L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Watchmen: svelata l’identità segreta di Lube Man

Watchmen: svelata l’identità segreta di Lube Man

Di Marco Triolo

Il finale di Watchmen è appena andato in onda negli USA, risolvendo praticamente tutte le sottotrame della serie. Anche perché, come ha detto Damon Lindelof, forse non ci sarà una stagione 2. E, se anche ci sarà, non sarà scritta da lui.

Ma c’è un mistero che è rimasto tale, l’unica incognita della serie che Lindelof ha voluto lasciare (quasi del tutto) senza risposta: Lube Man! Ovvero il tizio con una tuta argentata che Angela Abar ha inseguito finché l’uomo non si è cosparso di olio prima di scivolare dentro un canale di scolo. È successo nel quarto episodio. Rivediamo la scena:

Chi era Lube Man?

Bene, ora che i giochi sono fatti, Peteypedia, il sito di contenuti virali che prende il nome dall’agente Dale Petey interpretato da Dustin Ingram, ha pubblicato un nuovo contenuto che dà una risposta abbastanza inequivocabile alla domanda “Chi era Lube Man?”. Era, con ogni probabilità, proprio Dale Petey!

In un memo dell’FBI dedicato alla fuoriuscita di Petey dall’agenzia, si legge:

Allo stesso modo, una squadra della manutenzione inscatolerà i contenuti dell’ufficio di Petey questo pomeriggio. Chiunque sia interessato a prendere qualunque oggetto dalle cataste di audiovisivi, oggetti vari e paccottiglia che ingombra il suo spazio di lavoro – svariate copie del Diario di Rorschach, centinaia di fumetti (perché la nostra società sia ancora così ossessionata dai pirati non me lo spiego) e una latta di quello che sembra essere olio di canola, si faccia pure sotto.

Non siete ancora convinti? C’è di più:

È chiaro dalle sue note che Petey (appassionato-fanatico di eroi / solipsista nella gamma di Werther) è a rischio di condotta da vigilante e, con ogni probabilità, lo è sempre stato. Forse prima o poi questa task force indagherà su di lui.

Damon Lindelof aveva ammesso, alla domanda su chi fosse Lube Man, che “gli indizi ci sono tutti per raggiungere l’ovvia conclusione”. Ed eccola qua.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Revival: Mike Flanagan descrive il film ‘cupo e cinico’ 4 Luglio 2020 - 20:00

Mike Flanagan (The Haunting) descrive il suo prossimo film, Revival, 'cupo e cinico'. Si tratta del suo terzo adattamento cinematografico di un'opera di Stephen King

Relazione pericolosa: Nia Long e Omar Epps nel trailer del thriller Netflix 4 Luglio 2020 - 19:00

Sulla falsariga di Attrazione fatale, la storia di una relazione extraconiugale che prende una piega sinistra

Willow: Ron Howard rivela che stanno già cercando le location per la serie Disney+ 4 Luglio 2020 - 18:00

Il regista di Willow ci aggiorna sullo status della serie che Disney+ sta tentando di realizzare

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.