L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Terminator: Linda Hamilton preferirebbe non tornare più alla saga

Terminator: Linda Hamilton preferirebbe non tornare più alla saga

Di Marco Triolo

Anche Terminator: Destino oscuro, ennesimo tentativo di rilanciare la saga, è andato a vuoto. Ancora una volta, non darà inizio a nessuna trilogia, come già avvenuto con Terminator Genisys. Anzi, Destino oscuro ha incassato ancora meno di Genisys, nonostante sul piatto ci fossero i ritorni di Arnold Schwarzenegger e soprattutto, visto che il primo era già tornato in Genisys, di Linda Hamilton.

L’attrice ha ripreso il ruolo di Sarah Connor, ma non è bastato per ravvivare un franchise ormai sul viale del tramonto. E sembra proprio che a Hamilton la cosa vada più che bene. Parlando con The Hollywood Reporter, ha infatti detto:

Preferirei decisamente una versione più piccola, senza tutti questi milioni in gioco. Il pubblico di oggi è talmente imprevedibile […]. [Un sequel] dovrebbe rischiare di meno da un punto di vista finanziario, ma io sarei ben felice di non dover tornare più. Quindi no, non ho la speranza di tornare perché preferirei aver finito.

Nessuna critica sul film

Con un budget di 185 milioni di dollari e un incasso di 261, il film di Tim Miller si può tranquillamente definire un flop. Eppure Linda Hamilton loda i suoi colleghi e anche la premessa, odiata da molti, che ha visto la morte di John Connor nel prologo:

Per me è stato un bel punto di partenza per il mio personaggio. Una buona idea narrativa per dare nuovo propellente a Sarah Connor. Non mi piace aggrapparmi a idee passate. Penso sia molto più interessante partire da qualcosa di nuovo.

In tema cast, l’attrice spende buone parole per le colleghe Mackenzie Davis e Natalia Reyes:

Non mi sono mai sentita così vicina agli attori con cui ho lavorato prima di conoscere queste due ragazze. Il nostro legame è stato forgiato nel fuoco. Ci siamo trovate molto bene e affidate le une alle altre. Le amo in quanto attrici, le amo in quanto donne fiere, intelligenti, consapevoli e rispettose della terra. Sono state una benedizione.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Shea Whigham, Frank Grillo e Olivia Munn nel trailer dell’action The Gateway 28 Luglio 2021 - 21:30

La storia di un operatore dei servizi sociali che si ritrova a dover fronteggiare una gang per proteggere una sua assistita e suo figlio

Amazon Prime Video: tutte le novità di agosto 28 Luglio 2021 - 21:00

Tutti i titoli in arrivo nel mese di luglio, nel catalogo di Amazon Prime Video. Tra le novità Evangelion:3.0 + 1.01 Thrice Upon A Time e i capitoli precedenti, Borat Specials e le secondi stagioni di Modern Love e Star Trek: Lower Decks

Flag Day: il trailer del nuovo film di Sean Penn 28 Luglio 2021 - 20:30

Sean Penn dirige la figlia Dylan e co-interpreta questa storia vera sul rapporto conflittuale tra una figlia e un padre criminale nel corso dei decenni

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.