L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Volevo nascondermi: ecco il trailer con un irriconoscibile Elio Germano

Volevo nascondermi: ecco il trailer con un irriconoscibile Elio Germano

Di Filippo Magnifico

Dopo Pierfrancesco Favino in Hammamet di Gianni Amelio, è il turno di Elio Germano. Anche lui è irriconoscibile in Volevo nascondermi, il film di Giorgio Diritti incentrato sulla vita del pittore Antonio Ligabue, in arrivo nelle nostre sale il 27 febbraio.

Elio Germano nel trailer di Volevo nascondermi

Nel cast del film, oltre al già citato Elio Germano, troviamo anche Oliver Ewy, Leonardo Carrozzo, Pietro Traldi, Orietta Notari, Andrea Gherpelli, Denis Campitelli, Filippo Marchi, Maurizio Pagliari, Francesca Manfredini, Paola Lavini, Gianni Fantoni.

La trama

Toni, figlio di una emigrante italiana, respinto in Italia dalla Svizzera dove ha trascorso un’infanzia e un’adolescenza difficili, vive per anni in una capanna sul fiume senza mai cedere alla solitudine, al freddo e alla fame. L’incontro con lo scultore Renato Marino Mazzacurati è l’occasione per riavvicinarsi alla pittura, è l’inizio di un riscatto in cui sente che l’arte è l’unico tramite per costruire la sua identità, la vera possibilità di farsi riconoscere e amare dal mondo.

“El Tudesc”, come lo chiama la gente, è un uomo solo, rachitico, brutto, sovente deriso e umiliato, diventa il pittore immaginifico che dipinge il suo mondo fantastico di tigri, gorilla e giaguari, stando sulla sponda del Po.

Sopraffatto da un regime che vuole “nascondere” i diversi e vittima delle sue angosce, viene richiuso in manicomio. Anche lì in breve riprende a dipingere. Più di tutti, Toni dipinge se stesso, come a confermare il suo desiderio di esistere al di là dei tanti rifiuti subiti fin dall’infanzia.

L’uscita dall’Ospedale psichiatrico è il punto di svolta per un riscatto e un riconoscimento pubblico del suo talento. La fama gli consente di ostentare un raggiunto benessere e aprire il suo sguardo alla vita e ai sentimenti che sempre aveva represso. Le sue opere si rivelano nel tempo un dono per l’intera collettività, il dono della sua diversità.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Elvis: Un assaggio della nuova canzone di Eminem e CeeLo Green 23 Maggio 2022 - 19:55

Oltre a Eminem e CeeLo Green, la colonna sonora contiene anche "canzoni e registrazioni originali" dello stesso Presley e del suo interprete Austin Butler. Svelati gli artisti coinvolti

Sister Darkness: un horror gotico nel futuro del regista Alex Proyas 23 Maggio 2022 - 19:45

A quanto pare Alex Proyas, regista del film cult Il corvo, ha trovato il suo prossimo progetto cinematografico...

Top Gun: Maverick, il video dalla première milanese 23 Maggio 2022 - 19:30

Paramount ci mostra le immagini dalla première milanese (e dal suo red carpet) organizzata insieme a Eagle Pictures per Top Gun: Maverick.

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.

She-Hulk, il trailer spiegato a mia nonna 18 Maggio 2022 - 8:43

Finalmente la She-Hulk di Tatiana Maslany in azione e... ma chi sono tutti quei tizi?

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.