L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Il Festival di Cannes spiega la decisione di rimandare anziché cancellare

Il Festival di Cannes spiega la decisione di rimandare anziché cancellare

Di Marco Triolo

Dopo aver deciso di rimandare l’edizione 2020 del Festival di Cannes per via della pandemia di coronavirus, l’organizzazione ha diffuso un comunicato per spiegare il ragionamento dietro alla decisione. E soprattutto perché non si sia stabilito da subito di cancellare la manifestazione.

Il motivo è semplice: l’importanza del Festival nell’economia del cinema mondiale – e in quella locale – ha fatto sì che ogni investitore del settore abbia chiesto “di non rinunciare a tenerlo quest’anno”. Cannes afferma che, nelle ultime settimane, molti interessati, dai “distributori giapponesi ai proprietari di bar di Cannes” hanno fatto sapere di supportare la decisione.

Dopo aver optato per un rinvio, l’organizzazione si è dunque mossa per capire di quanto rimandare. Alla fine della fiera, però, toccherà alle autorità pubbliche – il ministero della sanità, il ministero dell’interno, l’autorità regionale delle Alpi Marittime e il consiglio comunale di Cannes – dare il via libera a qualunque nuova data. Attualmente, stando a diverse fonti di Variety, si parla di un’apertura il 23 giugno e una chiusura il 3 o 4 luglio. Spingere più avanti le date potrebbe essere controproducente, in quanto intorno al 4 luglio il turismo a Cannes prende vita.

La conferenza stampa di presentazione è rimandata

In ogni caso, non potranno essere annunciate date finché l’epidemia non raggiungerà il picco in Francia. “Abbiamo deciso di optare per la fine di giugno perché non possiamo pianificare più in là di così”, si legge. Per ora, comunque, la data limite per accreditarsi è stata spostata in avanti di un mese e mezzo. Anche la conferenza stampa di presentazione del programma, inizialmente prevista per il 16 aprile, verrà rimandata “a circa un mese prima” dell’inizio, sempre che si inizi effettivamente a fine giugno.

Il Festival di Cannes non cancellerà l’edizione 2020 finché “le circostanze non ci costringeranno a farlo”. Ma, se dovrà farlo, “lo accetterà”.

Leggi anche: Il Festival di Cannes in streaming… su YouPorn?!

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

New York Comic-Con 2020: ecco le serie tv che saranno presentate 19 Settembre 2020 - 13:00

Ecco le serie tv che verranno presentate durante l’edizione 2020 del New York Comic-Con, che si svolgerà interamente online, su YouTube, proprio come il Comic-Con@Home.

Non solo Bruce Wayne: Tutti i personaggi DC che sono stati Batman 19 Settembre 2020 - 12:00

Da Superman a Bane, passando per... Alfred: ecco tutti i personaggi che durante la lunga storia editoriale di Batman hanno vestito i panni del supereroe!

Box Office Italia: Tenet ancora primo 19 Settembre 2020 - 10:00

Tenet continua ad essere il film più visto. Lo segue After 2, mentre a completare il podio troviamo una new entry: l’horror Jack in the box.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.