L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Star Wars: L’Ascesa di Skywalker – 20 curiosità sul film

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker – 20 curiosità sul film

Di Andrea Suatoni

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker è finalmente arrivato nei cinema, per raccontare ai fan l’epilogo di una saga iniziata più di 40 anni fa. Di seguito, elenchiamo una serie di interessanti curiosità sul film e sulla sua storia produttiva, avendo cura di ridurre gli spoiler al minimo (ma attenzione, se non avete ancora visto il film, potreste rovinarvi alcuni piccoli colpi di scena)!

1 – I due droidi C-3PO ed R2-D2 sono gli unici personaggi ad essere presenti in tutte e 3 le trilogie, così come da piani originali di George Lucas. Anthony Daniels, interprete di C-3PO, è quindi l’unico attore ad aver lavorato in tutti e 9 gli episodi della saga.

2 – Durante la grande festa che si tiene sul pianeta Kijimi, C-3PO afferma che tali celebrazioni avvengono solo una volta ogni 42 anni: il lasso di tempo non è casuale,poiché corrisponde agli anni passati fra l’uscita nei cinema del primo Star Wars, il 1977, e l’uscita appena avvenuta di Star Wars: L’Ascesa di Skywalker.

3 – La morte di Carrie Fisher il 27 Dicembre 2016 causò il cambiamento in corsa delle trame che riguardavano il personaggio di Leia, che avrebbe dovuto avere in Star Wars: L’Ascesa di Skywalker un ruolo molto più ampio; Lucasfilm precisò fin da subito che il personaggio non sarebbe assolutamente stato ricreato digitalmente, ma si scelse di utilizzare, inserendole in una nuova versione dello script, alcune scene girate dalla Fisher per i due film precedenti escluse dal montaggio finale.

4 – La maschera di Kylo Ren viene riparata nel film con la tecnica giapponese del kintsugi (tecnica con la quale vengono riparate le ceramiche rotte utilizzando delle vistose giunture d’oro fra le crepe, che vanno a sottolineare le avvenute fratture creando una nuova opera d’arte e che aggiungono valore al pezzo): tale riparazione ha un valore simbolico per il nuovo corso della vita di Kylo, che torna sul suo percorso pur memore dei fallimenti ottenuti in passato.

5Dominic Monaghan è il quarto attore ad essere apparso sia nella saga di Star Wars che in quella de Il Signore degli Anelli, insieme a Christopher Lee, Andy Serkis e Bruce Spence.

Dark Rey

6 – In una scena in cui Rey viene raggiunta dalla voce di alcuni dei più famosi Jedi della storia di Star Wars, è possibile individuare anche la voce Hayden Christiansen, interprete di Anakin Skywalker.

7 – La medaglia che Chewbecca riceve da Maz Tanaka è identica a quelle che Luke, Han Solo ricevettero da Leia in Star Wars: Una Nuove Speranza, in un omaggio che “risolve” il problema evidenziato dai fan per il quale anche al wookie al tempo sarebbe dovuto essere assegnato lo stesso premio poiché meritevole quanto gli altri.

8 – In un cameo, l’attore Denis Lawson compare nei panni di Wedge Antilles, ruolo che non ricopriva fin da Star Wars: Il Ritorno dello Jedi e che aveva rifiutato di riprendere nei due capitoli precedenti della saga.

9 – La navetta Spettro, protagonista delle vicende della serie animata Star Wars Rebels, compare più di una volta nelle scene finali del film.

10 – Viene mostrato per la prima volta sul grande schermo la capacità di poter curare tramite la Forza (o addirittura di usare la Forza per riportare in vita qualcuno): tale capacità è appena stata mostrata anche da Baby Yoda nella serie tv The Mandalorian, nell’episodio 7 andato in onda sul canale Disney+ il 18 Dicembre.

L'ascesa di Skywalker

11 – Sia Harrison Ford (Han Solo) che Mark Hamill (Luke Skywalker) intervengono nella pellicola in un cameo.

12 – Anche Billy Dee Williams (Lando Calrissian) appare nel film, dopo alcuni piani che volevano il personaggio tornare in Star Wars: Gli Ultimi Jedi; il costume che indossa è un omaggio a quello visto in Solo: A Star Wars Story.

13 – Il piccolo robot D-O, che entra nella “famiglia” di Star Wars durante la ricerca di Rey di informazioni sulla rotta per il pianeta Exegol, presenta un design estremamente simile a Luxo Jr, la lampada mascotte della Pixar.

14 – Pare che Mark Hamill non fosse del tutto soddisfatto dell’epilogo cui il suo personaggio, Luke Skywalker, era stato destinato, e che proprio per questo la sua partecipazione all’ultimo film della saga fosse in dubbio fino all’ultimo.

15 – I resti della Morte Nera fanno la loro comparsa nel film, ma si trovano su di una luna di Endor mai sentita prima nominare all’interno della saga (Kef Bir, dove troviamo anche Jannah e i suoi combattenti).

L'ascesa di Skywalker

16 – Il “tradimento” di Finn, ex stormtrooper del Primo Ordine, visto in Star Wars: Il Risveglio della Forza, viene qui spiegato come un effetto del Risveglio della Forza (citato nel titolo del primo film della saga).

17 – Il personaggio di Rose Tico (Kelly Marie Tran) avrebbe dovuto avere un ruolo maggiore nel film, ma pare che la pessima recezione da parte dei fan abbia spinto la produzione a relegarla ad un ruolo secondario.

18 – Una nuova trilogia era stata annunciata da Disney e Lucasfilm, che avrebbe seguito gli eventi di quella attuale: il progetto è stato infine scartato, e Star Wars: L’Ascesa di Skywalker è stato confermato come l’ultimo film della saga.

19 – Una copia dello script originale del film era finito mesi fa su Ebay, rubato in albergo ad uno degli attori principali: Disney si è affrettata a recuperarlo prima che qualcuno potesse comprarlo.

20 – Lo scorso Novembre, Disney ha accordato ad un paziente malato terminale la possibilità di poter vedere in anteprima il film.

Cavalieri di Ren

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Il mago di Oz: Kenya Barris scriverà e dirigerà il reimaging 17 Agosto 2022 - 0:27

Warner Bros. ha affidato a Kenya Barris, il creatore di Black-ish, la scrittura e la regia di The Wizard of Oz

Wolfgang Petersen è morto: addio al regista di La Storia Infinita e La tempesta perfetta 16 Agosto 2022 - 21:24

Il cineasta tedesco Wolfgang Petersen, regista di pellicole come La Storia Infinita, Air Force One e La tempesta perfetta, è morto a Los Angeles, all'età di 81 anni.

Crystalline Resonance Final Fantasy: anche il Italia il concerto ispirato alla saga 16 Agosto 2022 - 21:00

Square Enix festeggia il 35esimo anniversario della sua saga più famosa con uno speciale tour concertistico, Crystalline Resonance Final Fantasy.

Better Call Saul, il finale: “meglio non chiamarlo Saul” [SPOILER] 16 Agosto 2022 - 15:23

La fine di un viaggio sorprendente, un finale da storia della TV: le nostre considerazioni sull'ultimissimo episodio di Better Call Saul.

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.