L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Henry Cavill confessa: “Non ho lasciato il ruolo di Superman!”

Henry Cavill confessa: “Non ho lasciato il ruolo di Superman!”

Di Marco Triolo

Sin dal fallimento di Justice League si sono susseguite voci sul coinvolgimento di Henry Cavill nei futuri film di Superman. Ma, mentre Ben Affleck ha lasciato ufficialmente il ruolo di Batman, non c’è mai stata conferma che Cavill avrebbe abbandonato Superman. Ora l’attore ha negato nella maniera più esplicita possibile di aver lasciato il ruolo.

Nel corso di un’intervista pubblicata da Men’s Health, Cavill ha detto che il mantello è “nell’armadio”, per ora, ma che intende indossarlo nuovamente in futuro. Ecco che cosa ha dichiarato:

Non intendo starmene seduto in silenzio con tutte queste notizie che girano. Non ho lasciato il ruolo. C’è ancora molto che intendo dare a Superman. Molte storie da realizzare. Molte profondità a cui arrivare per esplorare l’onestà del personaggio. Voglio rispecchiare i fumetti. Per me questo è importante. C’è ancora molta giustizia da rendere a Superman. Lo status è: vedrete.

È particolarmente interessante in fatto che Cavill parli di “rispecchiare i fumetti”. Finora, il Superman da lui interpretato è stato molto più cupo rispetto all’eroe solare dei fumetti, un effetto della produzione di Christopher Nolan e della sua influenza su L’uomo d’acciaio. Con il nuovo corso dell’universo cinematografico DC – pensiamo ad Aquaman e al prossimo The Suicide Squad, che porta la firma indelebile di James Gunn – c’è forse più spazio per adattare il Superman dei fumetti, anche senza cambiarne l’interprete.

Il punto della situazione

Henry Cavill, che presto rivedremo nella serie Netflix The Witcher, ha anche riflettuto sulla saga da lui interpretata finora. L’uomo d’acciaio per lui è stato “Un grande punto di partenza”. “Se tornassi indietro, credo che non cambierei nulla”. Di Batman v Superman: Dawn of Justice dice: “È più un film di Batman. E penso che quel tipo di oscurità sia perfetta per un film di Batman”. Ma la cosa più interessante è la sua confessione circa la scarsa riuscita di Justice League: “Non funzionava”, ammette per la prima volta.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The CW fissa le premiere di Kung Fu, Legends of Tomorrow, Dynasty e altre serie 25 Febbraio 2021 - 10:32

Durante i TCA l’emittente televisiva statunitense The CW ha annunciato le date di debutto di alcuni titoli particolarmente attesi, tra première e ritorni.

Halo – La serie passa da Showtime alla piattaforma Paramount+ 25 Febbraio 2021 - 8:45

Halo, serie in live-action basata sull'omonima saga videoludica, uscirà sulla piattaforma Paramount+. Ecco il nuovo logotitolo.

Tutta colpa di Freud: il trailer della serie con Claudio Bisio, dal 26 febbraio su Prime 24 Febbraio 2021 - 21:30

Tratta dal film di Paolo Genovese, la serie è diretta da Rolando Ravello e interpretata anche da Claudia Pandolfi, Max Tortora e Herbert Ballerina

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.