L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Le 10 colonne sonore più belle del 2019 secondo ScreenWEEK

Le 10 colonne sonore più belle del 2019 secondo ScreenWEEK

Di Marlen Vazzoler

Una volta terminata l’esperienza cinematografica, non riusciamo a toglierci dalla mente un brano o un’intera colonna sonora. Ne rimaniamo così colpiti che comprare il CD/vinile/l’edizione digitale diventa un imperativo.

Tra le colonne sonore uscite nel 2019, quali non possono mancare nella nostra collezione? Ecco la nostra faticosissima Top 10.

10 – The Two Popes (Music from the Netflix Film)

Non ci sono molti score in classifica quest’anno. Con questo non voglio dire che non siano stati realizzati dei bellissimi score, pensiamo a 1917 o Ad Astra… Ma l’esperienza d’ascolto dentro e fuori dalla sala è profondamente diversa.

Bryce Dessner ha creato un album caratterizzato da toni grevi e sonorità latine.

09 – Yesterday (Original Motion Picture Soundtrack)

Tra film biografici e pellicole che girano attorno alla musica di un determinato cantante, quest’anno le offerte di album più o meno monografici sono state molte. Solo due titoli si sono distinti secondo me sia per l’interpretazione dei cantanti che per gli arrangiamenti e Yesterday è uno di questi.

Himesh Patel e alcune tracce del compositore Daniel Pemberton si alternano in questo disco dedicato ai Beatles che vi conquisterà.

08 – Le Mans ’66 (Original Score)

La colonna sonora di Marco Beltrami e Buck Sanders regala delle sonorità accattivanti dove i fiati e il piano hanno un ruolo centrale.

07 – Weathering with you

I RADWIMPS tornano in classifica con il loro album su Weathering with you, dove alternano sonorità giocose a temi più cupi e riflessivi. Sono presenti le versioni ridotte delle canzoni del film, che potete invece gustarvi per intero nel mini album ‘Complete Version’.

06 – Dolemite is My Name (Music from the Netflix film)

L’album parte subito con il botto con ‘Dolemite’ e ‘Like I Should‘ cantate da un fantastico Craig Robinson. Il ritmo è il punto di forza dei brani che Scott Bomer ha realizzato per questa soundtrack.

05 – The Irishman (Original Motion Picture Soundtrack)

In questo caso ci troviamo di fronte a una bellissima raccolta di musica d’epoca, che vi farà fare un tuffo nel passato.

04 – Charlies Angels (Original Motion Picture Soundtrack)

Il film non ha ottenuto un gran successo di pubblico e critica, ma la colonna sonora spacca.

03 – Quentin Tarantino’s Once Upon a Time in Hollywood Original Motion Picture Soundtrack

Le colonne sonore dei film di Quentin Tarantino si distinguono sempre per la loro qualità, e questa non può non finire sul podio. Quando farete partire l’album, vi sembrerà di aver sintonizzato la radio al 1969, grazie agli inserti radiofonici inseriti tra le varie tracce.
L’ultima poi è davvero una chicca.

02 – Rocketman (Music from the Motion Picture)

Taron Egerton è a dir poco eccezionale.

01 – Joker (Original Motion Picture Soundtrack)

Il Joker di Todd Philipps deve molto allo score di Hildur Guðnadóttir. Una soundrack dove le note grevi degli archi ti trasportano in questo mondo cupo senza via d’uscita.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Minari arriva su Sky, la nostra video recensione 6 Maggio 2021 - 13:45

Minari, il film scritto e diretto da Lee Isaac Chung, è stato il primo grande titolo ad inaugurare l’apertura nelle sale lo scorso 26 aprile ed è ora disponibile su Sky. La nostra video recensione.

Army of the Dead – Tutti i personaggi nei character poster italiani 6 Maggio 2021 - 13:00

I character poster di Army of the Dead sono ora disponibili in versione italiana, e con un formato diverso: il film di Zack Snyder arriverà il prossimo 21 maggio su Netflix.

True Love: John David Washington nel nuovo film di Gareth Edwards 6 Maggio 2021 - 12:30

Una storia di fantascienza ambientata nel prossimo futuro, scritta e diretta dal regista di Rogue One e Godzilla

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.

Perché i G.I. Joe come Snake Eyes sono figli della Marvel (e dello SHIELD) 29 Aprile 2021 - 11:53

Storia breve di come Snake Eyes e i G.I. Joe che conosciamo oggi sono stati creati dalla Marvel Comics... e da un incontro casuale in un bagno.