L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The Mandalorian e la nuova tecnologia Stagecraft, come è stata realizzata la serie di Star Wars?

The Mandalorian e la nuova tecnologia Stagecraft, come è stata realizzata la serie di Star Wars?

Di Filippo Magnifico

I blockbuster pieni di effetti speciali e i green screen fanno coppia fissa, lo sappiamo.
Tutte le volte che vengono diffusi video backstage di film particolarmente spettacolari, ci ritroviamo ad osservare il cast intento a recitare all’interno di scenari (più o meno) sterili, caratterizzati dalla solita colorazione verde acido sostituita in post produzione.

Esempio di Green Screen sul set di Anvengers: Endgame

In questi casi è tutto affidato alla fantasia dell’attore, che deve completare (o addirittura costruire completamente) con la sua mente interi mondi, intere situazioni.
È l’estrema conquista del mondo della settima arte, che ormai è in grado di rendere possibile l’impossibile. Ma, si sa, il progresso tecnologico è inarrestabile e il green screen potrebbe presto cedere il passo ad una nuova tecnologia, in grado di sopperire a tutte le mancanze di quel verde acido.

Si chiama Stagecraft ed è stata recentemente utilizzata in The Mandalorian, la serie ambientata nell’universo di Star Wars targata Disney+.

Come funziona la nuova tecnologia Stagecraft?

In poche parole, la tecnologia Stagecraft consiste nella proiezione di un set virtuale.
Tutto ciò che prima era delimitato dal green screen viene sostituito da immagini non statiche create in tempo reale da un proiettore 3D, che offre agli attori la sensazione di trovarsi all’interno di un reale ambiente, dinamico e molto simile al risultato finale che verrà mostrato al pubblico.

Si tratta di una tecnica di riprese che Disney sta sperimentando da circa cinque anni è che è già stata usata, ma con parsimonia, in Solo: a Star Wars Story.
Ecco un video, che ci permette di capire meglio come funziona.

Va precisato che queste proiezioni non sono delle semplici immagini statiche, sono in grado di cambiare in tempo reale con i movimenti di camera e sono in grado di offrire agli attori che si muovono all’interno di questi ambienti virtuali dei riferimenti estremamente precisi.

Kathleen Kennedy, presidente della Lucasfilm, ha recentemente parlato durante una conferenza di come lo Stagecraft sia stato fondamentale per le riprese di The Mandalorian:

Io e Jon Favreau siamo andati alla Disney e abbiamo detto: si tratta di qualcosa che ci piacerebbe provare. Ci hanno chiesto “Di cosa si tratta di preciso?” e la nostra risposta è stata “Non ne siamo ancora sicuri”.

La stessa Kennedy ha raccontato un divertente aneddoto riguardante un dirigente della Disney, che una volta arrivato sul set non si era reso conto di trovarsi in un ambiente creato con proiezioni 3D:

È stato sul serio divertente, perché un dirigente della Disney si è presentato sul set mentre il processo era in corso e si tratta di cose molto difficili da spiegare e capire finché non vedi come funzionano. E lui è arrivato lì, si è guardato intorno e ha detto “Jon, pensavo che non avreste costruito niente”. Non aveva idea di trovarsi su un set virtuale. Questo dimostra quanto sia incredibile.

QUI trovate le nostre recensioni di The Mandalorian

La prima serie live-action ambientata nel mondo di Star Wars

Nel cast di The Mandalorian troviamo grandi nomi come Gina Carano, Carl Weathers, Nick Nolte, Omid Abtahi e persino Werner Herzog. Il mandaloriano solitario protagonista dello show sarà invece Pedro Pascal.

Dave Filoni (Star Wars: The Clone Wars, Star Wars Rebels) dirige il primo episodio, mentre gli altri sono stati affidati a Deborah Chow (Jessica Jones), Rick Famuyiwa (Dope), Bryce Dallas Howard (Solemates) e Taika Waititi (Thor: Ragnarok). Pare che la Disney voglia investire 10 milioni di dollari per ogni puntata, portando il budget complessivo a 100 milioni.

I produttori esecutivi di The Mandalorian sono Jon Favreau, Dave Filoni, Kathleen Kennedy, Colin Wilson e Karen Gilchrist.

Fonte: /Film

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Batman – La serie non sarà Gotham Central, ma uno spin-off su Gordon 18 Aprile 2021 - 19:00

Ed Brubaker rivela che l'annunciata serie per HBO Max, spin-off di The Batman, non sarà un adattamento di Gotham Central, ma avrà James Gordon come protagonista.

Zack Snyder’s Justice League – Ecco il concept art di Kilowog 18 Aprile 2021 - 18:00

Jerad S. Marantz ha svelato il suo concept art per Kilowog in Zack Snyder's Justice League, dove la Lanterna Verde appare in un cameo.

Shang-Chi – La pagina Twitter è stata aggiornata, i fan sperano nel trailer 18 Aprile 2021 - 17:00

Il profilo Twitter di Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings è stata aggiornata, e i fan sperano che la Marvel sveli il primo trailer.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.