L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Oscar 2020 – Ecco perché Luke Perry era assente dal segmento In Memoriam

Oscar 2020 – Ecco perché Luke Perry era assente dal segmento In Memoriam

Di Filippo Magnifico

Ogni anno durante la Notte degli Oscar viene mostrato il consueto segmento In Memoriam, dedicato a tutti i grandi nomi del mondo della settima arte scomparsi nel corso dell’anno. E ogni volta, puntualmente, ci sono i grandi assenti, omessi senza un’apparente spiegazione.

Domenica scorsa nel corso dell’intenso momento scandito dalla voce della giovane cantante Billie Eilish, è toccato a Luke Perry, tragicamente scomparso lo scorso marzo a soli 52 anni. E con lui molti altri, come ad esempio Cameron Boyce e Sid Haig.

E subito sono arrivate le proteste sui social. Molti fan si sono lamentati di queste omissioni, soprattutto contando che Luke Perry era presente in C’era una volta a… Hollywood di Tarantino, tra i candidati come Miglior Film. E l’Academy ha risposto con un comunicato ufficiale.

Luke Perry assente dal segmento In Memoriam, la risposta dell’Academy

L’Academy riceve centinaia di richieste per includere persone care e colleghi dell’industria cinematografica nel segmento in Memoriam durante la Notte degli Oscar. Un comitato esecutivo che rappresenta ogni settore dell’industria si occupa di analizzare questa lista, selezionando i nomi che vengono mostrati nel video. E questo basandosi sul tempo a disposizione, che è limitato. La lista completa è presente sul sito Oscar.com e resterà lì per un anno. Luke Perry e Cameron Boyce sono presenti in quella galleria.

QUI trovate tutte le news sugli Oscar 2020

Fonte: THR

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Guillermo del Toro aggiorna su Nightmare Alley e Pinocchio 3 Luglio 2020 - 23:32

Guillermo del Toro fornisce un aggiornamento sulla produzione di Nightmare Alley, le cui riprese potrebbero ricominciare in autunno e il film in stop-motion di Pinocchio

Songbird: il sindacato degli attori “boicotta” il film prodotto da Michael Bay 3 Luglio 2020 - 20:45

La produzione è accusata di non essere stata trasparente sulle misure di sicurezza adottate

Eurovision Song Contest – La playslist su Spotify 3 Luglio 2020 - 20:04

La playlist di Eurovision Song Contest: la storia dei Fire Saga è disponibile su Spotify, quali canzone vi sono rimaste in testa?

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.