Sam Mendes vince come miglior regista ai DGA Awards

Sam Mendes vince come miglior regista ai DGA Awards

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: DGA 2020 – Nominati Bong Joon Ho, Tarantino e Waititi, fuori Gerwing e Phillips

La 72esima edizione dei DGA Awards si è conclusa con la vittoria di Sam Mendes per il suo lavoro in 1917, che aveva vinto il medesimo premio nel 1999 per American Beauty.
Ricordiamo che il filmaker è candidato agli Oscar nella stessa categoria con Bong Joon-Ho (Parasite), Quentin Tarantino (Once Upon a Time in Hollywood) e Martin Scorsese (The Irishman).

Il film una settimana ha vinto anche ai PGA Awards e queste vittorie cementificano le probabilità che la pellicola faccia un bis agli Oscar.

Ha dichiarato Mendes:

“Voglio raccontare una storia veloce che non ho mai raccontato prima. Mio nonno ha ispirato questo film, e quando avevo 12 anni mi ha fatto firmare un contratto in cui ho promesso che avrei scritto un romanzo all’età di 18 anni. Ovviamente non sono un mostro, quindi non l’ho fatto, ma ho fatto questo. Quindi voglio dire grazie per lui per quello”.

Vincitrice nella categoria per le opere prime Alma Har’el, per Honey Boy di Amazon, sceneggiato da Shia LaBeouf. Ha detto:

“Grazie a Shia per avermi permesso di raccontare questa storia per i figli di alcolisti sul perdono”. Ha poi detto ai colleghi nominati nella sua stessa categoria Mati Diop e Melina Matsoukas: “Mati e Malina, voi siete il futuro”.

Infine Steven Bognar e Julia Reichert sono stati premiati per la direzione del documentario American Factory, nominato agli Oscar.

Televisione

HBO ha ottenuto quattro vittorie nelle 11 categorie: Bill Hader è stato nuovamente premiato per la serie comica Barry; Johan Renck, vincitore agli Emmy, ha vinto con Chernobyl nella categoria Film tv/miniserie; Nicole Kassell ha vinto con Watchmen nella categoria per le serie drammatiche; Amy Schatz ha vinto il suo sesto DGA con il documentario Song of Parkland.

Quinto DGA Award per Don Roy King per il finale autunnale di Saturday Night Live, presentato da Eddie Murphy.

La lista dei vincitori:

OUTSTANDING DIRECTORIAL ACHIEVEMENT IN THEATRICAL FEATURE FILM

SAM MENDES
1917
(Universal Pictures)

Directorial Team:
• Unit Production Managers: Callum McDougall, Hannah Godwin
• First Assistant Director: Michael Lerman
• Second Assistant Director: Joey Coughlin

OUTSTANDING DIRECTORIAL ACHIEVEMENT IN DRAMATIC SERIES

NICOLE KASSELL
Watchmen, “It’s Summer and We’re Running Out of Ice”
(HBO)

Directorial Team:
• Unit Production Managers: Karen Wacker, Ron Schmidt, Joseph E. Iberti
• First Assistant Director: Keri Bruno
• Second Assistant Directors: Lisa Zugschwerdt, Ben White
• Second Second Assistant Director: Jessie Sasser White

OUTSTANDING DIRECTORIAL ACHIEVEMENT IN MOVIES FOR TELEVISION AND LIMITED SERIES

JOHAN RENCK
Chernobyl
(HBO)

OUTSTANDING DIRECTORIAL ACHIEVEMENT IN DOCUMENTARY

STEVEN BOGNAR and JULIA REICHERT
American Factory
(Netflix)

OUTSTANDING DIRECTORIAL ACHIEVEMENT OF A FIRST-TIME FEATURE FILM DIRECTOR

ALMA HAR’EL
Honey Boy
(Amazon Studios)

Directorial Team:
• Unit Production Manager: David Grace
• First Assistant Director: Sean Vawter
• Second Assistant Director: Colin Flaherty
• Second Second Assistant Director: Sarah Balboa

OUTSTANDING DIRECTORIAL ACHIEVEMENT IN COMMERCIALS

SPIKE JONZE
(MJZ)
Dream It, Squarespace – Squarespace
• First Assistant Director: Thomas Smith

