L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Box Office: in America al primo posto Onward, in Italia Volevo Nascondermi

Box Office: in America al primo posto Onward, in Italia Volevo Nascondermi

Di Marco Ciullo

La classifica del box office del weekend americano si apre con il nuovo titolo d’animazione di Disney: Onward debutta con un incasso di $40,000,000, proiettato in 4.310 sale.

Nella sua seconda settimana al cinema, L’Uomo Invisibile scende al secondo posto: il titolo horror di Universal registra un calo del 46% incassando $15,150,000. Con un guadagno di $8,500,000, Tornare a Vincere con protagonista Ben Affleck si posiziona al terzo posto nella settimana del debutto al cinema.

Dal secondo al quarto posto, con un calo pari al 51%, Sonic Il Film ottiene un incasso di $8,000,000; mentre Il Richiamo della Foresta si aggiudica la quinta posizione con un incasso di $7,000,000.

In generale, il weekend americano ha totalizzato un incasso di $101,556,992, il 51,8% in meno rispetto al corrispettivo weekend dello scorso anno in cui debuttava Captain Marvel con $153,433,423.

BOX OFFICE AMERICANO

  1. ONWARD: $40,000,000 (4.310 copie), tot. $40,000,000
  2. L’UOMO INVISIBILE: $15,150,000 (3,610 copie), tot. $52,693,570
  3. TORNARE A VINCERE: $8,500,000 (2.718 copie), tot. $8,500,000
  4. SONIC IL FILM: $8,000,000 (3.717 copie), tot. $140,818,152
  5. IL RICHIAMO DELLA FORESTA: $7,000,000 (3.914 copie), tot. $57,483,738
  6. EMMA: $5,000,000 (1.565 copie), tot. $6,892,065
  7. BAD BOYS FOR LIFE: $3,050,000 (2.159 copie), tot. $202,028,103
  8. BIRDS OF PREY: $2,160,000 (2.173 copie), tot. $82,560,582
  9. IMPRACTICAL JOKERS – IL FILM: $1,845,000 (1.775 copie), tot. $9,697,091
  10. MY HERO ACADEMY – HEROES RISING: $1,528,753, (1.195 copie), tot. $12,724,716

Weekend 6 marzo  – 8 marzo: $101,556,992

Weekend 28 febbraio  – 1 marzo: $95,868,264 (-5,6%)

Weekend 8 marzo  – 10 marzo 2019: $210,567,952 (-51,8%)(#1 Captain Marvel: $153,433,423)

LA SITUAZIONE IN ITALIA

Nonostante l’emergenza COVID-19, come evidenziato nell’articolo di oggi di riepilogo del weekend italiano su Cineguru, debutta al primo posto Volevo Nascondermi che ha incassato più di 90 mila euro. In seconda posizione debutta il remake Sony The Grudge con un incasso di 51 mila euro. Al terzo posto, Bad Boys For Life riesce a incassare più di 39 mila euro per un totale di 1.4 milioni.

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di Cineguru.

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TVScreenWEEK è anche su FacebookTwitterInstagram.

Fonte: Box Office Mojo

 


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office USA: Jungle Cruise apre con $13.378M, Green Knight con $2.878M 31 Luglio 2021 - 23:59

Jungle Cruise e The Green Knight superano le previsioni degli analisti con il loro debutto al box office americano, conquistando rispettivamente i primi due posti

Awkwafina e Sam Rockwell doppieranno The Bad Guys della DreamWorks 31 Luglio 2021 - 19:00

DreamWorks ha annunciato i doppiatori, tra cui Awkwafina e Sam Rockwell, del lungometraggio animato The Bad Guys in arrivo nel 2022.

Peacock, la piattaforma streaming di NBCUniversal, arriva in Italia su Sky 31 Luglio 2021 - 18:00

La programmazione di Peacock sarà disponibile per tutti gli abbonati Sky senza costi aggiuntivi

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.