L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Mandalorian: chi è [SPOILER] e qual è il suo legame con il protagonista?

Mandalorian: chi è [SPOILER] e qual è il suo legame con il protagonista?

Di Marco Triolo

Alla fine del primo episodio di The Mandalorian abbiamo fatto la conoscenza con un nuovo personaggio inaspettato, che i trailer avevano tenuto volutamente nascosto. Un personaggio che ha un legame con una figura iconica dell’universo di Star Wars. Ma c’è già chi pensa che quella somiglianza sia solamente fumo negli occhi per celare la verità.

SEGUONO SPOILER…

Stiamo ovviamente parlando di Baby Yoda, come è stato battezzato dai fan l’attualmente anonimo bebè alieno che fa parte della stessa specie del famoso maestro Jedi. Una specie la cui storia è talmente misteriosa che nemmeno il suo nome è noto. Si sono visti pochissimi personaggi di questa specie nel canone di Star Wars – a parte Yoda, abbiamo incontrato ad esempio Yaddle, un esemplare femminile, ne La minaccia fantasma. Un altro ben noto a chi conosce la mitologia dell’universo espanso è Vandar Tokare, apparso nella serie di videogame Knights of the Old Republic.

Wookieepedia, l’enciclopedia online dedicata a Star Wars con il nome più bello del mondo, descrive Tokare come “un maestro Jedi della specie di Yoda che era a capo del consiglio dell’enclave Jedi di Dantooine durante le Guerre Mandaloriane e la Guerra Civile Jedi, e deteneva un seggio sia nell’Alto Consiglio Jedi che nel Consiglio dell’Accademia Jedi durante questo periodo”.

Qui ci interessano in particolare le Guerre Mandaloriane, un periodo di sedici anni durante i quali i fieri abitanti del pianeta Mandalore si scontrarono con la Repubblica. Si parla di fatti avvenuti circa 4000 anni prima della Battaglia di Yavin, cioè prima di Una nuova speranza. All’epoca, dunque, Tokare era uno dei più rispettati e potenti maestri Jedi in assoluto.

Un discendente di Vandar Tokare?

Esquire ipotizza che Baby Yoda non sia in realtà un discendente di Yoda, ma di Tokare stesso. Il che complicherebbe molto il rapporto tra lui e il Mandaloriano, che si ritroverebbe così ad aver protetto e salvato il discendente di uno dei grandi nemici della sua gente.

C’è un ma. Knights of the Old Republic è stato cancellato dal canone quando Disney ha preso il controllo della saga e ha ridefinito ciò che fa parte del canone ufficiale dell’universo di Star Wars e ciò che invece fa parte delle cosiddette Legends. Ora Vandar Tokare fa parte delle Legends. Ma questo non significa che Jon Favreau e il produttore esecutivo Dave Filoni – che si autodefinisce un nerd della saga – non possano ispirarsi a questa storia per farla loro, includendola nella mitologia della serie Disney+.

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Boys 3 – Eric Kripke annuncia l’Herogasm nel sesto episodio 18 Gennaio 2021 - 12:45

Il sesto episodio di The Boys 3 s'intitola Herogasm, Eric Kripke l'ha annunciato su Twitter. I fan del fumetto sanno cosa significa...

Outside the Wire: la recensione dell’action Netflix con Anthony Mackie 18 Gennaio 2021 - 11:36

Una guerra futura e un androide incaricato di fermarla nel film diretto da Mikael Håfström

Top Streaming: da Lupin a Soul, le serie tv e i film più visti negli ultimi sette giorni 18 Gennaio 2021 - 11:30

Quali sono i film e le serie tv più visti su Netflix e Disney+ negli ultimi sette giorni? Ecco le Top 10 divise per film e serie tv.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.