L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
I racconti dello zio Tom non sarà su Disney+, Bob Iger spiega perché

I racconti dello zio Tom non sarà su Disney+, Bob Iger spiega perché

Di Marco Triolo

Su Disney+ alcuni film verranno caricati con la dicitura “Outdated cultural depictions”, per indicare quelle scene in cui sono presenti stereotipi razziali e culturali ormai obsoleti. Un modo per salvare certi classici, anticipando al pubblico che potrebbe vedersi riflesso in alcune di queste “rappresentazioni culturali obsolete”. Ma c’è un titolo che Disney ha preferito non caricare. Si tratta de I racconti dello zio Tom, ibrido di live action e animazione risalente al 1946. La rappresentazione degli afro-americani nel film è davvero troppo datata e offensiva, ed è questa la ragione per cui, spiega l’Executive Chairman di The Walt Disney Company Bob Iger, si è deciso di cassare il titolo.

Parlando in un meeting degli azionisti, Iger ha detto:

Per tutto il tempo in cui sono stato CEO ho sempre pensato che I racconti dello zio Tom fosse, anche con un disclaimer, inappropriato nel mondo di oggi. Questo vale anche per altre cose che abbiamo fatto. È difficile, date le rappresentazioni presenti in quei film, distribuirli oggi senza offendere qualcuno in un modo o nell’altro. Abbiamo quindi deciso di non farlo.

I racconti dello zio Tom, in effetti, non solo include cliché sul gergo dei neri, ma è ambientato in una piantagione del sud degli Stati Uniti e la dipinge in maniera idilliaca. La nostalgia di fondo per un’epoca d’oro in cui tutti erano felici, anche gli ex schiavi discriminati, è effettivamente improponibile oggi.

Iger ha anche ammesso che alcuni vecchi titoli arriveranno più avanti su Disney+, altri mai. Ma in questi casi si tratta di problemi tecnici, nella digitalizzazione dei titoli:

Ci siamo resi conto che molte delle cose fatte in passato non hanno la qualità necessaria, nel senso della qualità del film originale, e ci stiamo lavorando. Abbiamo inoltre dovuto stabilire delle priorità, perché c’è così tanta roba da digitalizzare che non potevamo caricare tutto subito. Nonostante abbia detto “L’intera libreria”, alcune cose non saranno disponibili per via di quei problemi.

Si parla molto probabilmente di titoli davvero vecchi, forse cortometraggi animati. In ogni caso, per quanto la libreria non sia realmente “intera”, sarà comunque vasta. E col tempo, magari, se la tecnologia lo permetterà, arriveranno anche i titoli più problematici.

Disney+ debutterà in Italia il 24 marzo. Scopri tutto qui.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Asterix: Alain Chabat dirigerà una serie animata in 3D per Netflix 2 Marzo 2021 - 22:17

Alain Chabat, il regista del film Asterix e Obelix - Missione Cleopatra, dirigerà una serie animata in 3D per Netflix dedicata al piccolo Gallo, basata su Asterix e il duello dei capi

Soul: il film Pixar dal 31 marzo in Blu-Ray e DVD 2 Marzo 2021 - 21:45

Soul sarà disponibile in Blu-Ray, DVD e sulle piattaforme digitali a partire dal 31 marzo. Ecco tutti i dettagli sui contenuti extra.

Roar: Nicole Kidman, Cynthia Erivo e Alison Brie nella serie Apple delle creatrici di GLOW 2 Marzo 2021 - 21:00

Creata da Liz Flahive e Carly Mensch, la serie è basata su una raccolta di racconti di Cecelia Ahern

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.