L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Robert Downey Jr. come Iron Man? Inizialmente la Marvel non era sicura…

Robert Downey Jr. come Iron Man? Inizialmente la Marvel non era sicura…

Di Filippo Magnifico

Robert Downey Jr. è praticamente il volto simbolo dell’Universo Cinematografico Marvel, inaugurato proprio da lui con Iron Man. Eppure inizialmente la Marvel non era sicura del suo coinvolgimento. Il motivo? Beh, lo sappiamo: il passato turbolento dell’attore.

Perché nel corso della sua carriera Robert Downey Jr. non è di certo stato uno stinco di santo e c’era timore che la sua figura potesse cozzare con l’immagine family-friendly che si voleva imprimere ad un progetto destinato a lasciare un solco indelebile nella storia del cinema.

Robert Downey Jr. come Iron Man? Inizialmente la Marvel non era sicura…

Disney+, la piattaforma streaming della Casa di Topolino, ha fatto ieri il suo debutto oltreoceano (da noi sarà disponibile a partire dal 31 marzo). Presente nel catalogo a partire dal giorno uno, Avengers: Endgame, con tanto di contenuti extra. Ed è proprio in un documentario presente tra gli extra che la direttrice dei casting targati Marvel, Sarah Finn, ammette la cosa:

In quel momento della sua carriera Robert Downey Jr. non era visto come un volto family-friendly e c’erano molti dubbi al riguardo. Poteva essere l’eroe di film d’azione? Poteva diventare un nome che avremmo potuto promuovere per contenuti adatti alle famiglie?

A quanto pare il merito è stato tutto del regista Jon Favreau, che ha diretto i primi due Iron Man:

Jon era innamorato dell’idea di Downey come Iron Man, era certo di lui. E dato che non si è trattato di una decisione immediata, perché c’erano altri attori presi in considerazione, ha proposto di fare dei provini, per far vincere il miglior candidato.

E sappiamo bene chi ha vinto. Il resto, come si dice sempre in questi casi, è storia. Robert Downey Jr. è stato un Tony Stark perfetto e, chissà, il suo percorso nell’Universo Cinematografico Marvel potrebbe addirittura essere premiato con un Oscar.

Fonte: ComicBook

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Shazam! Fury of the Gods: anche Lucy Liu nel cast del film DC 12 Aprile 2021 - 20:45

L'attrice sarà Kalypso, sorella dell'Hespera interpretata da Helen Mirren

Gundam: Jordan Vogt-Roberts dirigerà e produrrà il film live action per Netflix 12 Aprile 2021 - 20:38

Jordan Vogt-Roberts, il regista di Kong: Skull Island, collaborerà di nuovo con la Legendary. Questa volta curerà la regia e la produzione del primo film live action di Gundam

Monday: Sebastian Stan promuove il film con una foto del suo fondoschiena 12 Aprile 2021 - 20:29

Il protagonista di The Falcon and the Winter Soldier Sebastian Stan è impegnato con il lancio di un nuovo film, Monday. E per promuovere la pellicola, ha da poco pubblicato su Instagram una foto del suo… fondoschiena!

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.