Watchmen: porte aperte a un cameo di Robert Redford

Watchmen: porte aperte a un cameo di Robert Redford

Di Marco Triolo

Watchmen si è da poco conclusa, ma già molti ne parlano come di una delle serie dell’anno. Una delle cose più curiose e interessanti della sua mitologia è stata la scelta di nominare Robert Redford presidente degli Stati Uniti nella realtà parallela della serie. Un’idea che, per la verità, nasce da una vignetta del fumetto di Alan Moore e Dave Gibbons.

Prima che la serie andasse in onda, si era diffusa la notizia (errata) che Redford sarebbe apparso nel ruolo di se stesso. Ora sappiamo al 100% che non è stato così, ma non perché Damon Lindelof non ci abbia provato. Anzi, parlando con Collider, il creatore di Watchmen ha rivelato di aver scritto una lettera all’attore e regista per informarlo che lo avrebbero usato in quel modo.

La lettera a Robert Redford

Abbiamo scritto a Robert Redford una lettera, descrivendo per quale ragione volessimo utilizzarlo nella serie. Quale fosse il senso generale di Watchmen per noi. E l’incredibile stima che avevamo per lui sia come attore che artista, sia come illustre liberale progressista con cui molti di noi condividono ideali, dietro le quinte. In quella lettera gli abbiamo anche lasciato aperta una porta: se avesse scelto di rispondere, lo avremmo invitato a recitare nella serie, se lo avesse gradito. È un uomo molto occupato, e deve ancora rispondere alla lettera. Ma, spero, un giorno le nostre strade si incroceranno, e quella porta sarà sempre aperta.

È forse la prima volta, oltretutto, che Lindelof lascia trapelare una qualche speranza di vedere una seconda stagione di Watchmen con lui coinvolto. L’ultima frase sembra quasi prometterlo, a meno che non si riferisse a un generico progetto futuro, oltre la serie HBO.

LEGGI ANCHE

Stranger Things: Millie Bobby Brown ha scritto il suo primo romanzo 25 Marzo 2023 - 19:00

La star di Stranger Things, Millie Bobby Brown, ha scritto Nineteen Steps, romanzo ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale

Arrested Development – Ti presento i miei resterà su Netflix 25 Marzo 2023 - 16:00

Alla fine, Netflix e 20th Television hanno raggiunto un nuovo accordo, che permetterà alla serie di restare sulla piattaforma

Laurence Fishburne rivela che il suo Bill Foster tornerà in What If…? 25 Marzo 2023 - 14:00

Durante un'intervista, Laurence Fishburne ha rivelato che Bill Foster tornerà in What If...? come Giant Man.

Shrinking: la serie Apple TV+ sarà composta da tre stagioni? 25 Marzo 2023 - 13:00

Lo ha rivelato Bill Lawrence, co-creatore della serie insieme a Jason Segel e Brett Goldstein

The Mandalorian, stagione 3 episodio 4: il grande ritorno di Jar Jar Binks (più o meno) 23 Marzo 2023 - 8:44

Jar Jar Binks in The Mandalorian?!? Eh. E dovete pure dirgli grazie.

Hello Tomorrow! è, a ora, un gran peccato (no spoiler) 17 Marzo 2023 - 14:39

Ma più che altro, arrivederci. Una serie di Apple TV+ che mi sarebbe piaciuto tanto farmi piacere. E invece.

Ted Lasso stagione 3, episodio 1: We Are Richmond (no spoiler) 15 Marzo 2023 - 14:39

Il grande ritorno di Ted Lasso, l'allenatore che sembra "Ned Flanders che fa il cosplayer di Ned Flanders".

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI