L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Killers of the Flower Moon passerà a Netflix? [RUMOR]

Killers of the Flower Moon passerà a Netflix? [RUMOR]

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Killers of the Flower Moon – Robert De Niro confermato nel film di Scorsese

Per il prossimo mese è previsto l’inizio delle riprese di Killers of the Flower Moon di Martin Scorsese, il cui budget si aggira sui $225 milioni.

Ma ora che il filmaker è tornato a lavorare con uno studio, pare che senta la mancanza della completa libertà creativa ricevuta da Netflix per The Irishman. Ma d’altronde chi potrebbe biasimarlo?

Rumor

Secondo quanto sentito da Richard Rushfield, riportato sulla newsletter di Ankler, Netflix potrebbe entrare in scena e prendersi il film di Scorsese. Lo scrittore sottolinea che al momento queste sono solo delle voci. Ma aggiunge che se la piattaforma non arriverà in soccorso del regista italo-americano, il filmaker vorrebbe che lo facesse.

La Paramount è preoccupata per il budget del film e nemmeno la presenza di Leonardo DiCaprio e la sua capacità di attirare pubblico in sala sembra alleviare questi timori.

Gli eventi

Nei primi anni del 1920 ci furono una serie di omicidi legati alla scoperta di petrolio e alle concessioni dei diritti. Nel 1921 l’europeo-americano Ernest Burkhart spossò Molly Kyle, una donna di Osage in possesso di una concessione legale dei terreni dei coloni. Lo zio William “King of Osage Hills” Hale tramò con il fratello Byron e dei complici per uccidere la famiglia di Kyle e i loro eredi.

Il potente uomo d’affari organizzò l’assassinio della madre di Molly, delle due sorelle, del genero, di un cugino con l’utilizzo di veleno, armi da fuoco e bombe.
La polizia non riuscì a risolvere gli omicidi e nel 1925 venne richiesto l’aiuto del FBI, che si ritrovò con il suo primo caso di omicidio. Molly stessa fu avvelenata ma riuscì a sopravvivere ed ereditò le concessioni del resto della sua famiglia. L’FBI riuscì a condannare i responsabili degli omicidi della famiglia Kyle.

Tra il 1921 e il 1925 si stima che furono assassinate 60 persone a Osage. La maggior parte degli omicidi non fu risolta.

Il cast

Si tratta del primo western di Scorsese, la storia è ambientata in Oklahoma tra il 1921 e il 1922. Leonardo DiCaprio interpreta il protagonista mentre Robert De Niro vestirà i panni di William Hale, “King of Osage Hills”.

La sceneggiatura di Killers Of The Flower Moon è stata redatta dal premio Oscar Eric Roth (Forrest Gump, Il curioso caso di Benjamin Button). Dante Ferretti sarà ancora il production designer di Scorsese.

Fonte Ankler newsletter via Slashfilm

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Green Lantern: le riprese della serie HBO Max in aprile? 2 Marzo 2021 - 15:15

La serie di Marc Guggenheim e Seth Grahame-Smith potrebbe entrare in lavorazione prima del previsto

Thor: Love and Thunder – Foto e video dal set con Matt Damon, Sam Neill, Luke Hemsworth e [SPOILER] 2 Marzo 2021 - 14:30

Matt Damon, Sam Neill e Luke Hemsworth torneranno in Thor: Love and Thunder, dove metteranno in scena gli eventi di Ragnarok.

The Walking Dead: Michael James Shaw sarà Mercer nella stagione 11 2 Marzo 2021 - 13:30

L'interprete di Avengers: Endgame e Limitless sarà il capo dell'esercito del Commonwealth nella stagione finale della serie

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.