The New Normal, Medmen – Mekanism
• First Assistant Director: Thomas Smith
• Second Assistant Directors: David Marnell, Jeff Tavani

OUTSTANDING DIRECTORIAL ACHIEVEMENT IN COMEDY SERIES

BILL HADER
Barry, “ronny/lily”
(HBO)

Directorial Team:
• Unit Production Manager: Aida Rodgers
• First Assistant Director: Gavin Kleintop
• Second Assistant Director: Kevin Zelman
• Second Second Assistant Director: Heather Kehayas
• Additional Second Assistant Director: Mikaela Mathern

OUTSTANDING DIRECTORIAL ACHIEVEMENT IN REALITY PROGRAMS

JASON COHEN
Encore!, “Annie”
(Disney+)

Directorial Team:
• Associate Director: Daniel Shultz

OUTSTANDING DIRECTORIAL ACHIEVEMENT IN VARIETY/TALK/NEWS/SPORTS – SPECIAL

JAMES BURROWS
(“All in the Family” and “The Jeffersons” – Directed by)
ANDY FISHER
(“Live in Front of a Studio Audience” – Directed by)

Live in Front of a Studio Audience Norman Lear’s ‘All in the Family’ and ‘The Jeffersons’
(ABC)

Directorial Team:
• Associate Directors: Martin Pasetta Jr., Sara Niimi
• Stage Managers: John Esposito, Valdez Flagg, Alissa Levisohn Hoyo, Harvey Levine, Doug Tobin, Richard Silva, Jenny Nolan Bailey

OUTSTANDING DIRECTORIAL ACHIEVEMENT IN VARIETY/TALK/NEWS/SPORTS – REGULAR

DON ROY KING
Saturday Night Live, “E. Murphy; Lizzo”
(NBC)

King’s Directorial Team:
• Associate Directors: Michael Mancini, Mike Poole, Laura Ouziel-Mack
• Stage Managers: Gena Rositano, Chris Kelly

OUTSTANDING DIRECTORIAL ACHIEVEMENT IN CHILDREN’S PROGRAMS

AMY SCHATZ
Song of Parkland
(HBO Documentary Films)

LIFETIME ACHIEVEMENT AWARDS

Franklin Schaffner Award
Arthur E. Lewis

Frank Capra Achievement Award
Duncan S. Henderson

Fonte DGA

Fonte Deadline

LEGGI ANCHE

The Beach Boys, il documentario su Disney+ a partire dal 24 maggio 14 Aprile 2024 - 9:00

Sono disponibili il trailer e la key art di The Beach Boys, il nuovo documentario che arriverà in streaming in esclusiva su Disney+ a partire dal 24 maggio.

Garfield: Una missione gustosa, ecco il videoclip di Let It Roll 13 Aprile 2024 - 16:30

Keith Urban e Snoop Dogg cantano Let It Roll per Garfield: Una missione gustosa; ecco il videoclip ricco di scene del film.

Thunderbolts*, Kevin Feige conferma il titolo con l’asterisco e promette spiegazioni dopo l’uscita 13 Aprile 2024 - 15:00

Thunderbolts* avrà davvero l'asterisco nel titolo, e i fan ipotizzano che dietro si nascondano i Dark Avengers.

Challengers, due featurette ci portano alla scoperta del film 13 Aprile 2024 - 12:00

MGM ha pubblicato due nuove featurette di Challengers che ci portano alla scoperta del film di Luca Guadagnino.

X-Men ’97 – Episodio 3: omaggi e citazioni 28 Marzo 2024 - 8:31

Curiosità, riferimenti, easter egg e omaggi ai fumetti nel terzo episodio di X-Men '97.

Kong contro Mechani-Kong: l’altro King Kong giapponese – Godzillopedia capitolo 4 26 Marzo 2024 - 8:00

Il secondo film della giapponese Toho dedicato a King Kong: Kong contro Mechani-Kong.

X-Men ’97 è una bomba (la recensione senza spoiler dei primi tre episodi) 20 Marzo 2024 - 8:01

X-Men '97 è la migliore cosa che potesse capitare a un vecchio fan dei mutanti Marvel, animati, a fumetti o entrambe le cose.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI