L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Star Wars: J.J. Abrams parla dei Cavalieri di Ren e di Baby Yoda

Star Wars: J.J. Abrams parla dei Cavalieri di Ren e di Baby Yoda

Di Marco Triolo

In un’intervista pubblicata da Esquire, il regista di Star Wars: L’ascesa di Skywalker, J.J. Abrams, ha avuto modo di approfondire alcuni temi legati al suo nuovo film e alla saga più in generale. Tra questi, i misteriosi Cavalieri di Ren, che torneranno ad apparire nel nono episodio della Skywalker Saga. E Baby Yoda, il personaggio nato nella serie The Mandalorian di cui tutti stanno parlando.

Sui Cavalieri di Ren

Abrams rivela cosa possiamo aspettarci dal ritorno dei personaggi, visti unicamente in Star Wars: Il risveglio della Forza:

Avevamo un sacco di idee per ulteriori avventure con loro, molta backstory e cose che non erano importanti nella trama e vennero tagliate dal film. Episodio VIII, Gli ultimi Jedi, non li ha proprio presi in considerazione, e questo ci ha permesso di riportarli in scena. Ma è meglio mantenerli misteriosi, il che vuol dire che non ci saranno molte scene in cui si toglieranno la maschera e mangeranno panini. Sentivo però di volerli rivedere, e sono felice che lo abbiamo potuto fare in questo film.

Su Baby Yoda

Per me, Star Wars è in costante espansione. La possibilità di scegliere un personaggio come Yoda e dire “E se creassimo un Baby Yoda?”, il fatto che questa sia una cosa ragionevole per le persone è perché non si tratta solo di nostalgia. È qualcosa che ha significato, una storia che ha radici profonde e potenti, che ha un cuore umano e pulsante. Una cosa come questa, quando funziona, non lo fa solamente perché è carina, ma perché implica una storia. Scatena l’immaginazione. È questo il punto: che si tratti di riportare in scena Lando e scoprire cosa abbia combinato, o introdurre un nuovo personaggio, un nuovo droide o un Baby Yoda. Tutte queste cose sono possibilità, potenziale, e questo è il vero cuore di Star Wars.

A proposito dell’odio verso Gli ultimi Jedi

Ho sempre amato Star Wars perché ha un grande cuore. Questo non significa che abbia sempre creduto a o sia stato d’accordo con ogni singola cosa accaduta in ciascun film, che si trattasse dei prequel o della trilogia originale. Ma amo Star Wars. Perciò spero – e magari sono ingenuo – che possiamo tornare a un tempo in cui diamo alle cose più spazio d’azione. Non dobbiamo essere d’accordo con tutto per amare una cosa […]. Dobbiamo tornare a capire le sfumature e all’accettazione.

Tornerà mai alla saga di Star Wars?

Ho appena finito il film. Perciò sarebbe un po’ come chiedere a qualcuno che ha appena mangiato francese se vuole un hamburger. Sono certo che mangiare un hamburger, un giorno, sarà la più grande idea della storia, ma al momento sono sazio.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

M.O.D.O.K. – Il trailer ufficiale della serie Marvel, dal 21 maggio su Disney+ Star 21 Aprile 2021 - 20:09

È disponibile il trailer ufficiale della serie Marvel’s M.O.D.O.K., co-creata da Jordan Blum e Patton Oswalt. Il debutto è previsto nel nostro territorio per il 21 maggio su Star, il sesto brand a essere incluso all’interno di Disney+.

Anna – Cosa bisogna sapere prima di vedere la serie di Niccolò Ammaniti 21 Aprile 2021 - 20:00

Anna, la serie di Niccolò Ammaniti, arriverà il 23 Aprile su Sky: Ecco tutto ciò che c'è da sapere sulla serie prima della visione!

Shout It Out Loud: su Netflix il biopic dei Kiss 21 Aprile 2021 - 20:00

La storia della leggendaria band in un film prodotto da Gene Simmons e Paul Stanley

Guerre fra Galassie (FantaDoc) 21 Aprile 2021 - 16:49

La storia dello Star Wars televisivo giapponese (ma con molti più calci volanti).

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.