L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Charlize Theron: “Sono stata molestata da un famoso regista”

Charlize Theron: “Sono stata molestata da un famoso regista”

Di Marco Triolo

Charlize Theron apparirà presto in Bombshell, film che ricostruisce il caso Roger Ailes, ex capo di Fox News accusato di molestie sessuali da numerose collaboratrici. La star, intervistata da NPR, ha rivelato di essere stata lei stessa vittima di molestie da parte di un “regista molto famoso” a inizio carriera. E ha ammesso di aver provato frustrazione per non aver fatto “tutte le cose che vogliamo tanto credere di riuscire a fare in quelle situazioni”.

L’episodio avvenne nel 1994, presso l’abitazione del regista, che lei visitò un sabato sera per fare un provino. Theron ricorda che il regista “indossava un pigiama di seta, mi offrì un drink e mi accarezzò il ginocchio”. E aggiunge:

Ero appena agli inizi. Non conoscevo tutti i dettagli del mestiere. E mi dissi, mentre mi dirigevo là in auto alle nove di sera, “Forse è così che si fa nell’industria del cinema”.

L’attrice racconta anche di essersi fatta autocritica per non aver reagito:

Mi sono data la colpa per non aver detto le cose giuste e non avergli detto di farsi un giro. E per non aver fatto tutte le cose che vogliamo tanto credere di riuscire a fare in quelle situazioni.

Nessuna ricompensa

Charlize Theron rivela anche di aver poi rincontrato il regista, quando otto anni dopo le offrì un ruolo. Inizialmente rifiutò, ma poi decise di incontrarlo “perché pensavo di avere l’opportunità [di affrontarlo]”. Ma le cose non andarono come previsto, quando lei menzionò l’incidente:

Lui cambiò semplicemente argomento, non voleva parlarne. In quel momento capii che non era la prima volta per lui e che si era già comportato così e altre donne lo avevano affrontato. Il suo modo di gestire la cosa era semplicemente ignorare la questione e parlare del progetto.

Sfortunatamente non fu il momento che volevo. Non ci fu alcuna ricompensa. Ho sentito dire questa cosa in diverse occasioni nelle storie raccontate da altre donne. La cosa spiacevole delle molestie sessuali è che non arriva mai quel momento in cui senti che le parti si sono ribaltate e finalmente lui si rende conto di cosa ha fatto.

Charlize Theron non fa nomi, ma di certo adesso qualcuno si porrà la domanda: “Di chi sta parlando?”.

Guarda anche: il trailer di Bombshell.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Box Office Italia: Thor si aggiudica il primo weekend di agosto 8 Agosto 2022 - 9:35

Thor: Love and Thunder si aggiudica il primo weekend di agosto. In seconda posizione troviamo Top Gun: Maverick, competa il podio Porco Rosso.

Madame Web – Dakota Johnson vestita da paramedico nelle foto dal set 8 Agosto 2022 - 9:00

Le nuove foto dal set di Madame Web ritraggono Dakota Johnson vestita da paramedico sul luogo di un incidente.

Spider-Man: Freshman Year è ambientato nel MCU? 7 Agosto 2022 - 23:10

Norman Osborn prenderà il posto di Tony Stark come mentore di Peter Parker in Spider-Man: Freshman Year. La serie sarà canon?

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.