L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Dolor Y Gloria e While at War i grandi vincitori dei Goya Awards

Dolor Y Gloria e While at War i grandi vincitori dei Goya Awards

Di Marlen Vazzoler

Sono due le pellicole che hanno ottenuto il maggior numero di premi alla 34esima edizione dei Goya Award, gli Oscar spagnoli. Dolor Y Gloria di Pedro Almodóvar ha vinto 7 delle 16 categorie in cui era stato nominato: miglior film, regia, attore (Antonio Banderas), sceneggiatura originale, montaggio, musica e attrice non protagonista (Julieta Serrano).

Almodóvar ha dichiarato, dopo aver ricevuto il premio alla regia:

“Il cinema spagnolo è in un buon posto, ma ha molte aree buie. Vorrei dire al Presidente che il cinema d’autore, indipendente, al di fuori dei margini delle piattaforme, è in grave pericolo di estinzione”.

Il film While at War sulla guerra civile spagnola diretto da Alejandro Amenabar, ha vinto in cinque delle categorie in cui era stato candidato: attore non protagonista (Eduard Fernandez), production design, art direction, costumi e trucco e parrucco.

Premiata l’interpretazione di Belén Cuesta per The Endless Trench, vincitore al San Sebastian, l’attrice è conosciuta soprattutto per i suoi ruoli nelle commedie. L’ottantaquattrenne Benedicta Sánchez (Fire Will Come) premiata come miglior nuova attrice.

Miglior attore Antonio Banderas, un’interpretazione che l’ha visto premiato a Cannes e per la quale è candidato agli Oscar. Ha detto l’attore sul suo regista:

“In 40 anni, non ho mai incontrato un artista con la lealtà che hai verso il tuo cinema. Ho imparato così tanto da te, non solo sul mondo dell’arte, ma anche sulla vita. Ho dovuto incontrarti per arrivare qui. Ho fatto del mio meglio con te.
Oggi sono tre anni da quando ho avuto un infarto. Non solo sono vivo, ma mi sento molto vivo”.

Miglior film animato Buñuel in the Labyrinth of the Turtles, premiato anche all’European Film Award e ad Annecy con il premio della giuria.

La lista completa dei vincitori:

BEST FILM

Pain and Glory (Pedro Almodóvar)

DIRECTOR

Pedro Almodóvar (Pain and Glory)

BREAKOUT DIRECTOR

Belén Funes (A Thief’s Daughter)

ORIGINAL SCREENPLAY

Pedro Almodóvar (Pain and Glory)

ADAPTED SCREENPLAY

Benito Zambrano, Daniel Remón and Pablo Remón (Out in the Open)

ACTRESS

Belén Cuesta (The Endless Trench)

ACTOR

Antonio Banderas (Pain and Glory)

SUPPORTING ACTRESS

Julieta Serrano (Pain and Glory)

SUPORTING ACTOR

Eduard Fernández (While at War)

NEW ACTRESS

Benedicta Sánchez (Fire Will Come)

NEW ACTOR

Enric Auquer (Eye for an Eye)

ANIMATED FEATURE

Buñuel in the Labyrinth of the Turtles (Salvador Simó)

DOCUMENTARY

Ara Malikian: una vida entre las cuerdas (Nata Moreno)

EUROPEAN FILM

Les Misérables (Ladj Ly, France)

IBEROAMERICAN FILM

Heroic Losers (Sebastián Borensztein, Argentina)

CINEMATOGRAPHY

Mauro Herce (Fire Will Come)

PRODUCTION DESIGN

Carla Pérez de Albéniz (While at War)

ORIGINAL MUSIC

Alberto Iglesias (Pain and Glory)

ORIGINAL SONG

Intemperie by Javier Ruibal (Out in the Open)

EDITING

Teresa Font (Pain and Glory)

SOUND

Iñaki Díez, Alazne Ameztoy, Xanti Salvador, Nacho Royo-Villanova )The Endless Trench)

ART DIRECTION

Juan Pedro de Gaspar (While at War)

COSTUME DESIGN

Sonia Grande (While at War)

HAIR AND MAKEUP

Ana López-Puigcerver, Belén López-Puigcerver, Nacho Díaz (While at War)

SPECIAL EFFECTS

Mario Campoy, Iñaki Madariaga (The Platform)

LIVE-ACTION SHORT FILM

Suc de Síndria (Irene Moray)

DOCUMENTARY SHORT

Our Life as Refugee Children in Europe (Silvia Venegas)

ANIMATED SHORT

Madrid 2120 (José Luís Quirós, Paco Sáez)

HONORARY GOYA

Pepa Flores (Marisol)

Fonte Variety

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Si vive una volta sola: il film di Carlo Verdone al cinema il 20 gennaio 2021 30 Ottobre 2020 - 23:56

Il film di Carlo Verdone, Si vive una volta sola, arriverà nelle sale italiane il 20 gennaio 2021. Lo ha rivelato l'attore/regista a Tale e Quale Show

Odette Annable da Supergirl al reboot di Walker Texas Ranger 30 Ottobre 2020 - 21:30

L'attrice sarà Geri, barista e vecchia amica di Walker e della sua defunta moglie, nel reboot targato The CW

Revolver: il nuovo film di Andrew Stanton riunirà Ethan e Maya Hawke 30 Ottobre 2020 - 20:45

La star di Stranger Things sarà un'adolescente fanatica dei Beatles e reciterà accanto al padre

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).