L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The Mandalorian: chi è il misterioso personaggio comparso alla fine dell’Episodio 5?

The Mandalorian: chi è il misterioso personaggio comparso alla fine dell’Episodio 5?

Di Filippo Magnifico

ATTENZIONE: IL SEGUENTE ARTICOLO CONTIENE SPOILER

The Gunslinger, il quinto episodio di The Mandalorian, la serie live-action ambientata nell’universo di Star Wars, si è concluso all’insegna del mistero.

Abbiamo visto il Mandaloriano interpretato da Pedro Pascal giungere su Tatooine e unire le forze con un altro cacciatore di taglie, Toro Calican, per portare a termine una pericolosa missione: trovare la letale assassina Fennec Shand, interpretata da Ming-Na Wen.
La donna, come sappiamo, viene catturata dai due e successivamente uccisa da Toro Calican, che decide di puntare su un’impresa più grande: catturare il Mandaloriano.

Boba Fett in The Mandalorian?

Alla fine dell’episodio un uomo si avvicina al corpo di Fennec Shand. Non sappiamo chi è, l’unica cosa che vediamo sono i suoi stivali e i fan di Star Wars sono praticamente sicuri di una cosa: quegli stivali appartengono a Boba Fett, a conferma di questo il suono che fanno i suoi speroni.

Del resto ci troviamo su Tatooine, ed è proprio lì che abbiamo visto per l’ultima volta Boba Fett, mentre scompariva nelle fauci del Sarlacc ne Il ritorno dello Jedi.
Ma se non fosse morto? Se fosse riuscito a salvarsi?

Jon Favreu aveva categoricamente smentito il ritorno del personaggio nella serie, è vero. Ma è altrettanto vero che un simile colpo di scena – forse il principale della prima stagione – doveva per forza rimanere segreto.
Non possiamo fare altro che attendere il prossimo episodio, per capire se ci troveremo sul serio di fronte al ritorno di Boba Fett.

QUI trovate le nostre recensioni di The Mandalorian

La prima serie live-action ambientata nel mondo di Star Wars

Nel cast di The Mandalorian troviamo grandi nomi come Gina Carano, Carl Weathers, Nick Nolte, Omid Abtahi e persino Werner Herzog. Il mandaloriano solitario protagonista dello show sarà invece Pedro Pascal.

Dave Filoni (Star Wars: The Clone Wars, Star Wars Rebels) dirige il primo episodio, mentre gli altri sono stati affidati a Deborah Chow (Jessica Jones), Rick Famuyiwa (Dope), Bryce Dallas Howard (Solemates) e Taika Waititi (Thor: Ragnarok). Pare che la Disney voglia investire 10 milioni di dollari per ogni puntata, portando il budget complessivo a 100 milioni.

I produttori esecutivi di The Mandalorian sono Jon Favreau, Dave Filoni, Kathleen Kennedy, Colin Wilson e Karen Gilchrist.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Love, Victor rinnovato per una terza stagione 30 Luglio 2021 - 18:57

Hulu ha annunciato il rinnovo per una terza stagione di Love, Victor! Verrà svelato chi c'è dietro la porta nel cliffhanger dell'episodio finale della seconda stagione

The Crown: prima foto di Imelda Staunton nei panni della Regina Elisabetta 30 Luglio 2021 - 17:41

Ecco come apparirà l'attrice nell'attesa quinta stagione di The Crown, in arrivo su Netflix nel 2022

In arrivo su Netflix un documentario su Michael Schumacher 30 Luglio 2021 - 17:30

Schumacher sarà un "ritratto profondamente personale" del sette volte campione di Formula 1, con interviste a famigliari ed ex colleghi

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.