L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Shang-Chi introdurrà alcuni membri del MI-6 nel MCU

Shang-Chi introdurrà alcuni membri del MI-6 nel MCU

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Michelle Yeoh in trattative per un ruolo nel film

Di recente vi abbiamo riportato che Michelle Yeoh è in trattative con i Marvel Studios per un ruolo in Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings, ma il casting si è concentrato anche su altri personaggi. Charles Murphy segnala infatti che la produzione sta cercando anche tre membri del MI-6, il celebre servizio segreto inglese.

Nei fumetti, Shang-Chi comincia a collaborare con l’agenzia dopo aver scoperto che suo padre è Fu Manchu, noto terrorista e signore del crimine. L’eroe entra in contatto soprattutto con tre agenti: Clive Reston, Black Jack Tarr e Leiko Wu; quest’ultima, peraltro, intrattiene con lui una relazione sentimentale.

Ebbene, i Marvel Studios hanno cercato un attore caucasico fra i 45 e i 50 anni per Reston; un’attrice cinese tra i 26 e i 39 per Wu; e un attore caucasico tra i 30 e i 49 per Tarr. Murphy sottolinea che questi ruoli probabilmente sono stati già scritturati, ma non è riuscito ad avere risposte dai rappresentanti di diversi attori.

Nel film, comunque, è molto probabile che Fu Manchu non compaia affatto: il padre del maestro di kung-fu dovrebbe essere il Mandarino, che sarà anche il principale antagonista.

Come sappiamo, gran parte delle riprese si svolgeranno ai Fox Studios Australia di Sydney, ma si sposteranno anche in Tailandia e Stati Uniti, probabilmente a Los Angeles. Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings avrà un cast quasi interamente di provenienza asiatica, sino-americana o sino-canadese, e sarà il primo film del Marvel Cinematic Universe con un protagonista asiatico.

Shang-Chi

LEGGI ANCHE:

Svelato il titolo di lavorazione di Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings

Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings trarrà ispirazione da Matrix

La prima sinossi di Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings?

Svelato il ruolo di Akwafina in Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings?

La prima sinossi

Nei fumetti, Shang-Chi è il figlio di un globalista cinese che cresce ed educa la sua progenie nella sua residenza segreta, chiusa al mondo esterno. Il ragazzo viene addestrato nelle arti marziali, e sviluppa capacità insuperate.

Il cast

Simu Liu (Blood and Water) interpreterà Shang-Chi, mentre il grande Tony Leung presterà il volto al vero Mandarino. Il cast comprende anche Awkwafina, forse nel ruolo di Fah Lo Suee.

Sceneggiatura e regia

La sceneggiatura è opera di Dave Callaham (The Expendables, Godzilla, Jean-Claude Van Johnson, Zombieland: Doppio colpo, Wonder Woman 1984, Spider-Man: Un nuovo universo 2). La regia è stata invece affidata a Destin Daniel Cretton (Il castello di vetro, Il diritto di opporsi, Tokyo Vice).

Shang-Chi

Shang-Chi, Maestro del Kung-Fu, è stato creato da Steve Englehart (testi) e Jim Starlin (disegni) su Special Marvel Edition n° 15 (dicembre 1973). Si tratta del più grande esperto di arti marziali dell’Universo Marvel, e la sua forza si basa interamente sull’addestramento e sul talento individuale, non sui superpoteri. È figlio del criminale Fu Manchu, e ha fatto parte sia degli Eroi in Vendita (come Pugno d’Acciaio e Luke Cage) sia dei Vendicatori.

Shang-Chi

Fonte: ComicBook.com

CORONAVIRUS: QUI l'elenco completo, in costante aggiornamento, di tutti i principali blockbuster che hanno subito uno slittamento sulla data di uscita o hanno optato per una distribuzione digitale.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Doogie Howser – Un reboot al femminile per Disney+ 8 Aprile 2020 - 21:58

In lavorazione per Disney+ la serie Doogie Kealoha, M.D., un reboot di Doogie Howser con Neil Patrick Harris, questa volta con una protagonista femminile

Tiger King: in America oltre 34 milioni di spettatori hanno visto la serie, ora si pensa al sequel 8 Aprile 2020 - 21:30

Grande successo per la docuserie Tiger King, sbarcata su Netflix lo scorso 20 marzo e subito diventata un piccolo, grande fenomeno. Ora si pensa ad un sequel incentrato su Carole Baskin.

My Spy con Dave Bautista acquisito da Amazon Prime Video 8 Aprile 2020 - 21:30

Anche il film di Peter Segal arriverà direttamente in streaming... almeno in USA

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Colombo 4 Marzo 2020 - 17:11

La storia di Colombo: i tre volti del tenente, Mrs. Columbo, Spielberg e...

7 cose che forse non sapevate su Forza Sugar 3 Marzo 2020 - 13:30

La parentela con Rocky Joe, il regista famoso, la sigla riciclata... sette curiosità su Forza Sugar.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Dark Angel 27 Febbraio 2020 - 16:15

Jessica Alba, il 2019 post-apocalittico visto dal 2000 e la prima infatuazione di James Cameron per Alita.