L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Kobe Bryant è morto, addio alla leggenda dell’NBA

Kobe Bryant è morto, addio alla leggenda dell’NBA

Di Filippo Magnifico

Tragedia nel mondo del basket e dello sport. Kobe Bryant, ex stella dei Los Angeles Lakers, è morto oggi in un incidente d’elicottero a Calabasas.
Secondo quanto riportato da Tmz, Bryant si trovava a bordo del suo elicottero privato, con lui altre sette persone, oltre al pilota. Una volta precipitato il velivolo avrebbe preso fuoco. Inutili i soccorsi, tutte le persone a bordo sarebbero morte. La moglie di Kobe Bryant, Vanessa, non risulta tra le vittime ma è stato confermato che a bordo dell’elicottero c’era anche la giovane figlia di Bryant, Gianna, di soli 13 anni.
Le cause dell’incidente sono ancora sotto investigazione da parte della polizia a Los Angeles

L’infanzia in Italia e il successo in America

Nato nel 1978 a Filadelfia, negli Stati Uniti, Kobe Bryant era cresciuto in Italia. Il padre Joe Bryant, anche lui giocatore di basket, aveva infatti militato in diverse squadre italiane.
Tornato in America, Bryant aveva trascorso la sua carriera professionale nell’NBA, giocando nei Los Angeles Lakers e conquistando 5 titoli.
Nel 2016 aveva ufficializzato il suo addio al basket, dopo un tour celebrativo nei principali palazzetti americani.
Poche ore prima della tragedia, Bryant si era congratulato con il collega LeBron James, che a Philadelphia aveva superato la storica cifra di 33.643 punti da lui segnati in carriera. “Grande rispetto per mio fratello King James“, aveva scritto.

Il premio Oscar per Dear Basketball

Il 4 marzo 2018 aveva vinto il Premio Oscar per il Migliore Cortometraggio Animato grazie a Dear Basketball, realizzato in collaborazione con il regista e animatore Glen Keane. Bryant aveva scritto il corto, basato sulle sue lettere pubblicate sul The Players’ Tribune, attraverso le quali aveva annunciato l’intenzione di ritirarsi dal mondo della pallacanestro. Il cortometraggio era stato premiato anche con un Annie Award.

Fonte: Tmz

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Borat 2: una raccolta fondi per la Baby Sitter “tradita” da Sacha Baron Cohen 28 Ottobre 2020 - 21:45

È stata lanciata una raccolta fondi per Jeanise Jones, scelta dal protagonista Sacha Baron Cohen come baby sitter per la figlia di Borat Tutar.

Creepshow: ecco il cast della stagione 2, c’è anche Marilyn Manson 28 Ottobre 2020 - 21:00

La serie di Greg Nicotero tornerà l'anno prossimo con sei nuovi episodi

Moon Knight: Chi è il protagonista della nuova serie Marvel su Disney+ 28 Ottobre 2020 - 20:30

In attesa di un annuncio ufficiale riguardante il nome dell'attore scelto per interpretare Moon Knight, ecco uno speciale per scoprire chi è il nuovo personaggio Marvel in arrivo!

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).