L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The Witcher 2: Henry Cavill annuncia l’inizio della lavorazione in un video

The Witcher 2: Henry Cavill annuncia l’inizio della lavorazione in un video

Di Marco Triolo

Henry Cavill ha postato sulla sua pagina Instagram un video in cui conferma che presto si metterà al lavoro per la stagione 2 di The Witcher. L’attore ringrazia i fan di aver apprezzato la stagione 1 e annuncia che a breve partirà la pre-produzione della seconda. E che da qui in avanti dobbiamo aspettarci altri video dei suoi allenamenti “ogni mattina”. Allenamenti che, stavolta, potrebbero essere più necessari del solito, visto che rivela di essersi goduto le vacanze natalizie “forse anche un po’ troppo”. Ecco il video.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

P.S. Happy New Year!

Un post condiviso da Henry Cavill (@henrycavill) in data:

La seconda stagione di The Witcher è già confermata, ma non arriverà prima del 2021. A seguire la sinossi ufficiale della serie:

The Witcher, serie fantasy basata sull’omonima saga bestseller, è il racconto epico di una famiglia e del suo destino. Geralt di Rivia, un solitario cacciatore di mostri, lotta per trovare il proprio posto in un mondo in cui le persone spesso si dimostrano più malvagie delle bestie. Il suo destino si intreccerà poi con quello di una potente strega e una giovane principessa con un pericoloso segreto. I tre si ritroveranno ad attraversare insieme un mondo sempre più instabile.

Il cast di The Witcher

Oltre a Henry Cavill, la serie, creata da Lauren Schmidt a partire dai romanzi di Andrzej Sapkowski, è interpretata da Anya Chalotra (Yennefer), Freya Allan (Ciri, la principessa di Cintra), MyAnna Buring (Tissaia), Mimi Ndiweni (Fringilla), Therica Wilson-Read (Sabrina) e Millie Brady (la principessa Renfri). Con loro anche Jodhi May e Björn Hlynur Haraldsson (la regina Calanthe e suo marito, il cavaliere Eist), Adam Levy (il druido Mousesack), Eamon Farren (Cahir), Joey Batey (Jaskier), Lars Mikkelsen (Stregobor), Royce Pierreson (Istredd), Maciej Musia (Sir Lazlo), Wilson Radjou-Pujalte (Dara) e Anna Shaffer (Triss).

Per saperne di più

Dona un soldo al tuo Witcher
Netflix svela la linea temporale della serie
La nostra intervista ad Anya Chalotra e Freya Allan
Guida a The Witcher, le spiegazioni mancanti nella serie Netflix

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Per la Giornata Internazionale delle Famiglie, un bellissimo video targato Disney 15 Maggio 2021 - 10:05

Oggi è la Giornata Internazionale delle Famiglie e con questo video Disney Magic Moments vogliamo ricordarvi che la famiglia è dove regna l’amore.

La telefonata su… L’isola perduta 15 Maggio 2021 - 10:00

Filippo e Marco della nostra redazione proseguono il loro viaggio alla (ri)scoperta dei film brutti (o presunti tali). Oggi è il turno de L’isola perduta (The Island of Dr. Moreau), pellicola del 1996 diretta da John Frankenheimer, e interpretato da Marlon Brando, David Thewlis e Val Kilmer.

Box Office Italia: Nomadland sempre primo nel 19° giorno delle riaperture 15 Maggio 2021 - 9:55

Nomadland, il lungometraggio Searchlight Pictures vincitore di tre Premi Oscar come Miglior film, continua a dimostrarsi il favorito del pubblico. Seguono Rifkin's Festival e Minari.

Love, Death & Robots, la seconda stagione 14 Maggio 2021 - 15:49

Sbarca su Netflix la seconda stagione di Love, Death & Robots: pochi robot, un po' di amore, abbastanza morti.

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.