L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Il film biografico dei Bee Gees in lavorazione alla Paramount con Spielberg

Il film biografico dei Bee Gees in lavorazione alla Paramount con Spielberg

Di Marlen Vazzoler

Paramount Pictures (Rocket Man) e il produttore di Bohemian Rhapsody, Graham King uniranno le forze per produrre una pellicola biografica sui Bee Gees il trio inglese formato da Barry, Robin e Maurice Gibb alla fine degli anni ’50.

Divennero famosi tra gli anni ’60/’70 e ottennero un successo globale con canzoni come “How Can You Mend a Broken Heart,” “Too Much Heaven,” “Nights on Broadway” e “Stayin’ Alive.”

Lo studio ha acquisito a ottobre i diritti della famiglia Gibb e potrà usare le loro canzoni nella pellicola. Al progetto parteciperà anche Sister — l’impresa di Elisabeth Murdoch, Stacey Snider e Jane Featherstone, produttrice di Chernobyl, che parteciperanno o come produttori o co-finanziatori.

Steven Spielberg

Quando Steven Spielberg ha appreso del film, ha pensato che la Paramount lo avrebbe fatto sotto la sua casa di produzione, la Amblin. Questo perchè il progetto è stato per molto tempo sviluppato prima dalla DreamWorks di Spielberg e successivamente dalla Amblin.

Secondo molteplici fonti, Spielberg era convinto di essere coinvolto nel progetto e non sapeva che era stato invece messo in piedi alla Paramount con Graham e Sister. Quando il capo della Paramount Jim Gianopulos è venuto a conoscenza della reazione di Spielberg, ha celermente negoziato un accordo per inserire nel progetto Spielberg e la Amblin.

Un portavoce della Paramount conferma che la Amblin finanzierà il 25% della pellicola mentre Paramount e Sister divideranno il resto.

Una lunga genesi

Snider ha supervisionato il film sui Bee Gees mentre era alla DreamWorks in qualità di co-presidente e CEO. Secondo le fonti Barry Gibb rifiutò il biopic quando fu approcciato con un contratto legale di quasi 100 pagine. Fonti Amblin dicono che era di 20 pagine.

Secondo le fonti a conoscenza dell’accordo, la Amblin mandò a Gibb una lettera il 12 agosto in cui venne formalmente cancellata l’offerta, dopo l’insuccesso nel trovare un accordo sui diritti della storia della band.
Ma secondo una fonte della Amblin, la lettera in questione fu mandata per permettere a King di andare avanti con il film, e non era stata intesa per escludere la Amblin dal progetto.

Pare che questa estate a Miami, King e Gibb abbiano lavorato con Paramount nel corso di una settimana per snellire il documento legale a 5 pagine.

Barry Gibb, 73 anni, è l’unico membro della band ancora in vita, dopo la morte di Maurice Gibb nel 2003 a 53 anni e di Robin Gibb nel 2012, a 62.

Fonti THR, Deadline

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il cosmonauta – Anche Carey Mulligan nel film Netflix con Adam Sandler 17 Aprile 2021 - 20:00

Carey Mulligan sarà la protagonista femminile de Il cosmonauta, adattamento dell'omonimo romanzo di Jaroslav Kalfar, realizzato per Netflix.

Non riuscite a dormire? Questa nuova serie Netflix potrebbe aiutarvi! 17 Aprile 2021 - 19:00

A partire dal 28 aprile sarà disponibile su Netflix una nuova serie nata con uno scopo: farvi dormire!

NUDES: su RaiPlay la prima serie italiana sul revenge porn 17 Aprile 2021 - 18:00

Paramount Pictures (Rocket Man) e il produttore di Bohemian Rhapsody, Graham King uniranno le forze per produrre una pellicola biografica sui Bee Gees il trio inglese formato da Barry, Robin e Maurice Gibb alla fine degli anni ’50. Divennero famosi tra gli anni ’60/’70 e ottennero un successo globale con canzoni come “How Can You […]

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.