L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The L Word: Generation Q – Una serie coraggiosa nella nuova featurette

The L Word: Generation Q – Una serie coraggiosa nella nuova featurette

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Il trailer di The L Word: Generation Q

A circa tre settimane dalla premiere, Showtime ha pubblicato una breve featurette di The L Word: Generation Q, il revival di The L Word che porterà in scena vecchi e nuovi personaggi.

La featurette evidenzia il coraggio della serie, molto innovativa nel raccontare le vite e i rapporti sentimentali in ambito LGBT. Lo spettro del nuovo show sarà ancora più ampio, e coinvolgerà un cast di personaggi LGBTQIA (Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transgender, Queer/Questioning, Intersessuali, Asessuali) impegnati a perseguire i propri obiettivi lavorativi e sentimentali a Los Angeles. Intanto, nella metropoli californiana si ritrovano tre volti noti: Bette Porter (Jennifer Beals), Shane McCutcheon (Katherine Moennig) e Alice Pieszecki (Leisha Hailey), con Bette candidata alla poltrona di sindaco.

Troverete il video qui di seguito, ma prima vi ricordo che The L Word: Generation Q debutterà il prossimo 8 dicembre sul canale americano.

La featurette

GUARDA ANCHE:

Il primo teaser di The L Word: Generation Q

Il primo poster di The L Word: Generation Q

La sinossi ufficiale

In questo sequel, Jennifer Beals, Katherine Moennig e Leisha Hailey torneranno nei rispettivi ruoli al fianco di una nuova generazione di personaggi LGBTQIA, eterogenei e padroni di sé. Insieme, vivranno l’amore, le pene affettive, il sesso, gli ostacoli e il successo a Los Angeles.

Le autrici

Marja-Lewis Ryan (The Four-Faced Liar) è la showrunner, mentre Ilene Chaiken – creatrice di The L Word, ora impegnata come showrunner di Empire – è coinvolta in veste di produttrice esecutiva. Alla regia del pilot c’è Steph Green (The Americans). The L Word: Generation Q sarà composta da otto episodi.

Una serie innovativa

The L Word fu creata da Ilene Chaiken e andò in onda per sei stagioni sulla nota rete via cavo, dal 2004 al 2009. La trama della serie originale ruotava attorno a un gruppo di amiche lesbiche nella città di Los Angeles, e lo show è stato davvero pionieristico nella rappresentazione dei personaggi LGBT sul piccolo schermo, mettendo in scena storie di amore, sesso, arte, lavoro e amicizia tra donne omosessuali e queer.

Fonte: Showtime

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Rashomon: la serie ispirata al film di Kurosawa su HBO Max 25 Settembre 2020 - 21:30

Il nuovo servizio streaming di WarnerMedia si aggiudica il progetto, scritto dagli sceneggiatori di Captain Phillips e Mudbound

Monster Hunter – Rivelata la sinossi del live action 25 Settembre 2020 - 20:45

La nuova sinossi del live action di Monster Hunter offre nuovi dettagli sui protagonisti del film diretto da Paul W.S. Anderson

Dopo Justice League, tutte le serie DC Comics in arrivo su HBO MAX 25 Settembre 2020 - 20:30

Dal prequel di The Batman allo spin-off di The Suicide Squad, su HBO Max sono in arrivo moltissime serie basate sui fumetti DC Comics: Ecco quali sono!

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.