L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Harry Potter: 10 attori che hanno rifiutato un ruolo nella saga

Harry Potter: 10 attori che hanno rifiutato un ruolo nella saga

Di Andrea Suatoni

Continua la maratona di Italia 1, che da ieri e per le prossime settimane riporterà sullo schermo l’intera saga di Harry Potter. Ieri sera i fan hanno potuto rivedere Harry Potter e la Pietra Filosofale, mentre stasera sarà la volta di Harry Potter e la Camera dei Segreti. Di seguito, la programmazione dei film in arrivo su Italia 1; più in basso invece, abbiamo stilato una lista di attori che, per un motivo po per l’altro hanno rifiutato (o sono stati costretti a farlo) un ruolo nella saga!

Lunedì 23 marzo Harry Potter e il prigioniero di Azkaban (2004)
Martedì 24 marzo Harry Potter e il calice di fuoco (2005)
Lunedì 30 marzo Harry Potter e l’Ordine della Fenice (2007)
Martedì 31 marzo Harry Potter e il principe mezzosangue (2009)
Lunedì 6 aprile Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 1 (2010)
Martedì 7 aprile Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2 (2011)

SEAN CONNERY

Il primissimo attore cui venne chiesto di interpretare Albus Silente fu Sean Connery: al tempo, era difficile prevedere il grande successo che avrebbe avuto la saga, e l’attore rifiutò poiché non credeva affatto nel progetto.

IAN MCKELLEN

Sir Ian McKellen fu invece una una delle primissime scelte della produzione di Harry Potter al tempo della scelta dell’attore che avrebbe interpretato il preside di Hogwarts Albus Silente dopo la morte di Richard Harris, fra il secondo ed il terzo film della saga.
L’attore però avendo interpretato Gandalf, uno dei maghi più iconici del cinema, nella saga Il Signore degli Anelli, non era interessato a ricoprire un ruolo così simile a quello precedente, soprattutto per un franchise che prometteva un altissimo numero di film; rifiutò quindi la parte, che fu affidata a Michael Gambon.

TILDA SWINTON

A Tilda Swinton fu offerto invece il ruolo di Sibilla Cooman, la professoressa di Divinazione di Hogwarts. Inizialmente, la ragione “ufficiale” del suo rifiuto fu che a causa di impegni precedenti non avrebbe potuto prendere parte alle riprese; più avanti, l’attrice rivelò invece che rifiutò a causa della sua avversione ai collegi, che ritiene una pessima forma di educazione scolastica e che la saga di Harry Potter tende secondo lei ad esaltare.

TIM ROTH

Pare che prima della scelta di Alan Rickman, avvenuta su indicazione di J. K. Rowling, Tim Roth fosse in procinto di firmare per la parte di Severus Piton. Tim Burton però gli chiese di recitare nel suo remake de Il Pianeta delle Scimmie, pellicola che l’attore, essendo costretto a scegliere fra le due a causa degli stretti tempi produttivi, ritenne più interessante.

KATE WINSLET

A Kate Winslet la produzione voleva affidare un piccolo ma importantissimo ruolo: quella del fantasma di Helena Corvonero, fondamentale nel rivelare ad Harry la posizione di uno degli Horcrux di Voldemort (nascosto nel diadema della Casa Corvonero). In realtà non fu proprio l’attrice a rifiutare la parte: pare che il suo agente declinò l’offerta senza neanche aver sentito la sua cliente.

ROSAMUND PIKE

Rosamund Pike era stata scelta per interpretare la giornalista Rita Skeeter, che pur apparendo pochissimo in essa è uno dei personaggi chiave della saga. In effetti fu proprio a causa della limitata presenza sullo schermo che l’attrice rifiutò la parte, sebbene si fosse rivelata molto interessata all’inizio.

HUGH GRANT

Il professor Gilderoy Lockhart, che in Harry Potter e la Camera dei Segreti ha il volto di Kenneth Branagh, sarebbe potuto essere invece interpretato da Hugh Grant, ma l’attore rifiutò il ruolo pur essendo interessato adesso: a causa di impegni precedenti infatti non sarebbe potuto essere presente sul set nei tempi stabiliti dalla produzione.

NAOMI WATTS

Naomi Watts era la prima scelta della produzione per il ruolo di Narcissa Malfoy, la madre di Draco: esattamente come accaduto per Kate Winslet, neanche la Watts fu messa al corrente dal suo agente, che rifiutò in tutta fretta.

CHRISTOPHER LEE

Un altro attore a cui fu chiesto di sostituire Richard Harris nel ruolo di Albus Silente dopo la morte dell’attore fu Christopher Lee, ex interprete di Saruman ne Il Signore degli Anelli. Lee rifiutò poiché attorno alla scelta del “nuovo” Silente si era creato secondo lui un clamore che non avrebbe giovato alla sua immagine.

J. K. ROWLING

Infine, anche l’autrice dei romanzi di Harry Potter, J. K. Rowling, rifiutò un ruolo nella saga cinematografica. Alla Rowling venne infatti chiesto di interpretare simbolicamente Lili Potter, la madre di Harry. Titubante riguardo le proprie doti recitative (si sarebbe trattato per lei della primissima esperienza), decise di declinare l’offerta, sia perché temeva di non sentirsi a proprio agio sul set che per lasciare il posto ad un’attrice di sicuro talento che avrebbe potuto dare di più al personaggio e alla saga.

A PARTIRE DAL 15 GIUGNO I CINEMA POTRANNO RIAPRIRE. QUI tutte le linee guida che ogni sala dovrà seguire per garantire la sicurezza del pubblico e dei lavoratori.

CORONAVIRUS: QUI l'elenco completo, in costante aggiornamento, di tutti i principali blockbuster che hanno subito uno slittamento sulla data di uscita o hanno optato per una distribuzione digitale.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Mandalorian 2 – Jon Favreau conferma la data di uscita 6 Giugno 2020 - 21:00

Jon Favreau conferma che i lavori sulla post-produzione di The Mandalorian 2 continuano da remoto, e la nuova stagione non subirà ritardi.

Ercole sarà introdotto prossimamente nel MCU [RUMOR] 6 Giugno 2020 - 20:00

Alcuni rumor sostengono che Ercole sarà introdotto prossimamente nel Marvel Cinematic Universe, ma non sappiamo dove né quando.

Josh Trank si pente di non aver lasciato Fantastic 4 per un conflitto sul casting 6 Giugno 2020 - 19:00

Josh Trank voleva scritturare un'attrice nera anche per il ruolo di Susan Storm in Fantastic 4, ma incontrò le resistenze della produzione.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Thunderbirds 15 Maggio 2020 - 17:28

Storia dei Thunderbirds, la serie in "Supermarionation" che ha influenzato in modo incredibile il mondo della TV e quello degli anime.

L’isola del tesoro, la miniserie di fantascienza RAI dell’87 (FantaDoc) 6 Maggio 2020 - 12:15

La versione fantascientifica de L'Isola del Tesoro della RAI: storia di un ambizioso progetto italiano... che ha avuto maggior fortuna all'estero.