L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
1917: 20 Curiosità sul film di Sam Mendes candidato agli Oscar

1917: 20 Curiosità sul film di Sam Mendes candidato agli Oscar

Di Andrea Suatoni

Ben 10 nomination agli Oscar, fra cui quella per Migliori Film: 1917 di Sam Mendes si prepara ad una scorpacciata di statuette per la notte del prossimo 9 Febbraio. Il film segue la vicenda di due giovani caporali britannici, Schofield (George MacKay) e Blake (Dean-Charles Chapman), impegnati in una pericolosissima missione per consegnare un messaggio agli alleati oltre le linee nemiche. Di seguito, ecco una serie di interessanti curiosità riguardanti i retroscena del film e della sua particolarissima lavorazione!

1 – Il film è inspirato alle esperienze del nonno del regista Sam Mendes durante la Prima Guerra Mondiale, riportate in una autobiografia: “The Autobiography of Alfred H. Mendes 1897 – 1991”. L’uomo non ha mai parlato delle sue esperienze in guerra prima di aver raggiunto i 70 anni.

2 – Per girare il film sono state scavate oltre un chilometro e mezzo di trincee.

3 – Prima dell’inizio delle riprese, gli attori e la troupe hanno svolto 6 mesi di prove: il film è stato girato in lunghi segmenti di piani sequenza, quindi nulla poteva essere lasciato al caso.

4 – L’interno film è girato in modo da sembrare un unico piano sequenza, dall’inizio alla fine, raccontando il viaggio in tempo reale dei due protagonisti: in realtà le riprese sono composte di diverse lunghissime scene montate insieme sfruttando alcuni piccoli trucchi che non tradiscono affatto l’assenza di continuità fra le stesse, dando quindi appunto l’impressione che la camera, nelle due ore di cui è composto il film, non smetta mai di girare (se non nel momento in cui il protagonista principale perde i sensi in seguito ad un attacco: si tratta dell’unico “cut” veramente visibile nella pellicola).

5 – Il film è stato girato principalmente nel sud dell’Inghilterra ed in Scozia, in aree ad alto impatto archeologico: per evitare che la costruzione dei set potesse incidere su eventuali siti non ancora scoperti, sono state condotte delle accurate indagini da esperti del settore prima dell’inizio della produzione.

1917 film

6 – Visto il particolare tipo di riprese effettuate, i semplici imprevisti che in altre produzioni avrebbero portato ad un semplice taglio in montaggio diventano qui dei problemi complessi: ad esempio, un accendino non funzionante al termine di una lunga sequenza ha comportato lo spreco di una intera giornata di lavorazione.

7 – Per le riprese è stato utilizzato un nuovissimo tipo di camera, la Arri Alexa LF, uno strumento all’avanguardia che ha aiutato moltissimo regista e troupe durante le riprese; questa ha permesso di ottenere risultati ottimali anche nelle scene girate con luce totalmente naturale (ovvero per la maggior parte del film).

8 – Le vicende del film avvengono, come da didascalia, il 6 Aprile del 1917, ovvero la data in cui gli Stati uniti dichiararono guerra alla Germania e ai suoi alleati.

 9 – I versi che Schofield legge alla bambina francese è parte del libro “The Jumblies”, di Edward Lear. Rappresentano una evidente metafora del percorso dei protagonisti all’interno della pellicola.

10 – Per la scena della chiesa in fiamme, è stato allestito l’impianto di illuminazione più vasto ed esteso mai usato nella cinematografica. Sono state usate migliaia di lampade al tungsteno, per un totale di 2 megawatt (in pratica, l’equivalente di energia necessario a sostenere una piccola cittadina).

1917 recensione

11 – Tom Holland, interprete di Spider-Man nel Marvel Cinematic Universe, era stato contattato per interpretare il ruolo del Caporale Blake, ma non ha potuto partecipare al film a causa di impegni precedentemente presi.

12 – Per Benedict Cumberbatch, si tratta del sesto film di guerra durante la sua carriera, dopo Espiazione (2007), Small Island (2009), War Horse (2011), Parade’s End (2012) e The Imitation Game (2014).

13Dean-Charles Chapman e Richard Madden interpretano nel film una coppia di fratelli, ma non si incontrano mai sulle scene; i due hanno recitato insieme in Game of Thrones, in veste stavolta di nemici (il primo era Tommen Baratheon, il secondo interpretava Robb Stark) ma neanche nella serie HBO i due hanno mai condiviso alcuna scena.

14 – In una scena, un soldato muore dissanguato: in post-produzione i curatori degli effetti speciali si sono curati di mostrare il suo viso sempre più pallido fino a renderlo quasi bianco, un aspetto assolutamente reale dell’anatomia umana che quasi mai nella cinematografia viene rispettato.

15 – I nomi propri dei due protagonisti, chiamati sempre e solo per cognome, non vengono rivelati fino al termine del film.

1917 film

16 – La scena in cui Schofield si trova di fronte ad un fiume pieno di cadaveri vuole (e riesce ad) essere densa di epicità, ricordando il fiume infernale Stige.

17 – Schofield incontra durante il film una donna francese a cui dona del cibo preso dal suo zaino: poco prima però, si era lamentato del fatto di non avere nulla da mangiare.

18 – Durante la lavorazione del film, lo staff della produzione ha dovuto installare dei cartelli che avvertivano i passanti casuali nell’area delle scene di non allarmarsi per la fitta presenza di cadaveri, ovviamente prostetici.

19 – Tutti gli attori di background di 1917 sono persone in carne ed ossa, nessun figurante – neanche sullo sfondo – è stato ricreato al computer. Sam Mendes ha selezionato personalmente 500 attori da un gruppo di 1600; questi sono stati successivamente addestrati in un boot camp dai consulenti militari del film riguardo la vita militare, le modalità di utilizzo delle armi e così via.

20 – La composizione delle musiche, ad opera di Thomas Newman (che con Sam Mendes ha lavorato anche in Skyfall, Spectre, Era Mio Padre, Jarhead e American Beauty), è avvenuta praticamente in tempo reale: il compositore era presente sulle scene durante le riprese, ed ha portato nelle musiche ciò che i colori, i suoni, le emozioni gli hanno comunicato sul momento.

LEGGI ANCHE: I SEGRETI DELLA REALIZZAZIONE DI 1917

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Love, Death & Robots: Final trailer del Volume 3, svelati i doppiatori 19 Maggio 2022 - 23:58

I dettagli sugli episodi del terzo volume di Love, Death & Robots, in arrivo domani su Netflix e il final trailer

Daredevil: un nuova serie in arrivo su Disney+ 19 Maggio 2022 - 22:44

Daredevil tornerà sul piccolo schermo, con una nuova serie destinata a Disney+. Ecco tutti i dettagli.

The Princess: il documentario su Lady D aprirà il Biografilm Festival 19 Maggio 2022 - 22:30

Il Biografilm Festival di Bologna inaugurerà l'edizione 2022 con The Princess, documentario di Ed Perkins dedicato a Diana Spencer.

She-Hulk, il trailer spiegato a mia nonna 18 Maggio 2022 - 8:43

Finalmente la She-Hulk di Tatiana Maslany in azione e... ma chi sono tutti quei tizi?

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.

Doctor Strange nel Multiverso della Follia: chi c’è, cosa succede, cosa verrà dopo (SPOILER) 6 Maggio 2022 - 10:18

Chi c'è, cosa succede, cosa vuol dire per il futuro dell'MCU.