L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Marvel Studios: i diritti di Hulk e Namor tornano a casa?

Marvel Studios: i diritti di Hulk e Namor tornano a casa?

Di Matioski

Nelle ultime ore, un rumor diffuso dal sito MCUCosmic ha cominciato a circolare con una certa intensità. Talvolta riportato come una notizia ufficiale, altre volte come un semplice pettegolezzo, il contenuto dell’articolo scritto da Jeremy Conrad fa riferimento ad una questione forse oscura per il pubblico generalista. Una questione, tuttavia, che infiamma da tempo l’animo dei fan del Marvel Cinematic Universe, e che può rispondere all’annosa domanda: “Perché non è mai stato realizzato un film di Hulk con Mark Ruffalo?”.

La risposta è semplice. Più o meno. Riducendo il tutto ai minimi termini, ci limitiamo a dire che nell’industria cinematografica esistono due tipi di diritti: quelli produttivi autorizzano una major a realizzare una pellicola tratta da un marchio celebre, mentre quelli distributivi consentono di far circolare il prodotto nelle sale. Sia il produttore che il distributore, ovviamente, si dividono una quota degli incassi totali.

La lotta per Hulk

E’ proprio in questa divisione che nasce il problema relativo all’utilizzo cinematografico di Hulk. I Marvel Studios possono sì realizzare un film solista interamente dedicato al personaggio, ma a quel punto la distribuzione spetterebbe alla Universal, che ne detiene i relativi diritti. Ecco perché il Gigante di Giada, nell’incarnazione di Mark Ruffalo, è comparso soltanto in pellicole corali. Nel corso dell’ultimo decennio, la Marvel è diventata un gigante dell’industria, e dividere i profitti delle proprie fatiche con un’altra compagnia non è tra i piani contemplati.

Secondo MCUCosmic, però, le cose stanno per cambiare. Per certi versi, sono già cambiate senza che nessuno ne fosse al corrente. Pare, infatti, che i Marvel Studios siano rientrati in possesso dei diritti distributivi di Hulk, nonché del personaggio di Namor, il sovrano di Atlantide. Così facendo, Kevin Feige sarebbe libero di mettere in cantiere un film sull’alter-ego di Bruce Banner, e di utilizzare il Sub-Mariner a suo libero piacimento. Secondo voci di corridoio, proprio Namor sarebbe l’avversario designato di T’Challa in Black Panther 2.

Conclusioni

Attualmente, ed è bene ricordarlo ancora, la notizia non è ancora attendibile. Si tratta di un rumor, che peraltro fa sorgere spontanea la domanda: perché la Marvel non dovrebbe rivelare l’avvenuto accordo con la Universal? Quale segreto aziendale dovrebbe impedire a Kevin Feige di annunciare ai quattro venti il compiersi dell’impresa? L’unica possibilità che appare plausibile è il desiderio, da parte dei Marvel Studios, di trattare il tutto come se fosse una sorpresa, rivelando così l’eventuale presenza di Namor in Black Panther 2 soltanto in un secondo momento.

E’ altresì probabile che l’accordo non sia stato ancora raggiunto, ma che sia tutt’ora in corso. In questo caso, è facile immaginare un insider desideroso di spifferare la notizia a qualche blog, con la speranza che l’entusiasmo dei fan possa far volgere il vento a proprio favore. In un caso o nell’altro, la soffiata è da prendere con le pinze.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Marvel Cinematic Universe: I personaggi “nascosti” che fanno già parte dell’universo unito 29 Luglio 2021 - 20:00

Alcuni personaggi Marvel sono già entrati "di nascosto" nel Marvel Cinematic Universe: ecco quali!

McCartney 3, 2, 1 dal 25 agosto la docuserie Star Original su Disney+ 29 Luglio 2021 - 19:45

Trailer e poster della docuserie Star Original McCartney 3, 2, 1 che debutterà il 25 agosto sulla piattaforma Disney+

Sweet Tooth rinnovata per una seconda stagione da Netflix 29 Luglio 2021 - 19:00

La serie prodotta da Robert Downey Jr. e tratta dal fumetto DC di Jeff Lemire tornerà con otto nuovi episodi, sempre diretti da Jim Mickle

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.