della diffusione del coronavirus (covid-19).

  • Mission: Impossible 7 è ambientato in Europa, per la produzioni sarà difficile poter filmare in altri posti.
  • The Matrix 4 ha finito le riprese a San Francisco e stava per cominciare a girare a Berlino.
  • The Batman ha completato quasi 7 settimane di riprese a Londra
  • Red Notice era in lavorazione da due mesi ad Atlanta

C’è una remota possibilità che questi film possano riuscire a mantenere le loro date di uscita originali, anche se è più probabile che vengano posticipate.

Conflitto d’impegni

Gli studi stanno cercando di capire come accomodare i talenti che nei prossimi mesi saranno impegnati in altri progetti. Si presume che star molto richieste come Chris Pratt (Jurassic World: Dominion) o Dwayne Johnson e Ryan Reynolds (Red Notice) saranno in grado di convincere le nuove produzioni a posticipare la data d’inizio, per poter finire i film la cui produzione è stata sospesa.

Discorso diverso per gli interpreti in ruoli secondari, che avranno un ruolo più importante nelle prossime produzioni. Secondo gli addetti ai lavori, gli esecutive degli studi stanno controllando la disponibilità di altri attori come potenziali sostituti.

Progetti in pre-produzione e sviluppo

Titoli come Uncharted e Peter Pan & Wendy rimarranno in pausa fino a quando non verrà deciso quando far partire le riprese. Il più grande film in pre-produzione che, deve ancora cambiare la data d’inizio, è Doctor Strange in the Multiverse of Madness della Marvel.

La pre-produzione si sta svolgendo da remoto, le riprese potrebbe iniziare a giugno come da programma.

La maggior parte degli esecutive non si aspetta che le cose tornino alla normalità per diverse settimane, anche se alcuni stanno organizzando videoconferenze e incontri al telefono per cercare di preparare i film che riceveranno il via libera nei prossimi 12 mesi.

Il regista George Miller, ad esempio, sta facendo via Skype dei provini per Furiosa che spera d’iniziare a girare nel 2021. Variety cita il nome di una potenziale candidata Anya Taylor-Joy.

Secondo le fonti di Snyder, non ci sono però informazioni concrete né su The Batman, né Furiosa.

Fonte Variety

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Season of Passage: Mike Flanagan dirigerà l’horror ambientato su Marte 15 Aprile 2021 - 12:30

Il regista di Doctor Sleep collaborerà ancora una volta con Christopher Pike dopo la serie Netflix The Midnight Club

Venezia 78: A Roberto Benigni il Leone d’Oro alla carriera 15 Aprile 2021 - 12:25

Il primo recipiente del Leone d’Oro alla carriera della 78. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia è Roberto Benigni

Memory: Guy Pearce e Monica Bellucci nell’action con Liam Neeson 15 Aprile 2021 - 12:00

La storia di un killer con l'Alzheimer in fuga da un'organizzazione criminale nel film diretto da Martin Campbell

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.