L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Muore Allee Willis, nota per aver scritto la sigla di Friends

Muore Allee Willis, nota per aver scritto la sigla di Friends

Di Marlen Vazzoler

Ci ha lasciati ieri poco dopo le 6p.m. a 72 la cantautrice Allee Willis, che il mondo ricorda sopratutto come autrice della theme song ‘I’ll Be There for You‘ di Friends cantata da The Rembrandts, per un infarto.

Il suo decesso è stato annunciato su Instagram dalla partner di lunga data, Prudence Fenton.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Rest In Boogie Wonderland Nov 10,1947-December 24, 2019

Un post condiviso da Prudence Fenton (@prufencef) in data:

Le canzoni

Ottene una nomination agli Emmy per Friends, la sua più grande hit. Inizialmente la richiesta prevedeva un brano di 60 secondi, quando i Rembrandts sono saliti a bordo, hanno voluto espanderlo in una canzone completa. Hanno così contribuito alla stesura del secondo verso dell’intera canzone.

Ha anche co-scritto il musical di Broadway del Colore Viola per il quale è stata nominata ai Tony e ha collaborato alla colonna sonora di Beverly Hills Cop. Ha vinto un premio Grammy per entrambe.

In collaborazione con Earth, Wind & Fire oltre a Boogie Wonderland ha prodotto September. Ricordiamo inoltre Neutron Dance per le Pointer Sisters, What Have I Done to Deserve This? dei Pet Shop Boys e Dusty Springfield, Lead Me On di Maxine Nightingale, Stir It Up di Patti LaBelle e il tema You’re the Best di The Karate Kid.

Nella sua carriera ha collaborato con artisti come Bob Dylan, James Brown, Patti LaBelle, Deniece Williams, Herbie Hancock e Motown great Lamont Dozier.

Fonte Variety

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Welcome to the Blumhouse: la recensione della serie antologica Amazon Prime 24 Ottobre 2020 - 13:30

Quattro film fra il thriller morale e la fantascienza, ma l'esperimento di Jason Blum è riuscito a metà

Scene da un matrimonio – Jessica Chastain sostituisce Michelle Williams nella miniserie con Oscar Isaac 24 Ottobre 2020 - 13:00

Jessica Chastain sostituisce Michelle Williams nella miniserie Scene da un matrimonio, dove tornerà a recitare al fianco di Oscar Isaac

La telefonata su… Vogliamoci troppo bene di Francesco Salvi 24 Ottobre 2020 - 12:00

Filippo e Marco della nostra redazione proseguono il loro viaggio alla (ri)scoperta dei film brutti (o presunti tali). Oggi tocca a Vogliamoci troppo bene di Francesco Salvi.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).