L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Oscar 2020 – L’analisi vincitori e vinti

Oscar 2020 – L’analisi vincitori e vinti

Di Filippo Magnifico

La grande Notte degli Oscar è ormai passata (QUI trovate i vincitori), e con lei si sono tirate definitivamente le somme del 2019 cinematografico.
E ogni volta ci ritroviamo a parlare dei vincitori, senza mai focalizzare l’attenzione su quei titoli che, dati come favoriti, si sono ritrovati con un pugno di mosche tra le mani.

QUI trovate tutte le news sugli Oscar 2020

Quali film hanno vinto più Oscar?

Analizziamo, ad esempio, i film che hanno raccolto più statuette. Si tratta di Parasite, 1917, Joker, C’era una volta a… Hollywood e Le Mans ’66 – La grande sfida. Ecco una sezione della nostra infografica, realizzata in collaborazione con Cineguru. QUI trovate la versione interattiva con tutti i film premiati.

La situazione cambia decisamente se si prende in considerazione il rapporto Nomination/Premi Vinti. In questo caso ci si rende conto di quelli che sono stati i veri sconfitti della serata. Spicca The Irishman, tra i grandi favoriti con ben 10 nomination ma tornato a casa a mani vuote. Ma subito dopo troviamo anche pellicole presenti nella lista precedente. Ecco, quindi, che i 3 Oscar di 1917, passano in secondo piano se si considerano le 7 nomination mancate. Stessa cosa per Joker, che ha sì vinto due Oscar ma era candidato in ben 11 nomination. Il vero trionfatore resta quindi Parasite, con un rapporto di 4 Oscar vinti su 6 nomination.
Ecco una sezione della nostra infografica, anche in questo caso QUI trovate la versione interattiva.

Quali case di produzione hanno vinto più Oscar?

Spostiamo l’attenzione ora sulle case di produzione, in cima alla classifica troviamo – con 4 premi ciascuno – Neon, Sony e Disney (considerando anche Fox). Seguono Universal (3), Warner Bros. (2) e Netflix (2). Ecco una sezione della nostra infografica, QUI trovate la versione interattiva.

Anche in questo caso la prospettiva cambia drasticamente se si prendono in considerazione le Nomination mancate, in questa caso il vero sconfitto della Cerimonia risulta Netflix, con ben 22 premi persi. Seguono Disney (19) e Sony (16). Ecco una sezione della nostra infografica, QUI trovate la versione interattiva.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Stranger Things fa parte del Marvel Cinematic Universe? 22 Febbraio 2020 - 20:05

Possibile che le avventure di Hopper, Joyce, Unidici e di tutti i personaggi di Stranger Things siano ambientate nel Marvel Cinematic Universe? Ecco i punti principali di questa teoria!

T.S. Nowlin co-sceneggerà Bright 2 22 Febbraio 2020 - 19:00

Lo sceneggiatore di Maze Runner e Pacific Rim, T.S. Nowlin co-sceneggerà Bright 2 per David Ayer. Le riprese potrebbero cominciare questa estate

Candyman: in arrivo il trailer del film prodotto da Jordan Peele, i primi dettagli 22 Febbraio 2020 - 17:00

A quanto pare il trailer del nuovo Candyman prodotto da Jordan Peele arriverà la prossima settimana...

7 cose che forse non sapevate su Lo strano mondo di Minù 18 Febbraio 2020 - 17:22

Storia e curiosità dell'anime della signora Minù: dalle origini norvegesi alle parentele con Macross e Bomb Jack (e L'allenatore nel pallone).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Relic Hunter 12 Febbraio 2020 - 17:53

Tia Carrere e Relic Hunter, un Tomb Raider per la TV in cui si girava il mondo (senza mai lasciare il Canada).

7 cose che forse non sapevate su The Mighty Hercules 11 Febbraio 2020 - 17:00

"Hercules, hero of song and story..." Il vecchio cartoon su Hercules: la sigla, gli anime, uno dei primi super-eroi animati della TV USA.