Noah Hawley parla del suo film di Star Trek

Noah Hawley parla del suo film di Star Trek

Di Marco Triolo

Sappiamo da un po’ che Noah Hawley, creatore di Fargo e Legion, è stato incaricato da Paramount di scrivere e dirigere il prossimo film di Star Trek. All’inizio davamo per scontato che si trattasse del quarto Star Trek dell’universo parallelo creato da J.J. Abrams, la Kelvin Timeline. Poi sono arrivate le parole di uno dei protagonisti della nuova serie cinematografica, Simon Pegg, a mettere in discussione questo assunto. Ora ci si mette anche Hawley in persona, intervistato da Deadline.

Hawley si metterà al lavoro sulla sceneggiatura dopo aver terminato i lavori sulla quarta stagione di Fargo, che debutterà su FX in aprile e della quale abbiamo appena visto il primo trailer. Ecco che cosa ha detto il regista/sceneggiatore a Deadline, rispondendo proprio alla domanda sul cast del film:

Ho la mia idea su Star Trek. Vorrei tornare a quello che amavo della serie Next Generation, proprio ora che molti franchise ci raccontano che la ragione è del più forte. Star Trek esamina l’umanità al suo meglio, la diversità e il problem solving creativo. Non c’è un momento migliore di quando William Shatner indossa gli occhiali da lettura e abbassa gli scudi di Khan. Non costa nulla. Ma battere il tuo nemico con l’intelletto è una sensazione di trionfo. Per me l’importante è ritrovare quegli elementi della serie. Non trovo necessariamente interessante l’azione fine a se stessa, a meno che non racconti una storia. Ma è ancora presto, sto contrattando con la Paramount e devo scrivere una sceneggiatura.

Si torna all’universo originale?

Hawley dunque non conferma né smentisce un legame con i film di Abrams. Ma a chi spera che il nuovo film si stacchi da questi e torni a essere ambientato nella timeline classica, risponde in maniera decisa: lo studio non ha chiesto che il suo film venga legato all’universo televisivo, con riferimento particolare a Star Trek: Discovery.

Non c’è un ordine della Paramount di connettere [il film alle serie]. In un certo senso, c’è un po’ un muro tra le versioni televisive e cinematografiche.

Ma aggiunge:

Ho la mia storia e voglio assicurarmi, come ho fatto per Fargo e Legion, di essere rispettoso del materiale originale. Di non cambiare involontariamente delle cose che la gente ama e di cui è appassionata. Perciò sarà importante fare ricerche durante la lavorazione.

LEGGI ANCHE

Venerdì 13: il reboot è in lavorazione 29 Gennaio 2023 - 9:00

A quanto pare un nuovo film della saga Venerdì 13 è sul serio in fase di sviluppo...

Tomb Raider: si farà anche un nuovo film, sarà connesso alla serie e ai giochi 28 Gennaio 2023 - 14:00

Amazon prepara un universo narrativo di Tomb Raider in cui il nuovo film, la serie e i videogiochi saranno interconnessi.

L’Academy indaga su possibili irregolarità nelle campagne Oscar 28 Gennaio 2023 - 13:00

A quanto pare, l'indagine è partita in risposta ai dubbi su To Leslie e la candidatura a sorpresa di Andrea Riseborough

Fantastic Four: Ryan Gosling nel cast del film Marvel? 28 Gennaio 2023 - 12:00

Ryan Gosling potrebbe interpretare Sentry nel film Marvel Fantastic Four.

The Mandalorian stagione 3, il trailer spiegato a mia nonna 17 Gennaio 2023 - 16:25

Nonna, dai, ti spiego cos'è saltato fuori dal trailer della terza stagione di The Mandalorian e chi è tutta quella gente.

The Last of Us, le differenze tra serie TV e gioco – Episodio 1 16 Gennaio 2023 - 12:29

Quanto sono simili (e quanto diversi) Joel, Ellie e tutti gli altri personaggi di The Last of Us - e le loro storie - rispetto al gioco.

The Last of Us è una serie bellissima (e vi accartoccerà il cuore) – Recensione senza spoiler 10 Gennaio 2023 - 9:01

Sì, l'abbiamo vista già tutta e ci è piaciuta un sacco. Ecco perché dovete assolutamente guardare questa serie HBO.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI