L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Star Wars: L’Ascesa di Skywalker – Billie Lourd ha interpretato la giovane Leia

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker – Billie Lourd ha interpretato la giovane Leia

Di Filippo Magnifico

ATTENZIONE: IL SEGUENTE ARTICOLO CONTIENE SPOILER

In un flashback presente in Star Wars: L’ascesa di Skywalker, abbiamo visto i giovani Luke e Leia intenti ad allenarsi. Sappiamo che le scene con la “vecchia” Carrie Fisher, scomparsa nel 2016, sono state realizzate utilizzando materiale scartato da Il Risveglio della Forza, primo capitolo della nuova trilogia, ma quel flashback come è stato realizzato?

Stando a quanto dichiarato dal co-sceneggiatore Chris Terrio, il team di produzione ha avuto accesso ai giornalieri della trilogia classica, nello specifico la giovane Carrie Fisher che abbiamo visto sullo schermo proviene da Il Ritorno dello Jedi.

Ma non è tutto.
Il volto della giovane Leia proviene direttamente dalla trilogia classica, è vero, ma è stato necessario “incollarlo” su un altro corpo per quella scena. Ebbene, come confermato dal VFX supervisor della Lucasfilm Patrick Tubach, il corpo in questione è di Billie Lourd, la figlia di Carrie Fisher.

Billie ha interpretato sua madre. È stato un momento intenso, trattato con il massimo rispetto. Lei era davvero desiderosa di colmare il vuoto lasciato da sua madre. E per tutti è stato profondamente emozionante vederla lì. […] La vera sfida è stata sicronizzare le immagini di Leia, per farle funzionare nella scena.

QUI la recensione di Roberto Recchioni

L'ascesa di Skywalker

LEGGI ANCHE:

Star Wars: Un Ripasso prima di Episodio IX

Chi è Palpatine e qual è la sua storia?

20 curiosità sul film

La regia di Star Wars: L’Ascesa di Skywalker è curata da J.J. Abrams, già dietro la macchina da presa ne Il risveglio della Forza. Il regista ha scritto la sceneggiatura insieme a Chris Terrio (Argo, Batman v Superman: Dawn of Justice, Justice League).

Nel cast ritroviamo Daisy Ridley (Rey), John Boyega (Finn), Oscar Isaac (Poe Dameron), Adam Driver (Kylo Ren), Domhnall Gleeson (Generale Hux), Billie Lourd (Tenente Kaydel Ko Connix), Kelly Marie Tran (Rose Tico), Lupita Nyong’o (Maz Kanata) e Joonas Suotamo (Chewbacca). Le novità sono rappresentate da Keri Russell (Felicity, The Americans), Richard E. Grant (Dracula, Gosford Park, Logan), Naomi Ackie (Doctor Who), Matt Smith (Doctor Who, The Crown) e Dominic Monaghan (Il Signore degli Anelli, Lost). Per quanto riguarda i membri del cast originale, torneranno Mark Hamill (Luke Skywalker), Anthony Daniels (C-3PO) e Billy Dee Williams (Lando Calrissian); ci sarà anche la compianta Carrie Fisher (Leia Organa), grazie ad alcune scene inutilizzate de Il risveglio della Forza.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Star Wars: Galactic Starcruiser, un’esperienza unica al mondo dal 2022 a Walt Disney World 4 Agosto 2021 - 21:30

Due giorni e due notti a bordo di un'astronave da crociera, un'esperienza immersiva come mai prima d'ora per i fan di Star Wars

Annette: il trailer del musical di Leos Carax con Adam Driver e Marion Cotillard 4 Agosto 2021 - 20:45

Il film uscirà in USA su Amazon Prime Video, mentre arriverà in Italia al cinema da I Wonder Pictures, Koch Media e Wise Pictures il 20 agosto

Wednesday: Eva Green sarà Morticia Addams nella serie Netflix di Tim Burton? 4 Agosto 2021 - 20:00

La serie su Mercoledì de La famiglia Addams sarà anche interpretata da Jenna Ortega

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.