L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Natalie Dormer produrrà lo show Spitfire Sisters sulle aviatrici della seconda guerra mondiale

Natalie Dormer produrrà lo show Spitfire Sisters sulle aviatrici della seconda guerra mondiale

Di Marlen Vazzoler

Natalie Dormer (Game of Thrones) ha lanciato la sua casa di produzione, la Dog Rose Productions di base a Londra. La compagnia si auspica di collaborare con nuove e competenti voci per creare una varietà di generi che esplorino storie e temi che trascendono le culture e ci uniscono come esseri umani.

Primi progetti

Oltre alla già annunciata miniserie Vivling, su Vivien Leigh, stanno sviluppando una serie in costume intitolata Spitfire Sisters in collaborazione con Fremantle. Le due compagnie hanno stretto un accordo ‘first-look deal’ per co-sviluppare e distribuire progetti.

Avrà otto episodi di un’ora scritti dallo sceneggiatore Morgan Lloyd Malcolm, che racconterà la storia delle dimenticate aviatrici della seconda guerra mondiale.

Spitfire Sisters

Ambientato nel bel mezzo della seconda guerra mondiale, lo show le donne dell’Aux Transport Transport Ausiliare (ATA), le “ragazze glamour” della battaglia mentre svolgono uno dei lavori più pericolosi della guerra.

Furono incaricate di pilotare 90 diversi tipi di velivoli da una base all’altra, pronti per la prima linea. Spitfire Sisters racconta la guerra attraverso gli occhi delle donne; i pericoli che hanno affrontato e la loro lotta per l’accettazione e l’uguaglianza.

La Dormer ha dichiarato:

“Questa è una storia a malapena conosciuta, una storia elettrizzante; una storia importante pronta per essere raccontata da una voce così appassionata come quella di Morgan.”.

Malcolm ha aggiunto:

“È importante per me, come scrittore, raccontare storie che sono state ignorate e fare luce sulle prospettive che ci mancavano da così tanto tempo. Spitfire Sisters è incentrato sulla riformulazione del genere classico della guerra e nel dare a molte donne, che erano così importanti per lo sforzo bellico, la possibilità di parlare e letteralmente volare.

È sempre emozionante vedere la rappresentazione di storie emarginate sui nostri schermi e palcoscenici e questo progetto ne terrà così tante al suo interno.
Il cuore di tutto questo sono la gioia, la libertà e il coraggio. E queste sono tre delle emozioni più forti che ho mentre ci sto lavorando. È il progetto dei miei sogni”.

Natalie Dormer sarà uno dei produttori esecutivi.

Fonte Deadline

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Cenerentola: il film Sony con Camila Cabello andrà su Prime Video 6 Maggio 2021 - 21:30

Amazon Studios sta per stringere un accordo con Sony e distribuirà il film su Prime in tutto il mondo, tranne che in Cina

Gangs of London: annunciati i registi della stagione 2 6 Maggio 2021 - 21:00

La serie Sky creata da Gareth Evans (The Raid) tornerà con nuovi episodi, e ora sappiamo chi li dirigerà

M.O.D.O.K. – I protagonisti della serie Marvel ritratti sui nuovi poster 6 Maggio 2021 - 20:30

I protagonisti della serie Marvel’s M.O.D.O.K. sono ritratti su questi nuovi poster.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.

Perché i G.I. Joe come Snake Eyes sono figli della Marvel (e dello SHIELD) 29 Aprile 2021 - 11:53

Storia breve di come Snake Eyes e i G.I. Joe che conosciamo oggi sono stati creati dalla Marvel Comics... e da un incontro casuale in un bagno.