L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Il Festival di Cannes spiega la decisione di rimandare anziché cancellare

Il Festival di Cannes spiega la decisione di rimandare anziché cancellare

Di Marco Triolo

Dopo aver deciso di rimandare l’edizione 2020 del Festival di Cannes per via della pandemia di coronavirus, l’organizzazione ha diffuso un comunicato per spiegare il ragionamento dietro alla decisione. E soprattutto perché non si sia stabilito da subito di cancellare la manifestazione.

Il motivo è semplice: l’importanza del Festival nell’economia del cinema mondiale – e in quella locale – ha fatto sì che ogni investitore del settore abbia chiesto “di non rinunciare a tenerlo quest’anno”. Cannes afferma che, nelle ultime settimane, molti interessati, dai “distributori giapponesi ai proprietari di bar di Cannes” hanno fatto sapere di supportare la decisione.

Dopo aver optato per un rinvio, l’organizzazione si è dunque mossa per capire di quanto rimandare. Alla fine della fiera, però, toccherà alle autorità pubbliche – il ministero della sanità, il ministero dell’interno, l’autorità regionale delle Alpi Marittime e il consiglio comunale di Cannes – dare il via libera a qualunque nuova data. Attualmente, stando a diverse fonti di Variety, si parla di un’apertura il 23 giugno e una chiusura il 3 o 4 luglio. Spingere più avanti le date potrebbe essere controproducente, in quanto intorno al 4 luglio il turismo a Cannes prende vita.

La conferenza stampa di presentazione è rimandata

In ogni caso, non potranno essere annunciate date finché l’epidemia non raggiungerà il picco in Francia. “Abbiamo deciso di optare per la fine di giugno perché non possiamo pianificare più in là di così”, si legge. Per ora, comunque, la data limite per accreditarsi è stata spostata in avanti di un mese e mezzo. Anche la conferenza stampa di presentazione del programma, inizialmente prevista per il 16 aprile, verrà rimandata “a circa un mese prima” dell’inizio, sempre che si inizi effettivamente a fine giugno.

Il Festival di Cannes non cancellerà l’edizione 2020 finché “le circostanze non ci costringeranno a farlo”. Ma, se dovrà farlo, “lo accetterà”.

Leggi anche: Il Festival di Cannes in streaming… su YouPorn?!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Bridgerton: in arrivo uno spin-off sulla regina Charlotte 15 Maggio 2021 - 19:00

In arrivo uno spin-off di Bridgerton incentrato sul passato della regina Charlotte, interpretata da Golda Rosheuvel.

UCI Cinemas: il 20 maggio la riapertura, arriva a Roma UCI Luxe Maximo 15 Maggio 2021 - 18:00

UCI Cinemas, il più importante Circuito cinematografico presente in Italia, annuncia la riapertura per il 20 maggio.

What If…? – La serie animata della Marvel da agosto su Disney+ 15 Maggio 2021 - 17:00

Entertainment Weekly rivela che What If...?, prima serie animata dei Marvel Studios, uscirà in agosto su Disney+, ma una data precisa non è ancora disponibile.

Love, Death & Robots, la seconda stagione 14 Maggio 2021 - 15:49

Sbarca su Netflix la seconda stagione di Love, Death & Robots: pochi robot, un po' di amore, abbastanza morti.

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.