L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
George Miller torna a parlare del nuovo Mad Max: “Non è finita”

George Miller torna a parlare del nuovo Mad Max: “Non è finita”

Di Marco Triolo

Nel corso di una lunga intervista pubblicata da Deadline, George Miller ha confermato ancora una volta che Mad Max tornerà al cinema in una quinta avventura. Il regista australiano ha detto che la lavorazione inizierà quando avrà terminato quella di Three Thousand Years of Longing, il suo fantasy romantico interpretato da Idris Elba e Tilda Swinton.

Ecco che cosa ha dichiarato:

Non ho finito con la storia di Mad Max. Penso che un regista debba essere in grado di lavorare in multi-tasking e c’è sicuramente un altro Mad Max in arrivo dopo questo film. Siamo in preparazione anche di quello. L’idea del multi-tasking è interessante. Ne ho parlato con altri registi e quello che succede a me è che, quando sto lavorando a una cosa, e mi concentro così tanto su di essa, spostare l’attenzione su un’altra per un po’ è come una vacanza creativa. Mi aiuta a essere obbiettivo, a guardare una cosa con sguardo fresco ogni volta e dire: “Pensavo di stare facendo una cosa, ma invece non è così”.

“I supereroi? Sono cinema”

Miller ha anche avuto modo di dire la sua sul dibattito tra Martin Scorsese e la Marvel. Per il regista di Mad Max: Fury Road, tutto è cinema, anche i supereroi.

Li guardo tutti. Onestamente, a proposito di questo dibattito, il cinema è cinema ed è una parrocchia molto grande. Alla fine ciò che conta è cosa un film comunica allo spettatore.

È sbagliato, e anche arrogante, se un film va bene al botteghino, liquidarlo come fosse solo marketing astuto. Ci sono cose più profonde al lavoro, ed è nostro dovere come narratori tentare di capirle. Per me è tutto cinema. Non credo che si possa ghettizzare dicendo “questo è cinema, questo non lo è”. Vale per tutte le arti, la letteratura, le arti dello spettacolo, la pittura e la musica. È uno spettro così variegato, un raggio ampio, e dire che una cosa vale più di un’altra, o è più importante di un’altra, vuol dire non capire il nocciolo della questione. È un solo grande mosaico e ogni opera ne è un tassello.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Zack Snyder’s Justice League sarà diviso in 6 capitoli: ecco i titoli 4 Marzo 2021 - 8:45

Zack Snyder's Justice League svela i titoli dei suoi 6 capitoli, da "Don't Count On It, Batman" a "Something Darker". L'uscita è attesa in digitale per il 18 marzo.

In The Lost Lands – Milla Jovovich e Dave Bautista diretti da Paul W. S. Anderson 3 Marzo 2021 - 22:05

Il racconto di George R R Martin diventa un film, il progetto verrà presentato a Berlino.

The Gray Man: Nel cast Billy Bob Thornton, Alfre Woodard e Regé-Jean Page 3 Marzo 2021 - 21:35

Nuove entrate nel cast del film dei fratelli Russo, le riprese di The Gray Man cominceranno tra due settimane a Los Angeles

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.