L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Dougray Scott incolpa Tom Cruise per non avergli permesso di interpretare Wolverine

Dougray Scott incolpa Tom Cruise per non avergli permesso di interpretare Wolverine

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Hugh Jackman celebra Logan a tre anni dall’uscita

La storia del cinema è ricca di “what if…?” che avrebbero potuto cambiare radicalmente la carriera di un attore, la produzione di un film o il corso di un intero franchise: celebre, ad esempio, il caso di Tom Selleck e Indiana Jones, o quello di Will Smith e Matrix.

Ebbene, qualcosa del genere successe anche a Wolverine, poiché il ruolo del mutante artigliato nel primo X-Men fu offerto inizialmente a Dougray Scott, attore scozzese noto per Deep Impact, Mission: Impossible II, Hitman, Marilyn, Taken 3, The Vatican Tapes, Desperate Housewives, Hemlock Grove, Fear the Walking Dead e Batwoman. Alla fine il ruolo andò a Hugh Jackman, e il resto della storia la conoscete bene. Ma cosa andò storto?

Il diktat di Tom Cruise

Dougray Scott ne ha parlato di recente con il Telegraph, svelando le ragioni del suo rifiuto… che non dipese dalla sua volontà, ma da quella di Tom Cruise.

Quella [decisione] fu fuori dal mio controllo. Tom Cruise non mi permise di farlo. Stavamo facendo Mission: Impossible e mi disse “Devi restare e finire il film”, e io gli risposi che l’avrei fatto, ma che sarei andato [sul set di X-Men] e avrei fatto anche quello. Per non so quale ragione, mi disse che non potevo. Era un tipo molto potente. Altre persone stavano facendo di tutto perché la cosa funzionasse.

Come forse ricordate, Scott interpretava l’antagonista di Mission: Impossible II, Sean Ambrose, e fu scelto proprio da Cruise. L’attore scozzese ha inoltre espresso parole di stima per la performance di Hugh Jackman:

Adoro ciò che Hugh ha fatto con il ruolo [di Wolverine]. È una persona fantastica.

Il caso James Bond

Curiosamente, gira voce che Dougray Scott abbia sfiorato anche un altro ruolo iconico: quello di James Bond. Scott era infatti uno degli attori candidati a sostituire Pierce Brosnan dopo Die Another Day, ma la produzione scelse Daniel Craig per Casino Royale e i capitoli successivi.

Nei grandi franchise, si sa, la concorrenza è elevatissima.

Fonte: ComicBook.com

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Anne Heche è in “condizioni estremamente critiche” 9 Agosto 2022 - 11:30

L'attrice, coinvolta in un incidente d'auto venerdì scorso, è in coma e ha riportato gravi ustioni e lesioni polmonari

Sonic 3 ha una data di uscita 9 Agosto 2022 - 11:00

Sonic 3 arriverà nelle sale americane il 20 dicembre del 2024.

Tom Cruise e Christopher McQuarrie stanno già pensando a tre nuovi film (e c’è anche un musical) 9 Agosto 2022 - 10:21

Tom Cruise starebbe attualmente sviluppando con Christopher McQuarrie ben tre progetti, tra cui un musical e un film su Les Grossman.

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.