L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Charlize Theron: “Sono stata molestata da un famoso regista”

Charlize Theron: “Sono stata molestata da un famoso regista”

Di Marco Triolo

Charlize Theron apparirà presto in Bombshell, film che ricostruisce il caso Roger Ailes, ex capo di Fox News accusato di molestie sessuali da numerose collaboratrici. La star, intervistata da NPR, ha rivelato di essere stata lei stessa vittima di molestie da parte di un “regista molto famoso” a inizio carriera. E ha ammesso di aver provato frustrazione per non aver fatto “tutte le cose che vogliamo tanto credere di riuscire a fare in quelle situazioni”.

L’episodio avvenne nel 1994, presso l’abitazione del regista, che lei visitò un sabato sera per fare un provino. Theron ricorda che il regista “indossava un pigiama di seta, mi offrì un drink e mi accarezzò il ginocchio”. E aggiunge:

Ero appena agli inizi. Non conoscevo tutti i dettagli del mestiere. E mi dissi, mentre mi dirigevo là in auto alle nove di sera, “Forse è così che si fa nell’industria del cinema”.

L’attrice racconta anche di essersi fatta autocritica per non aver reagito:

Mi sono data la colpa per non aver detto le cose giuste e non avergli detto di farsi un giro. E per non aver fatto tutte le cose che vogliamo tanto credere di riuscire a fare in quelle situazioni.

Nessuna ricompensa

Charlize Theron rivela anche di aver poi rincontrato il regista, quando otto anni dopo le offrì un ruolo. Inizialmente rifiutò, ma poi decise di incontrarlo “perché pensavo di avere l’opportunità [di affrontarlo]”. Ma le cose non andarono come previsto, quando lei menzionò l’incidente:

Lui cambiò semplicemente argomento, non voleva parlarne. In quel momento capii che non era la prima volta per lui e che si era già comportato così e altre donne lo avevano affrontato. Il suo modo di gestire la cosa era semplicemente ignorare la questione e parlare del progetto.

Sfortunatamente non fu il momento che volevo. Non ci fu alcuna ricompensa. Ho sentito dire questa cosa in diverse occasioni nelle storie raccontate da altre donne. La cosa spiacevole delle molestie sessuali è che non arriva mai quel momento in cui senti che le parti si sono ribaltate e finalmente lui si rende conto di cosa ha fatto.

Charlize Theron non fa nomi, ma di certo adesso qualcuno si porrà la domanda: “Di chi sta parlando?”.

Guarda anche: il trailer di Bombshell.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Marsh King’s Daughter: Ben Mendelsohn affianca Daisy Ridley 5 Maggio 2021 - 21:00

Il film, diretto da Neil Burger e tratto da un romanzo di Karen Dionne, arriverà in Italia con Lucky Red

Red Sonja: Hannah John-Kamen protagonista del film! 5 Maggio 2021 - 20:06

Hannah John-Kamen – vista in Ant-Man and the Wasp – sarà la protagonista di Red Sonja.

Blade: Marvel alla ricerca di un regista nero, la produzione rinviata a luglio 2022 5 Maggio 2021 - 19:32

Marvel sta esaminando la stessa lista della Warner per l'assunzione di un regista nero per il cinecomic Blade, con Mahershala Ali

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.

Perché i G.I. Joe come Snake Eyes sono figli della Marvel (e dello SHIELD) 29 Aprile 2021 - 11:53

Storia breve di come Snake Eyes e i G.I. Joe che conosciamo oggi sono stati creati dalla Marvel Comics... e da un incontro casuale in un bagno.