L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Terminator: Edward Furlong commenta il suo cameo in Destino oscuro

Terminator: Edward Furlong commenta il suo cameo in Destino oscuro

Di Marco Triolo

Oltre al ritorno di Linda Hamilton e Arnold Schwarzenegger, Terminator: Destino oscuro conta nel cast anche un terzo nome chiave del franchise: quello di Edward Furlong. L’attore ha ripreso il ruolo di John Connor nel film, anche se ha ammesso candidamente che avrebbe preferito tornare alla saga in tutt’altro modo.

A seguire SPOILER…

Furlong appare nella prima scena del film, che si ricollega direttamente agli eventi di Terminator 2 – Il giorno del giudizio. Grazie alla magia della CGI, Hamilton, Schwarzenegger e Furlong sono stati ringiovaniti di una trentina d’anni (con risultati davvero impressionanti). Furlong, che oggi ha 42 anni, appare nei panni del John Connor teenager, ma solo per pochi istanti. Dopo aver impedito il Giorno del Giudizio, infatti, John e Sarah se ne vanno in vacanza al mare, ma un nuovo T-800 arriva dal futuro e porta a termine la missione che nessun Terminator era mai riuscito a finire: uccidere John Connor.

Edward Furlong non l’ha presa benissimo. Parlando con lo YouTuber Alex Leyba, ha detto:

Mi hanno fatto fuori! È questo che hanno fatto, vero? Era quello il ruolo. Sono andato sul set e abbiamo fatto tutto in un giorno. E sì, abbiamo lavorato con la CGI. Mi hanno pagato. Ci sono rimasto un po’ male perché mi piacerebbe molto fare un film intero e guadagnare un sacco di soldi. Mi piacerebbe tornare, ma vedremo cosa succederà.

Una speranza vana

Quello che succederà è che, con ogni probabilità, nessuno riproverà a fare un altro Terminator, almeno per un bel pezzo. Destino oscuro, per quanto sia stato sbandierato come il ritorno di Linda Hamilton e James Cameron alla saga e il vero Terminator 3, ha incassato molto meno (200 milioni di dollari in meno) di Terminator Genisys, che pure era stato considerato un discreto flop. Probabilmente Edward Furlong farà meglio a dimenticare quel sogno e passare ad altro.

Leggi anche:
Problemi tra James Cameron e Tim Miller sul set di Destino oscuro
Tim Miller commenta lo scontro con Cameron

Fonte: The Playlist

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Good Lord Bird – La storia di John Brown, dal 7 ottobre su Sky 28 Settembre 2020 - 20:14

Il 7 ottobre debutterà su Sky la miniserie The Good Lord Bird – La storia di John Brown, creata e interpretata da Ethan Hawke

No Sudden Move: un grande cast per il nuovo film di Steven Soderbergh 28 Settembre 2020 - 20:10

Don Cheadle, Benicio Del Toro, David Harbour e Jon Hamm guidano il cast del film HBO Max

50 States of Fright: il trailer della stagione 2, dal 26 ottobre su Quibi 28 Settembre 2020 - 20:02

La seconda stagione di 50 States of Fright, la serie prodotta da Sam Raimi per Quibi, piattaforma per contenuti mobile di breve durata fondata da Jeffrey Katzenberg, arriverà il prossimo 26 ottobre. Ecco il trailer.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.