L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Star Wars: basta trilogie, ma i nuovi personaggi potrebbero tornare

Star Wars: basta trilogie, ma i nuovi personaggi potrebbero tornare

Di Marco Triolo

Il futuro della saga di Star Wars è più che mai misterioso. Tra pochi giorni arriverà nelle sale L’ascesa di Skywalker, che chiuderà per sempre la saga in nove capitoli iniziata da George Lucas nel 1977. E ora che si fa? È una bella domanda, a cui Lucasfilm e Disney dovranno dare presto una risposta convincente. Sappiamo già che a gennaio dovrebbe arrivare un annuncio importante sul prossimo film della saga (che ha già un regista). Ma, nel frattempo, la presidente di Lucasfilm Kathleen Kennedy, parlando con il Los Angeles Times, ha lasciato trapelare un paio di dettagli molto importanti.

Per prima cosa, la saga di Star Wars abbandonerà il modello a trilogie.

In questi ultimi cinque o sei anni ci siamo concentrati sul finire la saga famigliare attorno agli Skywalker. Ora è tempo di iniziare a pensare come proseguire in maniera nuova e differente […].

Credo che [la fine della Skywalker Saga] ci dia la possibilità di adottare un modello di narrazione che non ci costringa alla struttura a tre atti. Non ci interessa rispettare un numero chiuso e infilare tutto in una scatola. Lasceremo davvero che sia la storia a decidere.

I nuovi personaggi torneranno?

In secondo luogo, e questo è forse ancora più importante, pare che l’intenzione sia quella di non abbandonare i nuovi protagonisti introdotti negli ultimi tre film. Non c’è una citazione diretta di Kennedy in questo caso, ma il Los Angeles Times riporta che la presidente di Lucasfilm lo ha dichiarato. Rey, Finn, Poe e, chissà, magari anche Kylo Ren potrebbero dunque ritornare in singoli film incentrati su di loro. Sembra, però, più che altro un’affermazione per non precludersi eventuali scialuppe di salvataggio se la nuova direzione della saga dovesse andare male come successo nel caso di Solo: A Star Wars Story.

In ogni caso, è troppo presto per parlare. Aspettiamo almeno gennaio 2020 e il grosso annuncio che ci è stato promesso.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Cenerentola: il film Sony con Camila Cabello andrà su Prime Video 6 Maggio 2021 - 21:30

Amazon Studios sta per stringere un accordo con Sony e distribuirà il film su Prime in tutto il mondo, tranne che in Cina

Gangs of London: annunciati i registi della stagione 2 6 Maggio 2021 - 21:00

La serie Sky creata da Gareth Evans (The Raid) tornerà con nuovi episodi, e ora sappiamo chi li dirigerà

M.O.D.O.K. – I protagonisti della serie Marvel ritratti sui nuovi poster 6 Maggio 2021 - 20:30

I protagonisti della serie Marvel’s M.O.D.O.K. sono ritratti su questi nuovi poster.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.

Perché i G.I. Joe come Snake Eyes sono figli della Marvel (e dello SHIELD) 29 Aprile 2021 - 11:53

Storia breve di come Snake Eyes e i G.I. Joe che conosciamo oggi sono stati creati dalla Marvel Comics... e da un incontro casuale in un bagno.